Mibac 280x120banner fiere 345x120

FESTE DI CAPODANNO 2011 IN... EUROPA

CAPODANNO 2011

EUROPA 

VIENNA

Per molti Vienna sarà la meta in cui festeggiare il Capodanno. Il Silvesterpfad, che si snoda dalla piazza del municipio attraverso le vie del centro storico, ospiterà undici stazioni musicali che variano tra il pop, il rock, l’elettronica e la musica popolare, con tanto di corsi di valzer per strada organizzati dalle scuole più famose. La ruota del Prater sarà invece la location per i beneauguranti fuochi d’artificio.

Le altre proposte sono il giro in battello sul Danubio, il gran ballo di fine anno di Palazzo Imperiale, ma anche l’ascolto del tradizionale “Pipistrello” di Johann Strauss eseguito all’Opera di Stato. AD A accompagnare la “Katerfrühstück” (la colazione per smaltire la sbronza) sulla piazza di fronte al Municipio, saranno le note del Concerto di Capodanno dei Filarmonici di Vienna, trasmesso in diretta su uno schermo gigante.

 

LONDRA

Trafalgar Square ospiterà il Capodanno in piazza londinese, mentre sulle rive del Tamigi, i fuochi d’artificio illumineranno il cielo rispecchiandosi sulle acque del fiume. Il 1° gennaio 2011 i festeggiamenti proseguiranno con la classica New Year’s Day Parade all’Hotel Ritz che poi giungerà fino al Big Ben.

Per l’occasione la metropolitana di Londra sarà gratis dalle ore 23.45 alle 4.30 del mattino.

 

MADRID

A Madrid ci si da appuntamento al chilometro zero della Spagna, in Plaza Puerta del Sol, per attendere i dodici rintocchi dell’orologio della Real Casa de Correos che, all’unisono con gli altri orologi della città, scandirà l’arriva del nuovo anno. E’ di buon augurio portare con sé un grappolo d’uva, i cui acini vanno mangiati ad ogni rintocco per esprimere un desiderio, e una parrucca, entrata a far parte della tradizione del capodanno madrileno.

Dopo la mezzanotte si continua a festeggiare in piazza e nei locali.

 

BARCELLONA

Il 31 dicembre prossimo darà il via ad una delle regate di altura più importanti dell’anno, la Barcellona World Race, giro del mondo senza scalo per equipaggi di due persone, giunta alla seconda edizione. Il percorso è di 25.000 miglia nautiche intorno al globo passando a sud dei tre Grandi Capi, Buona Speranza, Leewin, e Horn, con il passaggio obbligato tra nello stretto di Cook, tra le due isole maggiori della Nuova Zelanda.

Le 15 squadre partecipanti utilizzeranno gli Imoca 60 (18 metri di lunghezza) per affrontare il lungo viaggio, che sarà possibile seguire grazie ai servizi media ed al tracking delle rotte sul sito ufficiale della regata.

La città sarà vivacizzata dal parco della regata allestito in Pla de Miquel Tarradell, tra la spiaggia cittadina della Barceloneta ed il porto olimpico, dove saranno inoltre visibili le imbarcazioni.

 

Fonte.UffStampTafterNews

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Altro