Mibac 280x120banner fiere 345x120

I MILANESI SPENDONO 1 MILIARDO IN CULTURA, GIOCHI E TEMPO LIBERO

 
 
 
  

I milanesi spendono

un miliardo in cultura

 

Piace andare a teatro quattro volte di più che in Italia

E Milano supera anche Roma (14° e 23° in Europa)

A Milano 1.200 imprese culturali su quasi 10.000 in Italia (+12% in un anno)

 

Milano, 22 novembre 2010. Le imprese culturali a Milano sono oltre 1.200, su un totale italiano di quasi 10.000, in crescita del +12% rispetto all’anno precedente. E Milano il teatro piace più che nel resto d’Italia: se calcoliamo il numero di volte che si va a teatro all’anno per residente, Milano presenta valori superiori alla media nazionale, ben quattro volte di più a Milano che in Italia. Ed è fra i primi centri teatrali europei (al 14° posto tra le principali città europee, supera anche Roma per abitudini teatrali dei residenti). Quasi un miliardo di euro: è questa la spesa annua complessiva delle famiglie milanesi per cultura, tempo libero e giochi. Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati registro imprese, dati Economist Intelligence Unit relativi a maggio 2010, dati Eurostat relativi al periodo 2003/2006 e dalle indagini sui consumi delle famiglie nel comune di Milano della Camera di commercio di Milano.

 

Milanesi a teatro: il confronto europeo. In media, all’anno un milanese va 1,1 volte a teatro, rispetto a una media italiana dello 0,3. Su 192 città in europa, Milano è nella prima metà della classifica (al 59° posto). Tra le città italiane solo Padova (media 2,7: al 5° posto in Europa) e Firenze (1,5: al 28° posto) fanno meglio di Milano. Roma si ferma a 0,5 (121° posto). Prima Utrecht (4,2), seguita da Stoccarda (3,8), da Groningen (3,1) e da Salisburgo (2,8). Se però consideriamo i soli grandi centri, Milano si posiziona al 14° posto (mentre Roma sale al 23° posto). Prima Amburgo (2,7), seguita da Praga (2,6) e da Stoccolma (2,3). I dati emergono da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano sugli ultimi dati disponibili dell’Economist Intelligence Unit relativi a maggio 2010 e su dati Eurostat relativi al periodo 2003/2006 (ultimi disponibili).  

 

 statistiche

 

Numero di volte all’anno al teatro per residente:

le principali 10 città europee

 (2003-2006: ultimi dati disponibili)

 

Città

Frequenza

Classifica su 192 città

1

HAMBURG

2,7

5

2

PRAGUE

2,6

8

3

STOCKHOLM

2,3

9

4

COPENHAGEN

1,9

17

5

ZURICH

1,9

16

6

DUSSELDORF

1,6

27

7

VIENNA

1,5

28

8

OSLO

1,5

35

9

MUNICH

1,4

37

10

BUDAPEST

1,4

40

14

MILANO

1,1

59

23

ROMA

0,5

125

                                                                    statistiche

 

                                                    Numero di volte all’anno al teatro per residente

                                                                                in 192 città europee

(2003-2006: ultimi dati disponibili)

Posizione

Città

Frequenza

1

Utrecht

4,2

2

Stoccarda

3,8

3

Groningen

3,1

4

Salisburgo

2,8

5

Amburgo

2,7

5

Padova

2,7

7

Breda

2,7

8

Praga

2,6

9

Stoccolma

2,3

10

Bochum

2,2

59

Milano

1,1

121

Roma

0,5

 

Italia

0,3


Elaborazione Camera di Commercio attraverso il Lab MiM su dati Eurostat (2010)


Le famiglie milanesi e la cultura. Quasi un miliardo di euro: è questa la spesa annua complessiva delle famiglie milanesi per cultura, tempo libero e giochi. Ogni nucleo familiare spende, infatti, in media 118,20 euro al mese, un po’ meno del passato quando la spesa era di 120,22 euro, che va soprattutto per lo sport (31,3%), radio e tv (23,2%), computer (11,4%) e stampa (10,5%). 21 milioni di euro la cifra complessiva che i milanesi investono all’anno in cinema, teatro, concerti e musei. Tempo libero e cultura incidono per il 5% sulle spese non alimentari delle famiglie milanesi, un costo che, in tempi difficili, spesso non è alla portata di tutte le tasche. Tra chi spende di più le coppie con figli (+31,4% rispetto alla spesa media), le famiglie che abitano in centro (+30,7%) e hanno un reddito superiore ai 60.000 euro (+187%), tra chi spende di meno gli operai (-59,6%), chi abita in periferia (-12,9%) ed è solo (-38,7%).

 

Le imprese milanesi della cultura. Sono oltre 1.220 le imprese che si occupano di attività culturali a Milano e provincia, in crescita dell’11,7% tra 2007 e 2008. Aumentano soprattutto i teatri e le sale da concerto (+12,8%) e le produzioni cinematografiche (+10,6%). Tra i settori culturali, a Milano pesa di più quello cinematografico con 1.065 imprese attive tra produzioni, distribuzioni e proiezioni, seguono i teatri e le sale da concerto con 53 attività, il 76,8% del corrispondente totale lombardo (il 10,8 % del totale nazionale). Guardando alla dinamica delle iscrizioni, nel 2008 in provincia di Milano si contano 72 nuove imprese, il 67,9% delle nuove iscritte lombarde nel settore della cultura.

 

Emerge dalle indagini sui consumi delle famiglie nel comune di Milano anni 2007-2008 e 2005-2006 della Camera di commercio di Milano e da un’elaborazione sui dati del registro delle imprese relativi alle attività iscritte come imprese e su dati Istat 2007.   

 

Spesa media mensile per famiglia per tempo libero, cultura e giochi (in euro)

Capitoli di spesa

Spesa Media

 Peso su totale

Totale tempo libero, cultura e giochi

118,20

 

Spese per lo sport e articoli sportivi

37,04

31,3%

Radio, TV, HI-FI, videoregistratori, ecc.

27,41

23,2%

Computer, stampanti, software, ecc.

13,45

11,4%

Giornali e riviste

12,45

10,5%

Abbonamento radio-tv e internet

10,97

9,3%

Bricolage, modellismo e collezionismo

2,96

2,5%

Giochi e giocattoli

2,78

2,4%

Libri non scolastici

2,76

2,3%

Cinema, teatro, concerti e musei

2,61

2,2%

Altro per il tempo libero

1,92

1,6%

Dischi, cassette e videocassette

1,24

1,0%

Piante e fiori

1,05

0,9%

Cancelleria

0,98

0,8%

Lotto, totocalcio e lotterie

0,58

0,5%

                                                         

Indagine sui consumi delle famiglie nel Comune di Milano 2007-2008 
 
 

Imprese settore cultura iscritte nel 2008 e confronto con il 2007

 

Nuove iscritte 2008

nei settori culturali

Nuove iscritte 2007

ei settori culturali

Var %

2008/2007

Milano/Lombardia

Mi/Italia e Lombardia/Italia

Milano

72

53

35,8%

67,9%

14,6%

Lombardia

106

94

12,8%

100,0%

21,5%

Italia

492

458

7,4%

 

100,0%

Elaborazione della Camera di Commercio di Milano su dati Registro Imprese Anno 2008 e 2007

 
Ufficio stampa Camera di commercio di Milano
 
Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Altro