banner living 115x60 TRIENNALE 115x60 MAXXI 115x60 PALAZZO REALE 115x60

MEDART... il design “rinnovabile”

Medart

 

Quando si parla di design spesso si associa l’immagine di un oggetto ultramoderno, quasi futuristico, ma il design moderno è anche quello che prende spunti dal passato. Il tempo che trascorre ci fornisce elementi di spunto unici, per utilizzare un termine caro al nostro settore scrivo “evergreen”, sempre verdi. Passano gli anni e ci sono persone che sanno prendere dal passato per creare il presente ed il futuro, come? Modificando l’estetica di un vecchio mobile, un lampadario vintage o di un oggetto non attuale e, con maestria e fantasia, renderlo odierno. MEDART è proprio questo, un laboratorio di idee capace di trasformare un oggetto datato in un oggetto attuale, che ben si armonizza agli arredi moderni e minimal che oggi caratterizzano il mondo del design. In Italia siamo maestri nell’artigianato, si, proprio questo, un modo diverso che riesce a modificare, con lavorazioni fatte a mano, pezzi che magari non sono più amati in oggetti trasformati.

L’ARTE CHE VIVE DUE VOLTE

Mara Fiore, Eugenio Loreto e Daniela Pugliesesono tre maestri del restauro. Ogni loro pezzo è fatto rigorosamente a mano e si tratta di oggetti unici e non riproducibili. Dall’osservazione del quotidiano e dalla sapienza dei grandi maestri del passato, nascono e si trasformano oggetti dalla creatività inaspettata. Replicare una finitura, una texture, un colore vintage oppure semplicemente dare nuova vita a oggetti scalfiti dal tempo. La lavorazione in scagliola, realizzata in varie forme e gusti cromatici, è il loro marchio di fabbrica, il loro vanto; quest’arte ormai perduta, comparsa ai primi del Cinquecento, vede le sue origini quando era in auge il commesso di marmi e pietre dure, costosissimo e composto da materiali non sempre facilmente reperibili. Per ovviare a questi due fattori dovette nascere l’idea di realizzare un materiale che avesse l’aspetto del marmo ma che risultasse di lavorazione più rapida ed economica, nata quindi quale imitazione del mosaico e dell’intarsio marmoreo, ha finito per superarlo in bellezza. Portata avanti da pochi artigiani fiorentini, che ancora la eseguono, ha sempre affascinato Mara Eugenio e Daniela. Questa tecnica è come se condensasse in sè tutte le tecniche artistiche: c’è il disegno preparatorio, c’è l’incisione con la punta secca, c’è il gusto per il colore (la meschia che è inserita nell’intarsio), c’è il lavoro di scalpello e martello per creare gli intarsi e c’è il lavoro quotidiano, faticoso, della lucidatura a mano. La giusta vanità di MEDART nasce quindi dall’essere la sola realtà meridionale ad eseguire quest’arte antica e di riproporla in tutto il suo splendore sia nei componimenti classici che in quelli in chiave moderna. Troverete tra le loro produzioni anche oggetti trovati per strada o in qualche vecchia soffitta. Il lavoro di questo laboratorio si divide in due fasi ben distinte: in una prima fase c’è l’intervento di restauro vero e proprio, gli oggetti vengono riportati alla loro funzione e resi fruibili. Si passa poi alla fase di “rivisitazione”, spesso è proprio il pezzo che “suggerisce” un decoro, un colore o una finitura. Degna di nota è la produzione artistica e di design, che si avvale dell’esperienza e della collaborazione di importanti studi di progettazione, anche in questo caso, tutto nasce dalle fantasie di Mara, Eugenio e Daniela che non sono lontani dalla conoscenza, anche se Einstein era solito dire “che la fantasia vale più della conoscenza”. In queste realizzazioni il richiamo alle loro esperienze professionali rimane integro: il lavoro artigianale e manuale è ben visibile, così, un semplice pezzo di legno diventa sedia, nobilitato dalle volute in rame e dai fiori in ottone oppure un paravento ci rimanda ad immagini liberty da cinema anni 30, le mani modellano la resina per creare la “sedia mostro”, arricchita da una finitura a finto marmo. C’è dunque un sottile filo conduttore che unisce le opere ed è il lavoro manuale, artigianale, rivolto sempre alla lezione dei maestri del passato e all’amore per quello che fanno quotidianamente!

www.medartdesignsrl.com

Luca Medici

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Photo Gallery ©  

Condividi
comments

Casa