Mibac 280x120banner fiere 345x120

DAL VERDE AL LIFESTYLE: L’EDITORIA TRA I PROTAGONISTI DI ORTICOLARIO 2013

Orticolario 2013 ORTICOLARIO 2013

PER UN GIARDINAGGIO EVOLUTO

Quinta edizione

Villa Erba, Cernobbio (Como)

4 – 5 – 6 ottobre 2013

PECCATI DI GOLA IN GIARDINO

Partnership in crescita e apertura internazionale

Orticolario, manifestazione dedicata al giardinaggio evoluto che si svolge dal 4 al 6 ottobre sul Lago di Como (nel 2012 ha avuto 22.000 visitatori), rafforza l’intesa e la collaborazione con le più autorevoli testate italiane del settore green e lifestyle.

Un rapporto duraturo e positivo, come dimostrano le collaborazioni confermate con Gardenia (Cairo Editore), Sette Green – Corriere della Sera (Rcs), Giardinaggio (Bema Editore), Giardini (Logos Publishing), Ville & Casali (Eli Edizioni Living International), Terra Nuova (Terra Nuova Edizioni), Vita in Campagna (Edizioni L’Informatore Agrario), Il Floricultore (Agrital Editrice), Garden & Grill (Hoga Italia), LifeGate Radio. 
Da sempre Orticolario è sinonim
o di ricerca, design e buon vivere, uno stile condiviso dalla rivista The Lifestyle Journal, che dal 2012 partecipa alla manifestazione.

Partnership in crescita per la quinta edizione: new entries Casa Facile – Verde Facile di Mondadori, La Cucina Italiana (Condé Nast), storica rivista dedicata al gusto,Giardino Antico, bimestrale di 3ntini Editore Floris di Pernice Editori. 

Visibilità, possibilità di incontrare i lettori al proprio stand durante la manifestazione e organizzare conferenze e workshop, varietà e internazionalità del pubblico sono queste le caratteristiche di Orticolario che piacciono al mondo dei media e che si sono dimostrate vincenti per creare relazioni solide negli anni.

Nel corso degli anni la cooperazione con i media si è evoluta, ampliandosi dalle edizioni cartacee, sui siti internet e sui social network, che si stanno dimostrando degli ottimi strumenti per far conoscere la manifestazione, coinvolgendo i lettori. Orticolario, da parte sua, investe molte energie nell’online e nei social. I dati sono in aumento: 20.000 visite del sito www.orticolario.it da gennaio 2013, 1651 mi piace su Facebook (media + 20 mi piace alla settimana), 210 followers su Twitter, 160 iscritti al canale Youtube e più di 1.700 visualizzazioni del video ufficiale di Orticolario 2012

Crescita anche sul piano internazionale per Orticolario, grazie alle collaborazioni con il quotidiano svizzero Corriere del Ticino – tra i mediapartner -, con Flora Culture International, “bibbia” del florovivaismo internazionale, e il sito inglese Planterianews.com. Si stanno ponendo le basi per ampliare i rapporti con i media esteri, come con l’autorevole rivista Gardens Illustrated e con l’Association des Journalistes du Jardin et de l'Horticulture: entrambi verranno a conoscere Orticolario in occasione della quinta edizione. L’obiettivo è di stringere per il 2014 collaborazioni con testate di settore di Inghilterra e Francia.

  composizioni florealiImmagine Promozionale Orticolario 2013 mstand-visitatori-parco2

Il Verduraio Matto

All’esterno, all’ombra di grandi platani del Parco, un lungo tavolo accoglierà i visitatori con frutta, verdura, germogli e fiori eduli: è il tavolo del Verduraio Matto, gestito dal Ristorante Tarantola, che offrirà anche la possibilità di fare dei pic-nic nel Parco!

Il fiore protagonista

Sarà la Dahlia, pianta ornamentale di cui sono noti innumerevoli ibridi e varietà. Commestibile nei tuberi e nei fiori, è l’essenza protagonista di questa edizione. Le aiuole del parco di Villa Erba si trasformeranno in un campo catalogo d’eccezione, con innumerevoli varietà di questo fiore.

Le Dahlie per le aiuole del Parco verranno fornite da Bakker Italia (Villaguardia – CO), Veit Franz D. Veit Florian (Bolzano), Kapiteyn (Breezand – Olanda), Gruppo Padana Società Agricola di Giorgio e Paolo (Paese – TV).

Varietà da taglio, in vaso, saranno in mostra a bordo della villa e dei padiglioni. Il fiore sarà protagonista anche nelle dimostrazioni di composizione floreale.

dalia2Dalia3

 

Espositori

Moritz Mantero oltre 200 gli espositori di Orticolario 2013, di cui la metà vivaisti. “La scelta degli espositori vivaisti – commenta Moritz Mantero – viene condotta privilegiando la qualità della ricerca e delle collezioni. Gli altri espositori devono invece avere caratteristiche di artigianalità e non essere presenti nella grande distribuzione. Il nostro obiettivo è formare ed educare il pubblico al bello, emozionandolo. Solo attraverso la qualità dei prodotti possiamo raggiungere questo risultato”.

Ecco qualche piccola anticipazione per solleticare la curiosità…

Tra le novità proposte dall’edizione 2013 di Orticolario ci sarà la collaborazione avviata con la Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri. Da più di 35 anni la Fondazione Casa di Carità opera all’interno del sistema penale piemontese e propone attività di formazione con l’obiettivo di contribuire a rendere il tempo della condanna un tempo di costruzione e di ripensamento. Ne sono nate esperienze di impresa sociale ricche di creatività, entusiasmo, voglia di vivere e di confrontarsi con il mercato. Ad Orticolario sarà presente la Gang del Truciolo che proporrà una linea di arredi nati dal recupero di pallet esausti, realizzati nei laboratori di falegnameria presenti all’interno e all’esterno della Casa di Reclusione di Saluzzo. Tutto l’allestimento dell’infopoint e dell’aula Magna saranno curati dalla Gang.

Accanto al legno saranno presentati i lavori in ferro legati al progetto Ferro&Fuoco Jaildesign, nato nell’officina della Casa di Reclusione Santa Caterina di Fossano.

Oltre ai mobili sarà possibile incontrare e gustare anche le realizzazioni di Banda Biscotti, progetto nato all’interno del piccolo carcere di Verbania, ora presente anche presso il carcere di Saluzzo. Banda Biscotti rappresenta uno dei progetti di maggiore successo: oggi i prodotti possono essere acquistati anche nei punti vendita Eataly, oltre che presso numerosi altri punti di distribuzione.

Tra i vivaisti Orticolario ospiterà Il Bolfone (Cherasco – CN) con la splendida collezione di 50 varietà di rosmarini e Geel Floricoltura (Carceri – PD), che proporrà erbe aromatiche e spontanee inusuali come artemisie, mirride, tanaceti, finocchio marino, cakile, ginepro. L’azienda toscana Aromatiche Picchi (Torre del Lago Puccini - LU) proporrà invece varietà insolite di pomodori e peperoncini, tra cui quello più piccante al mondo. I Giardini e le Fronde (Serravalle Scrivia – AL), oltre ad arbusti ed erbacee perenni commestibili, porterà steccati in castagno e nocciolo contorto. Il francese Pépinières Braun proporrà piante mediterranee rare e arbusti insoliti e il Vivaio Guido degli Innocenti (Tavarnuzze – FI) presenterà, oltre alle storiche collezioni di Iris, anche varietà nuove e rifiorenti.

Il Giardino di Massimo Perazzi (Torchio – NO), già vincitore nel 2012 del premio della giuria tecnica di Orticolario per l’erbacea perenne Mahonia Nitens “Cabaret” con la motivazione di rarità presente in mostra, presenterà altre novità e rarità.

Vivai Natale Torre (Milazzo - ME), oltre a grandi novità tra le piante esotiche, porterà una collezione di gelsomini insoliti e una selezione particolare di Plumerie; il Vivaio Fratelli Leonelli (Castelletto Sopra Ticino - NO) esporrà nuove varietà di Tricyrtis e di Aster; Vivaio Zanelli (Montichiari - BS) porterà Echinacee a pon-pon, mini Hosta e un tipo particolare di orchidea. In occasione di Orticolario, l'azienda agricola di San Patrignano porterà essenze aromatiche ed edibili, prodotti derivanti dall'orto, dal frutteto e dal vigneto da consumare nei mesi invernali....

Ortisgreen (Brembate – BG), invece, presenterà Tivano, la parete vegetale da esterno dedicata al Lago di Como in cui sono inserite essenze perenni e tappezzanti come Alchemilla, Lonicera, Pachysandra, Bergenia, Carex, Geranium, Campanula, Helichera, Billbergia, e HOH! Hang.Oasi.Home, che permette a tutti di creare ed appendere nelle proprie case una piccola oasi di verde verticale.

Tra gli oggetti curiosi: meridiane artigianali, tutti pezzi unici, saranno proposti da Giuseppe Giudici, mentre da Milano Francesca Cutini presenta Barrel12, oggetti di arredo, vasi e fioriere ottenuti dal recupero di barili industriali riciclati.

Infine, Sullalbero (Ferno-VA) realizzerà, in collaborazione con il  paesaggista toscano Stefano Mengoli, l’installazione “Natur Med, il dehors sensoriale…in quota”, dove i visitatori potranno vivere un’esperienza in alta quota avvolti dalle fronde del platano dal lungo ramo nel Parco di Villa Erba.

Orticolario nasce dall’idea di un gruppo di amici che, oltre ad essere appassionati di piante e giardini, hanno voluto dedicare una speciale attenzione alla solidarietà. I contributi raccolti nel corso delle manifestazioni sono infatti destinati a finalità benefiche a favore di associazioni del territorio che si occupano di persone disagiate.

 

Clicca qui per vedere il video della conferenza di presentazione

video orticolario 2013

Photo Gallery

© Nick Zonna

 

 

 

 

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Altro