Mibac 280x120banner fiere 345x120

INNO ALLA VITA

Nasce il Premio Internazionale Maria Teresa di Calcutta

tratto da Milano 24orenews dicembre 2013

0Lunedì 2 Dicembre, nella splendida cornice della Sala delle Colonne del Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano si è svolta la consegna dei riconoscimenti della prima edizione del premio “Inno alla vita” istituito in onore di Madre Teresa di Calcutta, la piccola suora di origini albanesi che con il suo impegno sociale si è distinta come una delle più grandi figure del ventesimo secolo. Il Premio, voluto, promosso e organizzato dall’Associazione scientifico-umanitaria “Ali Spahia”, nella persona di Nausika Spahia, Presidente dell’Associazione e già Console Generale della Repubblica d’Albania a Milano, patrocinato dal Consiglio dei Ministri,dalla Regione Lombardia,dalla Provincia di Milano e dalla Camera Nazionale della Moda Italiana, nasce dalla volontà di premiare tutti coloro che si battono per migliorare la vita delle persone più disagiate. In apertura di serata, condotta con la consueta eleganza e professionalità da Cristina Parodi, il Presidente della Provincia di Milano Guido Podestà ha consegnato un Premio Speciale ai cittadini di Lampedusa per la loro continua prova di accoglienza e solidarietà. Adriano Teso ha poi premiato Giuliana Bossi Rocca della Fondazione Humanitas, mentre Sergio Dompè ha premiato Nicoletta Mantovani, Presidente della Fondazione Luciano Pavarotti, per l’aiuto ai giovani cantanti lirici. Gianni Bona è stato chiamato a consegnare l’ambito riconoscimento a Maria Vittoria Rava, Presidente della Fondazione Francesca Rava che da sempre accoglie nei suoi ospedali e nelle sue case i bambini più poveri dell’America Latina. A Daria Pesce il piacevole compito di premiare Paolo Petralia, Direttore Generale dell’Istituto Giannina Gaslini che da 75 anni cura i bambini. Alla Presidente del Premio, Nausika Spahia, è spettato il compito di conferire il riconoscimento a Matteo Marzotto, cofondatore della Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica-Onlus e a Silvio Garattini, Presidente dell’istituto Mario Negri, quello di consegnarlo a Mario Melazzini, Oncologo e Presidente dell’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica. Al Presidente Onorario del Premio, Renato Ugo, è toccato il compito di premiare Francesco Montorsi, Direttore dell’Unità Operativa di Urologia e dell’Urological Research Institute dell’Ospedale San Raffaele di Milano. Claudia Buccellati lo ha consegnato a Silvia Priori, per il lavoro svolto a livello clinico e scientifico di supporto alle famiglie con bambini cardiopatici e in particolare con malattie genetiche del cuore.

Premio Speciale per l’Arte Riccardo Cocciante

A chiudere la serata, la consegna da parte di Nausika Spahia del Premio Speciale per l’Arte a Riccardo Cocciante, per aver cantato, in 40 anni di carriera, la Vita in tutte le sue sfumature, rendendo omaggio alle emozioni più vere e profonde.Una serata da ricordare con un forte coinvolgimento emotivo da parte di tutti gli ospiti presenti, tra cui Michele e Buci Norsa, Marta Marzotto, Umberto e Marinella Di Capua, Mauro Del Vecchio ed Anna Repellini, Enrico ed Alessandra De Marco, Piero Addis, Vera Castagna, Barbara Bianchi Bonomi, Cristiana Versace, Ezio e Silvia Simonelli, Patrizia Signorini, Vice Decano del Corpo Consolare di Milano, Tania Missoni, Elisabetta Vallarino Gancia con il marito Paolo Fontana.

A cura di Momi Symon

Photo Gallery © Nick Zonna

 

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Altro