Mibac 280x120banner fiere 345x120

INVECCHIAMENTO ATTIVO ED ASSISTENZA: PRESENTATI I PROGETTI DELLA SOCIETÀ UMANITARIA PER LE FAMIGLIE

Il dott. Amos Nannini, Presidente Società Umanitaria e il Sindaco di Vailate Paolo Palladini Inaugurata alla presenza del Sindaco di Vailate Paolo Palladini  la mostra “Pionieri di arditezze” e le nuove strutture della sede della Società Umanitaria a Vailate. Sono intervenuti il dott. Amos Nannini, Presidente Società Umanitaria, il dott. Claudio Colombo, responsabile Archivio Storico Umanitaria e curatore della mostra “Pionieri di arditezze sociali/Come eravamo” e la sig.ra Liliana Fontana, conoscente della famiglia Ferri.

 

Erano presenti oltre 60 persone che hanno visitato la struttura e la sede della nuova Residenza per Anziani “Felice Ferri”, esempio di co-housing per anziani innovativo; la sede del  progetto sociale Casa Riccardo, dedicato ai ragazzi con Sindrome di Asperger con la visita agli appartamenti gestiti dalle associazioni ASA (Associazione Sindrome di Asperger)  e Diesis, per dare più autonomia a chi soffre di questa patologia.

 

La struttura di Vailate coniuga storia, tradizione e innovazione - dice Amos Nannini, Presidente della Società Umanitaria - è un ex convento del 600 completamente  rimodernato e che tuttavia mantiene la pregevole struttura architettonica originaria. Ridotte le dispersioni, con un sistema di riscaldamento geotermico, è divenuto un edificio ecosostenibile. Ospita attualmente diverse attività di ospitalità ed assistenza ed in particolare una Residenza per Anziani autosufficienti con un interessante programma di corsi ed iniziative per l’invecchiamento attivo, corsi professionali di trucco e altri progetti per le famiglie”.

 

Tra le iniziative dedite alla formazione professionale spiccano i corsi studiati in coordinamento con l’Accademia di Trucco Artistico. Volete diventare un truccatore professionista? Qui trovate tutti i corsi del settore: dal corso di trucco di base primo livello correttivo e di abbellimento; al corso di trucco artistico, body painting, ed effetti speciali; corsi di trucco fotografico, per il settore sposa, e corsi di trucco fashion per il settore della moda; trucco per Make up Artist nel mondo della tv, del cinema, dello spettacolo, del teatro, della pubblicità. 

 

In occasione dell’inaugurazione della Residenza per Anziani, è stata inaugurata anche la mostra storico-documentaria “PIONIERI DI ARDITEZZE SOCIALI/COME ERAVAMO”che riassume – con immagini, fotografie, manifesti, documenti d’archivio – le fasi salienti della grande avventura compiuta dalla Società Umanitaria (sorta nel 1893 per “aiutare i diseredati a rilevarsi da sé medesimi, procurando loro appoggio, lavoro ed istruzione”), di cui due grandi scrittori del ‘900, Carlo Emilio Gadda e Luciano Bianciardi, seppero evincere il carattere distintivo nella parola “modernità”, nella capacità di anticipare il futuro, di guardare oltre il contingente, di tracciare un percorso di riscatto, emancipazione, educazione. La mostra è itinerante e dopo tre Comuni dell’Alto milanese, è adesso a Vailate, per ricordare anche un personaggio d’eccezione, Felice Ferri, consulente dell’Ufficio Agrario nei primi anni del ‘900 e consigliere dell’Umanitaria negli ultimi anni della sua vita (1869-1965): impegnato in prima persona in quei tre ambiti – assistenza, lavoro, istruzione – che sono ancora oggi il dna di questo grande Ente milanese. Complessivamente l’area di proprietà a Vailate della Società Umanitaria è di 8.716 mq, con una superficie coperta è di 916 mq.

 

La RESIDENZA FERRI ha nove appartamenti per persone anziane, singoli o coppie che conservano un sufficiente grado di autonomia, ma che tuttavia hanno bisogno di un ambiente controllato e protetto. La residenza è dotata di servizi di base quali portineria,  servizio di pulizia e lavanderia, servizi di allarme o telesoccorso, servizi base di assistenza alla persona ed altri fornibili a richiesta quali la preparazione pasti, servizio spesa a domicilio, assistenza alla persona con fisioterapia personalizzata. Sarà possibile anche partecipare al programma “Tempo Libero” e “Benessere” organizzato dalla Società Umanitaria con il coinvolgimento di Humaniter e di Associazione Nestore.  Il progetto, innovativo per l’invecchiamento attivo, ha ottenuto un importante cofinanziamento della Fondazione CARIPLO all’interno del bando “Piano di Azione” per sostenere l’autonomia possibile delle persone e per potenziare le risposte ai bisogni degli anziani e delle loro famiglie.

 

Ufficio Stampa Società Umanitaria

Cinzia Boschiero

 

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Altro