banner living 115x60 TRIENNALE 115x60 MAXXI 115x60 PALAZZO REALE 115x60

Riparazione elettrodomestici: i vantaggi di un servizio a domicilio

Assistenza elettrodomestici

Steam Boiler

 

 

Oggi non ce ne rendiamo conto, ma in casa utilizziamo per moltissime attività degli apparecchi elettronici. Per questo, quando c’è un guasto elettrico o si rompe un apparecchio elettronico in casa, si crea il panico. Queste fatalità oltretutto capitano di solito nei momenti più sbagliati, nel weekend o la sera. Un intervento solo un paio di giorni dopo, può creare disagi non da poco. Infatti, se si rompe la lavastoviglie, si possono sempre lavare i piatti a mano per un paio di giorni, ma proviamo ad immaginare che si rompa per esempio il boiler per il riscaldamento dell’acqua. Il problema diventa enorme ed urge un tecnico specializzato nella riparazione elettrodomestici.

Online ci sono diversi siti web e guide che propongono video e descrizioni su come si riparano gli elettrodomestici, quindi è normale che quando accade che si rompano a molti venga la tentazione di provare ad arrangiarsi. La verità è che una riparazione fatta male non porta a risultati soddisfacenti e duraturi, ma solo il rischio di danneggiamento ulteriore. Per diventare un tecnico per riparare gli elettrodomestici bisogna fare esperienza sul campo, non c’è corso, benché strutturato, che possa formare bene un professionista.

Anche se il funzionamento di una categoria di apparecchi elettronici è più o meno lo stesso, ogni marchio e modello ha sue proprie caratteristiche specifiche. Solo un occhio esperto può capire in pochi secondi le varie differenze e le particolarità. A volte per un’analisi corretta oltretutto serve proprio vedere l’ambiente in cui è inserito e usato l’elettrodomestico, per verificare lo spazio, il collegamento elettrico e idraulico (in alcuni casi).

Perché chiamare un tecnico a domicilio

Un tecnico per la riparazione elettrodomestici che intervenga a domicilio dà 3 vantaggi essenziali:

  • risparmiare tempo: un tecnico che accorre a casa non appena sorge un problema, permette di risparmiare moltissimo tempo perché subito può rendersi conto della causa, avendo sott’occhio anche il contesto. Il fai da te nella maggior parte dei casi non porta ad una soluzione risolutiva e rischia di rovinare l’apparecchio elettronico in modo definitivo.
  • risparmiare denaro: la riparazione elettrodomestici fatta male da una persona inesperta rischia di far lievitare la spesa. Un elettrodomestico riparato sommariamente può danneggiarsi irrimediabilmente: la riparazione ha un costo, l’acquisto di un nuovo dispositivo un altro, che di norma è ben superiore. I pezzi di ricambio utilizzati da un professionista saranno di qualità maggiore rispetto a quelli che si possono comprare nei negozi comuni, quindi la sua riparazione durerà più a lungo rispetto a quella non professionale.
  • risparmiare fatica: chiamare un tecnico a domicilio per riparare un elettrodomestico permette di evitare l’iter di portarlo in consegna in un centro di riparazioni, che comporta fatica, soprattutto se l’elettrodomestico è ingombrante e pesante. Una normale utilitaria oltretutto può non essere un mezzo adatto per il trasporto di un elettrodomestico ingombrante.

A conti fatti per la riparazione degli elettrodomestici di casa non conviene né il fai da te, né rivolgersi ai centri specializzati di zona, per una questione di costi, tempo e fatica. I pezzi di ricambio, gli strumenti, le capacità sono alla pari di quelle dei tecnici impiegati presso i centri, ma i costi della prestazione e le tempistiche sono decisamente inferiori. Online ci sono portali comodi che raccolgono nominativi di tecnici professionali disposti all’intervento a domicilio per la riparazione degli elettrodomestici.

Condividi
comments

Casa