Mibac 280x120banner fiere 345x120

COTE D'AZUR FRANCIA REGOLE DA NON DIMENTICARE SE VENITE QUI IN VACANZA

Nizza: tutte le dotazioni e qualche consiglio utile per una stagione blaneare sicura

Bagnini e guardiani sono presenti lungo la costa. Ecco qualche buona regola da non dimenticare

COTE D'AZUR - FRANCIA

NIZZA:  Sono numerose le squadre di salvataggio ed bagnini impiegati sulle spiagge di Nizza a garantire una estate in tutta sicurezza, per il benessere dei residenti ed i turisti ed una piacevole stagione 2010. Per una maggiore sicurezza il comune di Nizza ha attivato una capillare campagna informativa su tutte le precauzioni da assumere in spiaggia e qualche consiglio utile.

Posti di soccorso

Il bagno è autorizzato in tutte le spiagge della città di Nizza comprese tra il sito de la Lanterne e Rauba Capeu, ad eccezzione dei siti riservati alle imbarcazioni. Le zone balneari sorvegliate sono ubicate alla destra di 11 posti di soccorso ripartiti su tutto il littorale comunale:

• Carras • Sainte Hélène • Bambou • Magnan • Forum • Lido • Centenaire • Beau rivage • Ponchettes • Coco Beach • Poincaré  

La sorveglianza è attiva dalle 9h alle 18h nelle seguenti date : • fino al 31 agosto in tutti i posti di soccorso

• Dal 1 settembre al 12 settembre 2010 in tutti i posti di soccorso escluso Bambou, centenaire e Coco Beach.

Al di fuori della stagione estiva ed agli orari definiti la legge specifica che i bagni possono essere praticati a rischio e pericolo degli utenti ed i soccorsi partono da centre de secours e dal centre spécialisé della Tour Rouge, dove 4 sub professionisti di nuoto e salvataggio sono di guardia  24h/24 e 365 giorni all’anno.

In complemento ai luoghi di soccorso la città di Nizza ha installato 4 stazioni di chiamata che permettono un accesso diretto ai servizi d’urgenza.

Oltre la sorveglianza a terra è attivo anche un dispositivo di sorveglianaza mobile di intervento in mare costituito da :

• Una vedetta d’intervento rapido del SDIS 06 basate al centro intervento della Tour Rouge

• Una vedetta della polizia municipale che pattuglia le spiagge

• Una vedetta d’intervento del CRS basata alle Ponchettes

• Un acqua-scooter del comune di Nizza basato al Centenaire

• L’elicottero della protezione civile.

Segnaletica:

Per assicurare il divertimento ed allo stesso tempo la sicurezza dei bagnanti una segnaletica con boe gialle delimita le diverse attività nautiche : jet-ski, paracadute ascensionale e le acque di balneazione.    

Ecco le regole da ricordare 

• entrare progressivamente e lentamente in acqua dopo una lunga esposizione al sole

• sorvegliare il bagno dei bambini

• prestare attenzione alla segnaletica : il colore della bandiere issata al di sopra dei posti di soccorso

• nuotare vicino ai posti di soccorso

• nuotare parallelamente lungo la costa e non al largo -  ovvero al di là dei 300 m riservati alle barche ed ai professionisti delle spiagge

• non sopravvalutare le prorie forze

• non nuotare nei canali riservati alle barche

• non fare il bagno dopo aver mangiato

• non fare il bagno in caso di mareggiate

• essere molto prudenti al fuori del periodo di sorveglianza delle spiagge

Segnaletica (esempio nell'immagine in basso):

• Bandiera di colore rosso : " non fare il bagno "

• Bandiere gialla arancio : " bagno pericoloso ma sorvegliato "  

• Bandiera verde : " bagno sorvegliato e assenza particolare di pericoli

 Fonte:UffStampM.C.N./S.Contestabile

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Altro