Mibac 280x120banner fiere 345x120

OLTRE 133 GIOVANI TALENTI MUSICALI A MILANO

XXIV Concorso Nazionale

per l’attribuzione di tre premi del valore di tremila euro ciascuno

a studenti degli Istituti di Alta Formazione Musicale

Milano, 31 ottobre 2014

Concerto gratuito e aperto al pubblico dei vincitori

 con cerimonia di premiazione

Ore 20.30 - Salone degli Affreschi

Via San Barnaba 48 - Milano

 

musica note“La musica mostra sempre l’anima di un Paese e in questa edizione io vedo l’energia positiva che i giovani sanno sprigionare per emergere ed essere le  nuove speranze per il futuro. E’ sempre entusiasmante conoscere questi nuovi talenti e premiarli. I concorrenti di questa 24° edizione del Concorso Nazionale Musicale della Società Umanitaria,” dice il dott. Amos Nannini, Presidente della Società Umanitaria,”sono stati  108 di cui 95  solisti e 13 in formazioni da camera, per un totale di 133 musicisti, tutti molto talentuosi, devo dire, tanto è vero che la giuria ha avuto difficoltà nella selezione. Si vede che i giovani che approcciano la musica lo fanno davvero con passione, spirito di sacrificio e dedizione”.

 

IL CONCORSO. Sono studenti degli Istituti di Alta Formazione Musicale di tutta Italia: il Concorso è riservato a studenti regolarmente iscritti ai corsi di studio per l’anno accademico 2013/2014 anche in formazioni cameristiche fino ad un massimo di quattro elementi. Il programma musicale è a libera scelta dei concorrenti, con esclusione delle trascrizioni di brani per strumento solista ed orchestra non previsti dalla consueta prassi del recital solistico (ad esempio i concerti per strumento solista ed orchestra). Il Concorso è articolato in tre prove: una prova eliminatoria nell’Istituto di appartenenza, una prova semifinale ed una prova finale alla Società Umanitaria. Tutte le prove del Concorso sono state pubbliche e chi vi ha partecipato ha potuto apprezzare la qualità dei musicisti partecipanti. La maggior parte sono pianisti, a seguire numericamente violini e violoncelli, ma direi che il panorama degli strumenti è assai completo (fisarmonica, corno, clarinetto etc.) per dare una visione a 360 gradi della capacità dei nostri giovani artisti italiani , di cui 86 maschi e 47 femmine, sia con performance personali che in duo, trio o quartetto. Il più giovane come età ha 14 anni e i più grandi sono due studenti  di 34 anni, la maggior parte ha tra i 16 e i 20 anni. La maggiore adesione si è avuta dal Nord Italia con 58 iscritti, dalle Regioni del Sud hanno aderito in 29 e dal Centro Italia 21 candidati”. Ogni istituto ha selezionato al massimo tre candidati che lo rappresentano nelle fasi del Concorso. Gli istituti con più di mille allievi iscritti, hanno potuto selezionare fino a sei candidati. Le prove semifinali si sono tenute alla Società Umanitaria nei giorni 23-27 ottobre 2014. Alle prove finali, che si sono svolte dal 28 al 30 ottobre, sono passati quindici concorrenti.  La giuria è formata da Bruno Zanolini (Presidente), Massimiliano Baggio, Raffaella Ciapponi, Béatrice Martin e Steven Spooner.

 

I PREMI

I tre vincitori :

- ricevono ciascuno un premio del valore di € 3.000,00;

- si esibiscono nella serata di premiazione il 31 ottobre 2014 nel Salone degli Affreschi della Società Umanitaria;

- parteciperanno a stagioni concertistiche organizzate dalla Società Umanitaria;

- si esibiranno ciascuno in tre concerti assegnati in Conservatori scelti tra: “Luigi Cherubini” di Firenze; “Umberto Giordano” di Foggia; “Nicolò Paganini” di Genova; “Nino Rota” di Monopoli; “Luisa D’Annunzio” di Pescara; “Francesco Antonio Bonporti” di Trento; “Giuseppe Tartini” di Trieste; “Evaristo Felice Dall’Abaco” di Verona; “Arrigo Pedrollo” di Vicenza;

- rappresenteranno l’Italia nel XXV Concorso di esecuzione musicale - Quarta Edizione Internazionale 2015.

Cinzia Boschiero

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Altro