Mibac 280x120banner fiere 345x120

MILANO. CRIPTA DI SAN SEPOLCRO: APERTURA NOTTURNA PER TUTTO SETTEMBRE

San Carlo Borromeo - Cripta di San Sepolcro - Milano 1

In virtù dell’incredibile successo ottenuto lo scorso luglio, le visite notturne della Cripta di San Sepolcro a Milano saranno per la gioia di turisti, e non, prorogate ben oltre la data inizialmente stabilita. La chiesa è la più antica presente nel capoluogo lombardo, poiché ha alle spalle una storia di oltre 1000 anni.
L’edificio sorge nell’omonima piazza e ha riaperto al pubblico nell’estate 2016, dopo essere stato chiuso per ben 50 anni. La Cripta è stata uno dei punti cardine della civitas romana, al punto che san Carlo Borromeo la definì “l’ombelico della città”.
Eretta nel 1030 rappresenta ancora oggi una delle testimonianze più antiche della storia di Milano e anche per questo riserva numerose sorprese. La sua pavimentazione ad esempio è antecedente all’edificio stesso e proviene dal lastricato dell’antico foro romano, ovvero la piazza principale della civitas romana. Dunque la sola pavimentazione risale addirittura al IV secolo.
All’interno della cripta è esposto inoltre un manoscritto piuttosto antico, appartenente alla Biblioteca Ambrosiana, ove è riportata la mappa che Leonardo da Vinci tracciò quando visitò la Cripta. La ricchezza artistica, storica e culturale del monumento ha contribuito ad incrementare il numero di visitatori, che saranno dunque entusiasti di sapere che potranno accedervi fino al 24 settembre.
Al momento la Cripta di San Sepolcro è tra l’altro l’unico
museo milanese aperto solo di sera, grazie ad una suggestiva illuminazione a lanterne. L’intera struttura è accessibile infatti dalle 18 alle 22 e per visitare  la Cripta è previsto uno sconto del 50% rispetto al prezzo ordinario.

San Carlo Borromeo - Cripta di San Sepolcro - Milano

L’iniziativa nasce da una constatazione molto semplice effettuata negli ultimi mesi,  ovvero il fatto che nei periodi estivi la città di Milano è viva soprattutto di sera. Molti visitatori preferiscono recarsi ai musei in orario serale, rispetto al periodo invernale.
Inoltre, in aggiunta alla visita serale, nella Cripta di San Sepolcro ci sarà la possibilità di assistere
a spettacoli teatrali, performance musicali e letture di importanti opere letterarie.Un’idea interessante, questa, per attrarre turisti da Milano ma anche da fuori città, magari sfruttando la possibilità di soggiornare nel capoluogo lombardo o pernottare in loco.
Le possibilità, tra l’altro, per chi vuole pernottare sono varie, non ultima la presenza di un
hotel a Milano vicino Viale Monza, che può essere raggiunto facilmente grazie ad un comodo servizio di navetta gratuito. La navetta si occupa proprio di accompagnare i clienti che arrivano dalla stazione centrale o dalle fermate metro vicine. Si può cogliere dunque questa occasione per visitare la Cripta di San Sepolcro, uno dei luoghi storici più suggestivi di Milano, a prezzo anche ridotto. Infatti l’ultima novità riguarda la riduzione del biglietto a 5 euro con audio guida inclusa fino al 24 settembre. Per i bambini al di sotto dei 10 anni l’ingresso resta invece gratuito. 

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Altro