Mibac 280x120banner fiere 345x120

CAMPANIA. CARDITO (NA). ''3° Auto Moto Raduno di San Biagio'' - 6 febbraio 2011

 

3° Auto Moto Raduno di San Biagio

IL NUOVO GRANDE  APPUNTAMENTO  DEL MOTO CLUB NAPOLI NORD

Partner della manifestazione

il progetto “Motovino doc” e la Federazione Italiana Sommelier

Domenica 6 febbraio 2011 Cardito (NA)

Cardito - Archiviato lo straordinario successo dell’auto moto raduno dell’epifania, che ha visto coinvolti oltre 250 partecipanti tra piloti e centauri provenienti da ben trenta località della Campania, il Moto Club Napoli Nord “Vincenzo Mugione” lancia il nuovo appuntamento in collaborazione con lo storico Santuario di San Biagio di Cardito (NA). L’auto-motoraduno di San Biagio, in programma domenica 6 febbraio, sarà il secondo appuntamento dell’anno del Moto Club Napoli Nord cui seguirà quello primaverile del 9 maggio dedicato alla Madonna di Campiglione. L’evento si articola in un più ampio programma nazionale di promozione dei Santuari Italiani promosso dall’ente no profit E.PRO.C.A. A differenza del precedente raduno, quello di San Biagio, coinvolgerà ben tre comuni - Cardito, Caivano e Frattamaggiore - per un totale di cinque tappe con l’obiettivo di gemellare e unire nella fede le tre cittadine a Nord di Napoli. Sarà il rettore del Santuario di San Biagio, Nicola Mazzella, a consegnare al presidente del club, Biagio Mugione, l’icona del Santo patrono che verrà portata in processione con lo speciale pellegrinaggio. I centauri partecipanti porteranno, infatti, una icona in rappresentanza delle reliquie del santo patrono della gola che toccherà, lungo il tragitto previsto, le tre parrocchie cittadine e i due Santuari di M.SS. di Campiglione di Caivano e la Basilica Pontificia di San Sossio di Frattamaggiore dove i parroci, accogliendo simbolicamente il santo per la devozione dei fedeli, “premieranno” i partecipanti con la benedizione dei veicoli che faranno poi rientro al Santuario di San Biagio. Il nuovo motoraduno anche questa volta si pregerà del patrocinio del Comune di Cardito e l’assessore alla cultura e politiche giovanili Andreina Raucci darà il via alla manifestazione.

A Cardito l'auto-moto raduno dell'Epifania

Partner del motoraduno sarà il Progetto benefico “Motovino” che grande successo ha riscosso col raduno dell’epifania. A ricordare il perché di “Motovino” è il presidente del Motoclub Napoli Nord “Motovino e un’importante progetto benefico, adottato dal mondo del motociclismo, che sposa la missione dei padri francescani nel mondo. Parte dell’incasso derivante dalla vendite delle singole bottiglie, sarà infatti devoluto per finanziare le missioni e in particolare le mense allestite per alleviare le difficoltà dei bambini e delle popolazioni locali”. A presentare l’aspetto umanitario del progetto sarà Padre Gianbattista Buonamano, direttore delle missioni Francescane nel mondo. A credere nel progetto benefico è anche la Federazione Italiana Sommelier (FISAR) che, in occasione dell’appuntamento del 6 febbraio, allestirà,  con la delegazione napoletana diretta da Giovanni Calò, nella piazza del Comune di Cardito un punto informativo e di degustazione del “MotoVino doc” prodotto con le migliori uve delle cantine beneventane. Al termine della manifestazione le  premiazioni legate ai veicoli partecipanti e ai loro possessori. Nello scorso motoraduno dell’epifania premiata tra gli altri la rappresentanza dei ragazzi californiani che in sella alle loro Harley Davidson  hanno regalato a tutti i partecipanti e al numeroso pubblico di curiosi e appassionati convenuto lungo il corso Daniele una nota di internazionalità e di simpatia. L’auto-moto raduno di San Biagio avrà cara

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Altro