Mibac 280x120banner fiere 345x120

TREVISO. Spazi BOMBEN 18 giugno 2011: ''VOCE AL VALORE'', MARATONA DI 'ASSAGGI CULTURALI'

 

“VOCE AL VALORE”

MARATONA DI 'ASSAGGI CULTURALI'

sabato 18 giugno 2011

In occasione del proprio decennale, Koiné Comunicazione sabato 18 giugno 2011 a partire dalle 17:00, negli spazi Bomben organizza un evento in cui, per la prima volta, saranno condensate in un unico luogo e in un solo pomeriggio numerose tra le più significative esperienze di promozione culturale trevigiane.

Cosa significa oggi promuovere, valorizzare e comunicare la cultura? Quali sono le esperienze più significative e chi gli organizzatori? Per rispondere a queste domande, ma soprattutto per far sì che la cittadinanza possa cogliere una vitalità che talvolta è poco percepita, nasce “Koiné. Voce al valore”, maratona di “assaggi culturali” che si svolgerà negli spazi Bomben – Fondazione Benetton di Treviso sabato 18 giugno a partire dalle 17,00.

Organizzato dall'agenzia Koiné Comunicazione, attiva da anni nella comunicazione di manifestazioni ed eventi culturali (oltre che in diversi altri settori), in occasione del proprio decennale, “Koiné. Voce al valore” si pone l'obiettivo di riunire, per la prima volta, in un unico luogo e in un solo momento, diverse esperienze di promozione che coinvolgono Treviso e provincia. Brevi interventi si susseguiranno in un pomeriggio vivace e frizzante, durante il quale si alterneranno teatro, letteratura e letture ad alta voce, musica, laboratori, forme d'arte, sapori biologici.

“Valore” sarà la parola chiave, perché ogni singola esperienza è unica e, attraverso linguaggi originali e percorsi inconsueti, riesce a valorizzare ciò che la città offre. Proposte attraverso le quali non si inventa nulla, dunque, ma, semmai, si “reinventa” il modo di guardare quello che è il patrimonio cittadino – e non solo – esistente.

Il programma prevede una decina di micro appuntamenti e due percorsi, uno per adulti e uno per bambini e ragazzi, che si svilupperanno contemporaneamente.

Ai più giovani sarà riservato il cortile degli spazi Bomben, nel quale, dopo la merenda con le delizie bio Mielizia in compagnia dell'ape Milli che li guiderà alla scoperta del mondo dell'alveare, inizierà i laboratorio “Ri-vedo, ri-fletto, ri-utilizzo” promosso dall'Associazione culturale Vivarte (già organizzatrice, con il Comune di Treviso, al Museo di Santa Caterina nei mesi invernali del percorso “Dal territorio al museo”). E, per concludere, una divertente lettura ad alta voce: Livio Vianello, attore, lettore professionista e direttore artistico del progetto regionale di promozione della lettura “La Casa sull'albero”, “darà vita” ai divertenti personaggi de “Il dito magico”, amatissimo libro di Roald Dahl.

Per gli adulti, invece, il susseguirsi di “assaggi” inizierà nell'Aula Seminari dove, alle 17, la Cooperativa Pace e Sviluppo aprirà la maratona con la lezione teatrale “Ma non è mica colpa mia!”, con Valentina Paronetto e Marika Tesser. Dal teatro alla lettura ad alta voce: alle 17.50 Livio Vianello inviterà i presenti a partecipare ad un gruppo di lettura istantaneo nel corso dell'appuntamento “Conversazione per 20”. E dalla lettura alla letteratura... il passo è breve: alle 18,30 sarà la volta del Premio Gambrinus “Giuseppe Mazzotti”, concorso che compirà 30 anni nel 2012 ispirato alla poliedrica figura di Bepi Mazzotti e agli interessi che egli coltivò.

Per concludere, l'Associazione Patchwork Idea presenterà un'arte “inaspettata”, malleabile e duttile, l'arte tessile dei quilt (meravigliosi arazzi, inoltre, decoreranno la sala per tutta la durata dell'evento).

Patchwork Idea si ritroverà anche nel profumato giardino affacciato sulla Roggia, dove alle 17,30 terrà un laboratorio pratico. Sempre all'aperto, alle 18,30, lo spettacolo – lettura “Parole d'amore”, presentato dal Gruppo Vocinviaggio con la regia di Xenia De Luigi, racconterà come quello tra universo femminile e sistema maschile sia spesso un dialogo impossibilie, dove, troppo spesso, le parole d'amore si trasformano in un ridicolo soliloquio.

Break quindi alle 20, durante il quale però non si smetterà di “assorbire cultura”: i sapori della cena in piedi saranno infatti quelli del biologico, capaci di raccontare di un modo di mangiare sano e rispettoso della terra, con la cucina del ristobio di Treviso La vera terra e i prodotti di Ecor ed Alce Nero & Mielizia.

Gran finale, alle 21: con il calare del sole si leveranno le voci del Coro The Youg Gospel Voices, apprezzata realtà musicale diretta dal maestro Gianluca Viola che vanta collaborazioni con esponenti della musica gospel italiana ed internazionale, da Cheryl Porter, a Ashley K. Davis, David Massey, Willis Peoples, Sharon Beswick ed altri.

“Voce al valore” sarà per Koiné Comunicazione un modo di raccontarsi attraverso i contenuti e i valori che giornalmente veicola, oltre che di sperimentare modalità comunicative nuove, basate sull'esperienza diretta e sulle emozioni che può suscitare.

Per informazioni:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.koinecomunicazione.it

 





Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Altro