Mibac 280x120banner fiere 345x120

PADOVA. MOSTRA CANINA 21-22 gennaio 2012

                                  48° Esposizione Internazionale CaninaCora e_Stefania_Dalla_Santa

 

  21 e 22 gennaio 2012

PADOVA: A Padovafiere i 1.700 cani più belli del mondoDog Dance con Cora, medaglia d’oro olimpionica,prove di cani poliziotto e da soccorso Saranno oltre 1.700 in due giorni il 21 e 22 gennaio 2012, i cani più belli del mondo, portati da allevatori di tutta Europa in rappresentanza di 170 delle 357 razze riconosciute. A giudicarli nei 15 ring allestiti sabato e nei 16 domenica nei padiglioni 11 e 14 di Padovafiere, interverranno 22 giudici internazionali provenienti da 11 Paesi: Austria, Canada, Francia, Germania, Gran Bretagna, Italia, Olanda, Portogallo, Stati Uniti, Svezia, Svizzera. La 48^ Esposizione Internazionale Canina di Padova è per il Nordest il più grande evento del settore, organizzato come sempre dal Gruppo Cinofilo Padovano, delegazione provinciale dell’ENCI (Ente Nazionale della Cinofilia Italiana) ed una delle più importanti tra le 46 esposizioni internazionali che si svolgono annualmente in Italia, a cui si uniscono 27 mostre speciali. I cani si sfideranno nel concorso di bellezza per ottenere il punteggio indispensabile per partecipare ai Campionati Internazionali. Sono previsti premi per il migliore di razza (B.O.B.) e per i tre migliori esemplari di ciascuno dei 10 raggruppamenti; e domenica gran finale al Best in Show con la proclamazione del cane più bello della due giorni. La manifestazione prevede 20 mostre speciali per le seguenti razze: SABATO bovaro delle Fiandre, bracco, cane da ferma tedesco e boemo, weimaraner, pudel pointer, gammel dansk housenhund, epagneul breton, piccolo muensterland, griffone, spinone italiano, setter inglese- golden-olandese, stabyhound. DOMENICA barzoi, azawakh, levriero afgano, galgo espanol, levriero polacco, magyar agar, piccolo levriero italiano, sloughi, saluki, deerhound, irish wolfhound, greyhound, whippet, alano arlecchino, alano blu, alano fulvo, alano nero e alano tigrato, bovaro del bernese, bulldog, shar pei.Sabato alta partecipazione di bassotti (87 in gara),  terranova (il raduno di razza ne prevede 53 esemplari), cocker (50), mentre domenica ci saranno ben 90 alani e 101 golden retriever più molti yorkshire terrier nei due raduni speciali di razza, 60 boxer e 53 whippet. Oltre alle varietà previste nelle mostre speciali, sabato si vedranno tra gli altri: terrier, bobtail, collie, cani da pastore, cocker, cani lupo, golden retriever, jack russel, segugi, dalmata, siberian husky, akita, samoiedo, chow-chow e bassotti. Domenica invece: pinscher, chihuahua, maltesi, cani da pastore (di grande stazza), boxer, carlini, barboni, whippet, dogo, cane da sierra, bouledogue, dobermann, schnauzer, cani corsi, mastini, terrier.    Nei due pomeriggi si terranno dimostrazioni di unità cinofile del Corpo Forestale, della Polizia, della Protezione Civile, della Scuola Italiana Cani Salvataggio del Veneto e dell’Emilia Romagna; ed esibizioni della nuova disciplina Disco Dance, con Cora il bovaro del bernese medaglia d’oro alle prime Olimpiadi della specialità effettuate in Europa (Lignano 2010) e con Margherita e Lulù, meticci medaglie di bronzo. Ingresso cancello C. Orario sabato 9-17 e domenica 9-18. Biglietti 8 euro (4 ridotti). Come hanno raccomandato alla presentazione odierna Zeus Caliri consigliere del Gruppo Cinofilo Padovano e l’esperto Leandro Leandri, se il pubblico vuol vedere tutte le razze deve venire al mattino perché si tratta di gare eliminatorie. Lucia Regolin, docente del Dipartimento Psicologia generale dell’Università di Padova, ha ricordato che recenti studi dimostrano che il cane sa mettersi in relazione con l’uomo meglio di quanto sappia fare lo scimpanzé o il lupo cresciuto in casa. La psicologa ha spiegato che i cani distinguono l’intonazione della voce e il dialetto del proprietario. Che conoscano la musicalità lo confermano gli addestratori di Dog Dance Manuel Severin e Stefania Dalla Santa del Centro Cinofilo Ai Lavai di Arcade (Tv) che hanno precisato come gli esercizi insegnati ai loro cani non prevedano mai gli stessi accompagnamenti musicali perché non sia il ricordo dei brani, ma i comandi sussurrati dall’addestratore, a determinare i movimenti dei loro compagni a quattro zampe. Info durante la mostra: Padovafiere 049 840111. Ufficio stampa: Roberto Brumat 347 3020664. A disposizione per foto della scorsa edizione.  www.gruppocinofilopadovano.it

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Altro