Mibac 280x120banner fiere 345x120

30 luglio 2011: NOZZE DI DIETER KAMPEN, IL PASTORE DELLA COMUNITÀ EVANGELICA LUTERANA DI TRIESTE



 
 

Le nozze di Dieter Kampen, pastore della Comunità di Trieste,
esprimono la concezione del matrimonio per i luterani e rappresentano un’occasione di incontro ecumenico nella città giuliana

Il rito sarà celebrato sabato alle 11, presso la Chiesa Luterana di Largo Panfili.

Parteciperanno i rappresentanti di diverse confessioni cristiane e di altre religioni.

 

Roma, 28 luglio 2011 – il prossimo 30 luglio, presso la Chiesa di Largo Panfili, il Pastore della Comunità Evangelica Luterana di Trieste, Dieter Kampen, si unirà in matrimonio con la Dr.ssa Elena Bernobich. Le nozze si svolgeranno sotto forma di cerimonia pubblica aperta a tutti, e saranno celebrate da Holger Milkau, Decano della CELI (Chiesa Evangelica Luterana in Italia), con la predicazione del Pastore Emerito Liberante Matta che ha guidato la Comunità di Trieste dal 1999 al 2002.

 

Al culto parteciperanno attivamente con preghiere di intercessione alcuni rappresentanti delle tre famiglie cristiane cattolica, ortodossa ed evangelica e presenzieranno anche esponenti dell’Islam, del Buddismo e dei Baha’i: il matrimonio del Pastore Kampen, dunque, sarà emblematicamente rappresentativo del tradizionale spirito ecumenico che caratterizza l’azione della Chiesa Luterana in Italia e, in particolare, della comunità triestina nelle relazioni con le altre realtà religiose del territorio.

 

Le nozze del Pastore Kampen sono un evento significativo non solo per la locale Comunità Evangelica Luterana, esistente a Trieste dal 1778, ma anche per la nostra Chiesa in generale. Non solo per il suo valore ecumenico, alla luce della gradita partecipazione di rappresentanti di confessioni e fedi diverse dalla nostra, ma anche perché emblematico della concezione luterana del matrimonio, atto dal significato rilevantissimo e accessibile anche ai pastori e alle persone divorziate” spiega il Decano Milkau.

Per gli evangelici, il matrimonio non è un sacramento - perché non è stato istituito da Gesù Cristo e perché non è collegato a una promessa di salvezza - ma ciò non significa che abbia un valore minore, ad esempio, rispetto a quello che gli viene attribuito dalla dottrina cattolica.

Corrisponde infatti alla volontà di Dio, appartiene ai cosiddetti “ordini creazionali” e offre uno spazio in cui vivere il proprio amore e la fede: Lutero definì il matrimonio anche come una scuola di fede e la famiglia come una piccola chiesa.

 

Come i sacerdoti ortodossi, anche i pastori evangelici possono dunque sposarsi. Al pari di tutti gli altri individui, i pastori sono esseri umani che vivono nel mondo e partecipano della vita del mondo, e la chiesa ha il compito di accoglierli quale prezioso dono di Dio e sostenerne le esigenze per quanto possibile. L’unione in matrimonio, secondo la Chiesa Evangelica Luterana, offre poi ai pastori la possibilità di condividere con la comunità una visione più reale e partecipata della vita evangelica e sociale.

 

Il matrimonio è, inoltre, aperto anche a coloro che hanno precedentemente divorziato

Seppure il “sì” pronunciato dagli sposi durante la cerimonia rappresenti un sì incondizionato, come quello di Dio nei confronti degli uomini, e concepito per tutta la vita, le chiese evangeliche riconoscono infatti la possibilità di errare tipica di ogni essere umano: ecco perché, in caso di naufragio (e cioè di divorzio), la fiducia nella grazia divina induce i luterani ad ammettere la possibilità di contrarre un nuovo matrimonio in chiesa, come nel caso della promessa sposa del Pastore Kampen.

 

Kampen, 41 anni, dal 1999 Vicario e dal 2002 Pastore della Comunità Evangelica Luterana di Trieste, è Vicepresidente e membro del Consiglio Direttivo dell’ ASLI (www.studiluterani.it) l’Accademia di Studi Luterani in Italia, e dirige www.bollutnet.org periodico online d’informazione su Martin Lutero e sulla Teologia Luterana in Italia. Del Pastore Kampen è stato appena pubblicato, dalla casa editrice Claudiana, il libro “Introduzione alla teologia luterana”, opera divulgativa di facile accesso che offre, però, ampi margini di approfondimento anche ai lettori più esperti.

 

Ad unirsi in matrimonio con il Pastore, sarà il medico triestino Elena Bernobich, anch’ella quarantunenne, luterana da circa un anno, responsabile del pronto soccorso dell’Ospedale di Cattinara e madre di Caterina, ragazza quattordicenne avuta dal suo primo matrimonio.

 

“Sabato sarà per me un giorno di grande gioia e fede in Dio. E sono profondamente lieto che, a questo momento importante, abbiano scelto di intervenire diversi esponenti di Credi differenti da quello mio e della mia futura moglie. Perché sono convinto che il matrimonio sia sempre un momento di unione non solo per i due principali protagonisti, ma anche per le comunità cui gli sposi appartengono e per tutte le persone con cui si relazionano quotidianamente.” afferma il Pastore Kampen

 

Prima del rito religioso, il Pastore Kampen e la Dr.ssa Bernobich si recheranno in Municipio per la celebrazione del matrimonio civile, atto formale e doveroso per tener separato ciò che spetta a Cesare da ciò che spetta a Dio.

 

Chiesa Evangelica Luterana in Italia

La Chiesa Evangelica Luterana in Italia, CELI, essendo statutariamente bilingue, italiano e tedesco, è un ente ecclesiastico che raggruppa le comunità luterane presenti in Italia. La prima comunità luterana in Italia è quella di Venezia, risalente alla Riforma attuata dal monaco agostiniano Martin Lutero nel 1517.

I Luterani presenti in Italia sono circa 7.000 e sono riuniti nella CELI, i cui rapporti con lo Stato italiano sono regolati dall’Intesa, firmata il 20 aprile 1993. La CELI dispone di un organo di stampa ufficiale.  (Miteinander/Insieme) e di strutture sociali, quali una scuola materna e un centro diaconale, ed è socio della casa editrice Claudiana, insieme con la Chiesa Evangelica Valdese, le Chiese battiste italiane e le Chiese metodiste in Italia.

...

Per approfondimenti:

BMP Comunicazione, Ufficio Stampa CELI

Pietro Barrile – 3207008732

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Michela Mantegazza – 3281225838

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chiesa Evangelica Luterana in Italia

Decanato

06 66030104

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.chiesaluterana.it

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Altro