Mibac 280x120banner fiere 345x120

ABRUZZO. PIANELLA. PESCARA. LU BbONGIORNE E IL PALIO DELLE CONTRADE 24-25 APRILE 2011

Lu Bbongiorne e il Palio delle Contrade, Pianella

PIANELLA - PESCARA

domenica 24 aprile 2011 a lunedì 25 aprile 2011

 

Lu Bbongiorne di Pianella, nel pescarese, rievocano l’antica tradizione per la quale, la mattina di pasquetta, uno o due giullari canterini accompagnati da un’orchestrina, trasportati su un carro, si recavano per le vie del paese a fare serenate ironiche e sfottò alle famiglie di Pianella.  Le origini di tale tradizione risalgono forse alle attività canore e poetiche di giullari e menestrelli che nel Medievo, al servizio di famiglie longobarde, una volta all’anno avevano il permesso di salutare con battute e versetti salaci i capi famiglia del borgo. Questa usanza era permessa in tempo di Pasqua quando, dopo i digiuni e le penitenze della Quaresima, era permessa una leggera euforia, risus paschalis, scaturita da battute, scherzi e racconti allegri, parole più volgari e scurrili del solito. Oggi tutto questo rivive nella rappresentazione storica de Lu Bbongiorne, che anticipa l’uso degli stornelli dalla prima mattina del lunedì dell’Angelo al pomeriggio di Pasqua. Nella rappresentazione storica sono in scena anche poeti dialettali e giullari del teatro popolare itinerante. Nell’occasione della festa a Pianella, si svolgono in piazza, per tutto il pomeriggio del lunedì, giochi della tradizione popolare, come il Palio de lu bbongiorne che rievoca, nel nome, l’antica corsa dei cavalli che nell’ottava di Pasqua si disputava lungo le vie del paese; ora, al posto dei cavalli, il carro viene trainato da sei contradaioli lungo un percorso di 500 mt. Si aggiudica il Palio la contrada che arriva prima. Altro gioco prettamente legato alla tradizione locale è “lu Joche de la Pianella d’oro”, in memoria dell’evento leggendario a cui il paese deve il suo nome; si narra infatti che la Regina Giovanna La Pazza, in visita in queste terre, avesse smarrito la sua scarpetta, una pianella appunto. Il gioco è una sorta di caccia al tesoro per trovare la scarpetta della regina. Giochi, animazione, musica popolare e teatro dei Burattini, per il divertimento di adulti e bambini il giorno di Pasqua e di Pasquetta a Pianella.

 

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Altro