Mibac 280x120banner fiere 345x120

MILANO. “CARTAVINCE A PONTE LAMBRO”: COMIECO PREMIA I TRE CONDOMINI VINCITORI

Ponte Lambro anni '50L’iniziativa, che ha coinvolto le palazzine condominiali di Ponte Lambro in una gara sulla buona raccolta differenziata di carta e cartone, ha visto vincere i condomìni di Via degli Umiliati 51, Via Ucelli di Nemi 3, la Parrocchia di via Parea, 18 . Il premio di 2.500 euro offerto da Comieco sarà destinato all’acquisto di beni comuni all’interno dello spazio condominiale.

Si è conclusa “Cartavince a Ponte Lambro,la campagna sociale per promuovere una corretta raccolta differenziata di carta e cartone fra i condomìni del quartiere milanese, promossa da Comieco (Consorzio Nazionale per il recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica) e Amsa Gruppo A2A, e in sinergia con il “Progetto Ri-Ponte: un progetto sul Riciclo, Risparmio, Riuso a Ponte Lambro” (cofinanziato dalla Fondazione Cariplo e avente come partner Fondazione Lombardia per l’Ambiente – capofila - insieme a Comune di Milano/Laboratorio di Quartiere e Ecoistituto della Lombardia). Vincitori della gara i condomini di Via degli Umiliati 51, via Ucelli di Nemi 3, e la Parrocchia di via Parea 18.

I tre condomìni vincitori, estratti a sorte da un notaio incaricato, hanno superato positivamente i controlli Amsa svolti durante le tre settimane di gara – dal 4 al 24 maggio –  per  verificare la qualità dei materiali cellulosici differenziati e il rispetto delle regole previste per la raccolta di carta e cartone, come il corretto conferimento della frazione cellulosica (senza parti adesive, metalli, plastica o residui di cibo) negli appositi cassonetti bianchi, la corretta esposizione del cassonetto e l’assenza di materiali cellulosici nel sacco trasparente dell’indifferenziato.

Il premio, messo in palio da Comieco, consiste in un contributo di incentivazione di 2.500 euro totali suddiviso tra i tre condomìni vincitori. Sarà destinato all’acquisto di beni utili al miglioramento degli spazi comuni, come lampadine o sacchi per la raccolta differenziata, o a favorire comportamenti ecosostenibili da parte dei condòmini, come l’acquisto di rastrelliere per incoraggiare gli spostamenti in bicicletta al posto dell’auto.

La campagna sociale Cartavince a Ponte Lambro di Comieco è in sintonia col progetto più ampio del quartiere di diventare più vivibile e sostenibile, a partire da una corretta separazione dei rifiuti cellulosici da parte di ogni abitante del quartiere.” dichiara Carlo Montalbetti, Direttore Generale di Comieco “Il percorso di sostenibilità intrapreso a Ponte Lambro riguarda anche l’utilizzo di biciclette per gli spostamenti al posto dell’automobile e fra le possibili destinazioni del premio in denaro è previsto l’acquisto di rastrelliere poggia-bicicletteMilano risulta già una metropoli virtuosa nella raccolta differenziata di carta e cartone a livello nazionale: nel 2014 sono state raccolte e avviate a riciclo oltre 83.000 tonnellate di carta e cartone, con più di 60 kg/abitante, il dato pro capite più alto d’Italia per una città delle dimensioni di Milano. Ma i margini di miglioramento, soprattutto in quartieri come Ponte Lambro, restano alti. Un’iniziativa come Cartavince punta a fare di ogni quartiere milanese una realtà esemplare dal punto di vista della raccolta di carta e cartone.”

“Amsa partecipa attivamente alle campagne e alle iniziative che hanno la finalità di incrementare la raccolta differenziata dei rifiuti” dichiara Emilia Rio, Presidente di Amsa “Anche ad iniziative di dimensione locale come “Cartavince a Ponte Lambro” che, oltre a sensibilizzare i cittadini sull’importanza del recupero dei materiali, costituiscono un’occasione di socializzazione e crescita civile del quartiere. Carta e cartone rappresentano il 12% dei rifiuti urbani raccolti a Milano nei primi 8 mesi del 2015 e hanno contribuito al significativo risultato finora ottenuto nel capoluogo lombardo pari a oltre il 53% di raccolta differenziata, percentuale che costituisce un primato a livello europeo fra le città con più di un milione di abitanti”.   

----------------------------------------------------

AMSA, società del gruppo A2A, si occupa di servizi ambientali e serve cittadini e imprese di Milano, Basiglio, Bresso, Buccinasco, Cesate, Cormano, Corsico, Novate Milanese, Pero, Segrate, San Donato Milanese, Settimo Milanese e Trezzano sul Naviglio con soluzioni studiate su misura per le esigenze delle diverse utenze. Amsa assicura la pulizia e la gestione del ciclo dei rifiuti a 2,3 milioni di persone distribuite su un’area di 283 Kmq: 1.300.000 abitanti e 800.000 city users nella città di Milano e circa 260.000 residenti nei Comuni della Provincia serviti dall’azienda. AMSA può contare su oltre 3000 dipendenti ed è proprietaria di un impianto per il trattamento dei rifiuti voluminosi e un impianto per la valorizzazione delle terre di spazzamento. AMSA dispone, inoltre, di undici riciclerie. L’Azienda ha una flotta di circa 1.300 automezzi, il 30% dei quali alimentati a metano e il 40% con motorizzazione a norma Euro 4 ed Euro 5.

Comieco (www.comieco.org) è il Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, nato nel 1985 dalla volontà di un gruppo di aziende del settore cartario interessate a promuovere il concetto di “imballaggio ecologico”, costituitosi in Consorzio Nazionale nell’ambito del sistema consortile Conai per la gestione degli imballaggi con l’entrata in vigore del D.Lgs. 22/97. La finalità principale del Consorzio è il raggiungimento, attraverso una incisiva politica di prevenzione e di sviluppo della raccolta differenziata di carta e cartone, dell’obiettivo di riciclaggio dei rifiuti di imballaggi cellulosici previsto dalla normativa europea (direttiva 2004/12/CE che ha integrato e modificato la direttiva 94/62/CE). Comieco è tra i fondatori del neo-costituito Consiglio nazionale della green economy, formato da 53 organizzazioni di imprese, nato a febbraio 2013 per dare impulso allo sviluppo dell’economia verde in Italia.

Milano, 25 settembre 2015

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Altro