Mibac 280x120banner fiere 345x120

MILANO. PRESENTAZIONE INIZIATIVA "LA CARTA E LA RUOTA", 29 marzo 2016

muovi la musica

Martedì 29 marzo, alle ore 18.00, presso la Biblioteca Centrale Sormani di Milano (Corso di Porta Vittoria, 6) - Sala del Grechetto verrà presentata LA CARTA E LA RUOTA, un’iniziativa nata da un ’idea del Compositore ed Operatore culturale Alberto SimonLuca Favata – Vicepresidente dell’Associazione Muovi La Musica - ispirata alla vita di Terenzio Pesce. LA CARTA E LA RUOTA intende assegnare - nel corso di una cerimonia a cadenza annuale, la prima delle quali fissata per il 2017 - un riconoscimento di merito ad uno dei rappresentanti dell’intera ‘filiera’ dell’informazione stampata, particolarmente distintosi per i valori di attività e di etica espressi dal suo operato, attribuito da un Comitato formato da esponenti del mondo della cultura, dell’informazione e dello spettacolo.

Un premio che intende sottolineare l’insostituibile lavoro sviluppato dal mondo dell’informazione che, malgrado le oggettive difficoltà dei nostri tempi, continua a garantire il suo fondamentale servizio, grazie alla consapevolezza e alla responsabilità di ognuna delle parti di questo grande sistema, che rappresenta anche un forte simbolo di disponibilità al dialogo, di rispetto reciproco e di capacità di ascolto delle diversità, al giorno d’oggi più che m ai necessari. La scelta di Milano come sede ospitante di LA CARTA E LA RUOTA non è stata fatta a caso… perché la metropoli meneghina vanta un indiscutibile primato in questo campo, grazie all’atteggiam ento di rispetto e di accoglienza multiculturale, alla variegata professionalità delle sue attività che la pone - da sempre - come protagonista della crescita e della diffusione della Cultura, oltre che dello sviluppo economico di cui è riconosciuto ‘motore trainante’, rappresentando un m odello al quale molte altre grandi città si ispirano.

LA CARTA E LA RUOTA, con la consegna annuale dei riconoscimenti alla presenza del Comitato, dei Promotori e degli esponenti del mondo della cultura, promuove l’opportunità di portare all’attenzione delle giovani generazioni, il futuro della nostra società, la scoperta del ‘sistema informazione’, costituito anche da elementi sconosciuti ai più ma saldamente connessi e vitalmente cooperanti fra loro.

Alla presentazione interverranno il Direttore della Biblioteca Sormani Stefano Parise, il Presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Lombardia Gabriele Dossena, illustri personaggi della musica e della cultura come l’ex discografico Lucio Salvini, il produttore e cantautore Mario Lavezzi, lo scrittore ed architetto Alberto Tonti, lo scrittore e giornalista Enzo Gentile e tanti altri. Il Senatore Carlo Rognoni (ex Direttore de Il Secolo XIX e Panorama etc) che non potrà essere fisicamente presente ha inviato uno scritto che verrà letto durante la serata. La realizzazione dell’iniziativa è stata possibile grazie alla preziosa collaborazione della storica Biblioteca Comunale Centrale Sormani (che festeggia il suo 60° compleanno, essendo stata inaugurata il 10 marzo 1956), dei promotori Servizio Giornali di Genova, EsseRP di Roma e MP Trasporti di Bari - strutture di eccellenza della distribuzione di quotidiani e riviste – e dell’Associazione Overjoy, che ha curato le ricerche dei documenti storici.

La prima volta che mi hanno raccontato la vita di Terenzio Pesce, ex autista di piazza a Genova Sampierdarena e poi fondatore nel 1946 della Servizio Giornali, ho capito di trovarmi di fronte al racconto della vita di un eroe.

Un eroe nascosto. Uno dei m olti eroi nascosti che, in più parti d’Italia, durante l’occupazione nazista, hanno affiancato attivamente la lotta partigiana con coraggiosa e apparente semplicità. Uno dei tanti eroi nascosti che poi, nell’Italia distrutta del dopoguerra, si sono rimboccati le maniche senza farsi troppe domande, per ricostruire, per cercare di ridare speranze e futuro alla propria famiglia, alla propria città, alla propria gente. A lui e a tutti loro dobbiamo riconoscenza per i valori di generosità, abnegazione e condivisione che, nona parole, hanno saputo trasmetterci.

Valori che, oggi, sono necessari più che mai.

La vita e l’esempio di Terenzio Pesce sono diventate le ragioni fondanti della creazione del premio “ LA CARTA E LA RUOTA” .

 

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Altro