c-room 260x120logo CastaDiva

ROMA. APERTURA IN CENTRO DI UN NUOVO SPAZIO PER LE INFORMAZIONI TURISTICHE

ROMA.3

Nel cuore di Roma era necessario allestire uno spazio adeguato all’accoglienza dei turisti». Lo dichiara il delegato al Turismo di Roma Capitale, Antonio Gazzellone, che oggi ha inaugurato insieme al Sindaco, Gianni Alemanno, il nuovo Punto di informazione turistica ai Fori Imperiali. «Il progetto si inquadra nella politica dell’accoglienza al turista che lo vede come una risorsa preziosa, un ospite da trattare con tutti i riguardi - sottolinea Gazzellone - Gli interventi di riallestimento dell’ex Visitor center e la successiva gestione della struttura che rappresenterà il principale Pit del centro storico di Roma, sono stati affidati dal dipartimento turismo a Zètema Progetto Cultura. Grazie alla collaborazione della Sovraintendenza Capitolina - spiega il Delegato capitolino - all’interno dello spazio saranno esposti, fino al 30 giugno 2012, 5 reperti marmorei di età romana, tra cui un frammento di lastra proveniente dal Tempio della Pace, che si trovava esattamente nell’area oggi occupata dal cortile che ospita il Pit. Successivamente ospiterà altre piccole mostre, sempre in collaborazione con la Sovraintendenza Capitolina». «Nel 2011 i Punti di informazione turistica dislocati sul territorio, hanno registrato un afflusso che ha sfiorato i tre milioni di visitatori, un successo in termini numerici e di gradimento da parte dei turisti. Gli interventi di riqualificazione e riallestimento della struttura, hanno riguardato sia l’adeguamento degli impianti, che una nuova distribuzione degli spazi, con una parte dedicata all’informazione turistica e culturale ed una allestita come un vero e proprio bookshop, presso il quale trovare pubblicazioni e oggettistica relativa a Roma, al suo patrimonio artistico e alle sue attrattive turistiche. All’interno del Pit è presente una saletta per proiezioni video che potrebbe presentare le novità in cartellone ed i calendari delle mostre; una sala sarà dedicata al servizio di guide turistiche ufficiali della città; all’ingresso invece c’è lo spazio riservato all’esposizione di opere d’arti e reperti archeologici. Il cortile esterno è organizzato per accogliere i turisti che visiteranno il Pit, fornendo loro uno spazio di relax e riposo. Il Pit - conclude Gazzellone - sarà anche il punto di raccolta dei Tourist Angels, il servizio su segway di informazione turistica, che ripartirà a Pasqua, dopo il successo dell’esperimento iniziale

Condividi
comments

Altro