Mibac 280x120banner fiere 345x120

LA IV EDIZIONE DI UK-ITALY SPRINGBOARD REGISTRA UNDICI START-UP ITALIANE

springboard 

La IV edizione di UK-Italy Springboard

si conclude con le presentazioni di undici start-up italiane

Proclamati i vincitori dell’entrepreneurial challenge organizzata da

Consolato Generale Britannico di Milano, UKTI e Intesa Sanpaolo

The six winners of the UK-Italy Springboard entrepreneurial challenge hi resLa finale della quarta edizione di UK-Italy Springboard si è svolta il 19 novembre a Milano in Piazza Belgioioso 1, presso la sede del gruppo bancario Intesa Sanpaolo. L’entrepreneurial challenge rivolta a start-up italiane innovative ha destato l’interesse di quasi 60 aziende e imprenditori operanti nei settori ICT, healthcare, aerospazio, energia e nanotecnologie. Ben 20 sono state selezionate dal Team per gli Investimenti del Consolato Generale Britannico di Milano per una training session lo scorso ottobre con i business mentor David Bream e il Prof. Dean Patton. L’ultima tappa dell’evento – organizzato da Consolato Generale Britannico di Milano, UK Trade & Investment (UKTI) e Intesa Sanpaolo Start-Up Initiative – ha visto le 11 aziende finaliste presentare i propri programmi nel corso del pitch a una giuria specializzata, costituita da rappresentanti d’incubatori, università, studi legali e società private. Ecco i vincitori: Qurami e TitaC, che ottengono il primo e secondo premio, saranno ospitati rispettivamente per un periodo di sei mesi e di un mese presso uno degli incubatori di SETSquared Partnership nel Regno Unito. Avranno accesso a servizi di mentoring e usufruiranno di due sessioni di training con lo studio legale Gregory Rowcliffe Milners di Londra. Parteciperanno pure ad almeno uno dei roadshow internazionali di Intesa Sanpaolo Start-up Initiative per il loro ambito tecnologico. S4A-Scandium for Aerospace si è aggiudicata il GR8 Technologies Prize, sponsorizzato dalla Science and Innovation Network del governo del Regno Unito. Il premio prende il nome dalle Eight Great Technologies, identificate come di cruciale importanza economica dal governo britannico. L’azienda avrà l’opportunità esclusiva di essere inserita nei network tecnologici del Regno Unito, accedere a particolari schemi di finanziamento ed entrare in contatto con potenziali partner attraverso un programma personalizzato di visite ed incontri. Il premio speciale Tech City, è andato a due start-up – Alleantia e Resolvo – che saranno ospitate una settimana in co-working presso Tech City, l’area a est di Londra conosciuta come la capitale digitale d’Europa. Sia Aerospace ha vinto lo Special Aerospace Prize, sponsorizzato dallo Science & Technology Facility Council (STFC). Il premio prevede quattro settimane di accesso gratuito all’STFC Innovations Technology Access Centre nel cuore dell’Harwell Oxford Campus.

UK Trade & Investment (UKTI) è l’agenzia governativa che aiuta le imprese con sede nel Regno Unito ad affermarsi nell’economia globale e fornisce assistenza alle aziende estere che effettuano investimenti di alto profilo nella dinamica economia del Regno Unito, riconosciuto come il miglior paese europeo dal quale proiettarsi con successo sul mercato globale. UKTI offre esperienza e contatti attraverso la propria ampia rete di specialisti nel Regno Unito, nelle Ambasciate e altre sedi diplomatiche di tutto il mondo. UKTI dà alle aziende gli strumenti necessari per essere competitive sul piano internazionale.

Per maggiori informazioni visitate il sito www.ukti.gov.uk.

Intesa Sanpaolo Start-Up Initiative è la piattaforma di accelerazione internazionale sviluppata da Intesa Sanpaolo, che seleziona promettenti start-up ad alta tecnologia, le forma e le mette in contatto con investitori finanziari e industriali. Dal lancio nel 2009, il programma ha sviluppato un forte track record: 62 investment forums in 8 paesi (IT, UK, US, FR, DE, ES, IL, RU) declinati su 5 tecnologie e 4 settori industriali, che hanno fatto incontrare 450 start-up e growing companies con migliaia di investitori, imprese e operatori dell’ecosistema dell’innovazione.

Le start-up partecipanti intraprendono un percorso di formazione e selezione guidato da esperti di settore e coach qualificati ed ottengono accesso ad una vasta platea di investitori e industries, rinforzando la propria capacità di fund raising e business development. La piattaforma è arricchita da una forte rete di partner che include investitori, imprese, incubatori, acceleratori, centri di ricerca e istituzioni in tutta Europa e negli USA.

Springboard 2013

Elenco aziende finaliste:

Alleantia – Alleantia è un’azienda di “Internet-of-Things”. La sua missione consiste nello sconvolgere il mondo dell’Internet of Things fornendo una soluzione aperta e modulare di “Things Interoperability” con un modello basato su una community e sostenuto da un “Things and Applications Store” e da “Internet of Things Managed Clouds”.

Biotechware – Biotechware S.r.l. è stata fondata nel febbraio 2011 e si trova all’interno dell’incubatore di imprese del Politecnico di Torino I3P (http://www.i3p.it ). L’offerta commerciale di Biotechware consiste nel CadioPAD PRO, uno strumento professionale ECG a 12-lead, portatile e facile da utilizzare per registrare gli elettrocardiogrammi e le trasmissioni automatiche con connessione UMTS o WIFI.

DPR & D – DPR & D è un’azienda d’ingegneria che si occupa di progetti e design di interni nel settore nautico. Il team sta progettando nuovi interni aeronautici con nuovi materiali, design ergonomici, nuovi metodi a produzione composite utilizzando uno stile tipicamente italiano.

Energy System – La gestione elettronica e intelligente dei sistemi di raffreddamento e riscaldamento di un edificio permette un notevole risparmio energetico. Alla luce di questo, i tre ingegneri del gruppo hanno progettato e sviluppato un sistema chiamato Termoweb che effettua il tele-controllo e tele-management dei sistemi di raffreddamento e riscaldamento di un edificio con l’obiettivo di risparmiare energia.

Epinova – Il business plan di Epinova Biotech si basa sulla sua tecnologia brevettata. Il prodotto Epinova Biotech è una matrice biocompatibile che può essere facilmente prodotta e in grado di agire allo stesso tempo da scaffold e drug delivery system. Questo primo brevetto è un asset chiave del business di Epinova Biotech e ne rappresenta il “core” tecnologico.

Inspiring Software – Inspiring Software International utilizza una soluzione di software che introduce un sistema flessibile per il monitoraggio e il controllo dell’utilizzo dell’energia in tempo reale. Questo sistema aiuta a ridurre il consumo energetico e le emissioni di CO2 identificando gli sprechi e le inefficienze. Unite a funzionalità automatizzate di analisi energetica e reporting, queste soluzioni software offrono un sistema di gestione dell’energia integrata che si rivolge ad aziende, settore pubblico e delle politiche sociali.

Qurami – Qurami Srl è una start-up italiana, fondata nel febbraio 2011. Qurami è una app per smartphone (disponibile su tutti i sistemi operative), che permette agli utenti di prenotare a distanza il proprio posto in una fila, fornendo un biglietto elettronico che viene integrato nel flusso di biglietti stampati.

Resolvo – Nell’economia della conoscenza, la forza lavoro è l’asset più importante. Per essere efficienti, le aziende devono gestire il personale in maniera responsabile, o rischiare il fallimento. ResponsibleTime è un sistema di time tracking che permette di risolvere i problemi delle imprese che operano nell’economia della conoscenza. L’obiettivo di questo prodotto è fornire uno strumento per la gestione delle ore di lavoro che permetta di conquistare il mercato alle PMI e alle aziende di grandi dimensioni.

S4A Scandium – Scandium for Aerospace (aka S4A) srl è una società controllata al 34% da CIRA (Centro Italiano di Ricerca Aerospaziale) e al 66% da ALA Inc. (Advanced Light Alloys Corporation, BVI). L’azienda opera nel settore dei nuovi materiali e delle tecnologie manifatturiere per l’industria aerospaziale, in particolare delle leghe di alluminio.

Sia Aerospace – Sia Aerospace propone un prodotto innovativo di assorbimento degli impatti chiamato D.A.K. (Dynamic Absorber Kit). Il prodotto riduce il danno al telaio degli elicotteri e minimizza i rischi di ferite all’equipaggio. D.A.K. consiste in una serie di quattro componenti che vengono installati nei carrelli d’atterraggio. In caso di schianto al suolo, i componenti del prodotto assorbono energia cinetica attraverso i propri elementi interni.

TitaC – L’azienda intende entrare nel mercato dei servizi di ricerca e sviluppo nel campo della nanotecnologia, proponendo prodotti fotocatalitici basati sul diossido di titanio (TiO2). TitaC fornisce consulenza e servizi per lo sviluppo di nuovi prodotti TiO2 per i campi fotocatalitici: vernici, polimeri, cementi, ceramiche.

UK Trade & Investment (Consolato Generale Britannico)

Via San Paolo, 7 – 20121 Milano

Tel: +39 02 723001

Ufficio Stampa Raffaella Previtera

Ufficio Investimenti

Head of Communications Team

Tiziana Marcuccio

Tel: +39 02 72300 253/251/249

Head of Inward Investment

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel: +39 02 72300247

 

Intesa Sanpaolo Ufficio Media Corporate & Investment Banking

Tel:+39 02 87962489/3531

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Altro