Mibac 280x120banner fiere 345x120

Giulianova, la Compagnia dei Merli Bianchi apre la sala culturale ‘Yuko Nakachi’

Da febbraio spettacoli, concerti, letteratura e impegno civile. Ospiti a marzo Giovanni Impastato e Claudio La Camera. Il 26 gennaio l’inaugurazione con l’Open Day

la compagnia dei merli bianchi apre la sala yuko nakachi a giulianova teGIULIANOVA – Quest’anno la Compagnia dei Merli Bianchi di Giulianova (Teramo) compie quattro anni di attività teatrali e di laboratori per bambini e adulti. Per ‘celebrare’ l’anniversario, a partire da sabato 26 gennaio sarà aperta ai soci la nuova sala culturale ‘Yuko Nakachi’ nella sede della Compagnia, in via Matteotti 115. La sala sarà uno spazio aperto alla cultura e all’arte in tutte le sue forme: dal teatro alla musica e alla letteratura, dalle mostre ai laboratori e alle attività per le scuole.

L’INAUGURAZIONE - La sala aprirà al pubblico a partire dalle 10 del 26 gennaio. Alle 10.30 ci sarà la presentazione a docenti e operatori scolastici dei laboratori e delle attività culturali-didattiche della Compagnia e, alle 15.30, inizieranno le performance e gli spettacoli d’improvvisazione dedicati ai ragazzi e a seguire con gli artisti della Compagnia per il pubblico ospite. In serata, infine, la sala ‘Yuko Nakachi’ farà spazio ad alcuni ‘amici’ storici dei Merli Bianchi: gli Artisti Aquilani e le compagnie ‘Teatro Proskenion’ (Calabria) e ‘Teatro-Laboratorio Isola di Confine’ (Umbria). Dalle 20.30 gli artisti si alterneranno con spettacoli, danze popolari e momenti d’improvvisazione teatrale. Durante la giornata saranno esposte anche sculture e una mostra del fotografo pescarere Pasquale Tarquini con le immagini più belle dei quattro anni d’attività della Compagnia.

IL PROGRAMMA DEGLI EVENTI - Da febbraio la sala ‘Yuko Nakachi’ ospiterà performance teatrali di artisti locali e nazionali, concerti, presentazioni di libri e autori (sia affermati che giovani emergenti), dibattiti e incontri in particolare sui temi della democrazia e dell’impegno civile. Primo appuntamento del cartellone 2013, il concerto-spettacolo di sabato 16 febbraio con Fabio Macagnino, musicista e attore e docente di percussioni e tamburo a cornice. In quei giorni, sempre nella sala ‘Yuko Nakachi’, si terrà anche un laboratorio di tarantella calabrese. Il cartellone di febbraio verrà presentato durante l'Oped Day del 26 gennaio.

Marzo invece sarà il mese dedicato alla ‘memoria attiva’ e ai temi della democrazia e della legalità. Venerdì primo marzo il docente di diritto pubblico dell’Università di Teramo, Carlo Di Marco, presenterà il suo ultimo libro ‘La democrazia partecipativa nell’esperienza della Repubblica’. Dal 10 al 16 marzo saranno invece ospiti della Compagnia Giovanni Impastato, fratello di Peppino ucciso dalla mafia a Cinisi nel 1978, eClaudio La Camera, regista e coordinatore del Museo della ‘ndrangheta di Reggio Calabria. Impastato e La Camera terranno un incontro-conferenza su ‘legalità e cultura mafiosa’ nella sala di via Matteotti domenica 10 marzo, mentre nei giorni seguenti, coordinati dalla Compagnia dei Merli Bianchi, incontreranno gli studenti teramani in diverse scuole della provincia . Sabato 16 marzo, infine, l’attore calabrese Vincenzo Mercurio porterà in scena nella sala Yuko Nakaci lo spettacolo ‘Levate a pistol down”.

Il programma dettagliato dei singoli eventi e degli appuntamenti successivi sarà comunicato di volta in volta e pubblicato sul nostro sitowww.compagniadeimerlibianchi.it e sulle nostre pagine facebook (Compagnia dei Merli Bianchi) e Twitter (@Merli Bianchi). Per contattare la compagnia scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o tel al 340.6072621

Media partner: L & L Comuncazione

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Altro