Mibac 280x120banner fiere 345x120

MILANO. Fondazione Arché Onlus: al charity shop partono i saldi dell’estate!

Stai per partire e non sai cosa mettere in valigia?

Al charity shop di Arché partono i saldi dell’estate e trovi capi a partire da 5 euro!

arche onlus

 

Milano – Martedì 5 luglio 2016, dalle 9.30 alle 20.30 (orario continuato), nella boutique di via Ressi 23, presentiamo le ultime occasioni per l’estate.

Tutto il ricavato va allemamme e ai bambini in situazioni di grave disagio in Italia e in Africa.

Ed ecco l’estate! Stai per partire e non sai cosa infilare in valigia? Il caldo ti sopraffà e vorresti qualche vestitino più arioso? O semplicemente vuoi ridare colore al tuo guardaroba? Allora, il charity shop Arché vintage solidale è quello che fa per te.

Sono cominciati i saldi, e come sempre potrai comprare a basso prezzo e con il tuo gesto fare del bene alle mamme e ai bambini in difficoltà seguiti dalla Onlus. Acquistando, certo, ma anche portando abitini e vestiario che non usi più.

“Vintage solidale Arché” è un charity shop che ha iniziato la sua attività nel 2007. Nel 2013 è diventato una cooperativa sociale di tipo B, affiancando l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate all’attività di recupero e vendita di abiti. In realtà, è molto più di un charity shop perché in questo spazio, oltre alla vendita dei capi vintage, usati e nuovi che siano, si dà forma ad una speciale emozione: quella di sentirsi tutti utili per una causa importante e concreta, cioè ridare speranza a mamme e bambini che arrivano da situazioni di disagio abitativo, psicologico, sociale.

Il negozio, situato in via Ressi 23 a Milano, è aperto tutto l’anno e la gestione operativa è affidata a 25 fantastiche e instancabili volontarie. Le donazioni di capi, accessori e oggetti di bric a brac arrivano in maggioranza da privati e ammontano a circa 20 sacchi a settimana.

Ed ecco che cosa troverai tra gli scaffali: abitini vintage per tutti i giorni, vestiti da cerimonia, costumi, abbigliamento per bambini delle migliori marche ma anche prendisole, ciabatte, sandali, occhiali da sole, bigiotteria e per le future spose, persino i più belli abiti in bianco!

I prezzi sono davvero accessibili e le occasioni davvero tante. La più grande, forse, quella di fare del bene con poco: tutto il ricavato infatti sarà usato per sostenere i progetti in Italia e in Africa destinati alle mamme e ai bambini che vivono una situazione di fragilità, psicologica e sociale.

Ti aspettiamo in Via A. Ressi, 23 | Milano | T. 02 9388 9665 Da lunedì a venerdì dalle 9.30-12.30 | 15.30-19.00 Sabato 9.30 | 12.30

Per maggiori informazioni:  Roberta Villa (referente Vintage) 348 3903379

SU FONDAZIONE ARCHE’ ONLUS:

Il 10 maggio del 1991 Arché nasceva ufficialmente come associazione grazie ad un gruppo di volontari che si riunì intorno a padre Giuseppe Bettoni per aiutare ragazzi tossicodipendenti. L'associazione nacque per fronteggiare l'emergenza Hiv, per inventare ogni giorno la speranza per i bambini sieropositivi e le loro famiglie.  Nel tempo, venuta meno l’emergenza pediatrica, Arché ha continuato la sua attività prendendosi cura, insieme ai suoi volontari, ai sostenitori, agli operatori, di mamme e bambini in situazioni di disagio sociale e fragilità personale, a Milano, Roma, San Benedetto del Tronto e in Africa. La prima comunità di accoglienza è nata nel 1997 in centro a Milano ed è ancora attiva, e quest’anno Arché sta realizzando la sua seconda struttura: si chiama CasArché ed è il naturale proseguimento di questo pluridecennale lavoro di accompagnamento a mamme e bambini in difficoltà. Non solo una Casa di Accoglienza ma un vero e proprio luogo di bene comune che sorgerà nel quartiere di Quarto Oggiaro, Milano, e interesserà diversi ambiti: la comunità mamma e bambino e l'impresa sociale.

(Il sito di CasArché: casa.arche.it). Lo scorso 24 maggio, Arché ha vinto il bando indetto dalla Fondazione Irrcs Ca’ Granda: per 30 anni, insieme a Fondazione Progetto Arca, avrà in affitto la storica Abbazia Mirasole per realizzare un innovativo modello di welfare comunitario che prevede, tra le altre cose, l’accoglienza di mamme e bambini e l’avvio di progetti di impresa sociale.

QUALCHE NUMERO:

Nel 2015, grazie all’impegno di 30 operatori, 120 volontari e migliaia di sostenitori, Arché ha affiancato 1191 mamme e 6174 bambini con uno dei suoi progetti in Italia o in Africa.

49 le mamme e i bambini che sono stati accolti nelle strutture di Arché. 3750 i bambini e le loro famiglie che sono stati assistiti in ospedale e a domicilio. 3566 i ragazzi che hanno partecipato nelle scuole agli incontri di prevenzione promossi dagli operatori di Arché, in Italia e in Africa.

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Altro