Mibac 280x120banner fiere 345x120

Milano. Birra in Villa - i venerdì di agosto sono a Villa Arconati

 

birra in villa

Fondazione Augusto Rancilio propone un nuovo e inedito modo per gustare le delizie della piccola Versailles di Milano: a partire dal 17 giugno il venerdì sera c’è Birra in Villa!

La birra artigianale di Birrificio Sensolibero: genuina rinfrescante e prodotta a km 0, sorseggiata durante le calde serate estive in un luogo dal fascino secolare, in un’atmosfera elegante ed esclusiva….dove si respira il fascino d’altri tempi!

Il venerdì sera vivi la Corte Nobile della villa in un nuovo modo, nello splendore delle sere d’estate.

BIRRIFICIO SENSOLIBERO - LA BIRRA ARTIGIANALE

Materie prime: Le materie prime di Sensolibero vengono selezionate e importate da tutto il mondo. Germania, Inghilterra, Rep. Ceca, Stati Uniti d’America sono solo alcune delle nazioni da cui provengono gli approvvigionamenti alla ricerca solo di materie prime di estrema qualità. Gli ingredienti utilizzati nella produzione sono acqua, malto d’orzo, frumento, avena, buccia d’arancia, coriandolo e lievito.

100% naturale: Le birre Sensolibero non subiscono alcun tipo di tortura quali pastorizzazione e filtrazione e non ricevono l’aggiunta di alcun tipo di additivo o conservante.

Artigianalità: ogni birra Sensolibero è una “ricetta” nuova e diversa, concepita dal mastro birraio Emiliano Moro. E’ un insieme di idee, quantità, tempi di lavorazione e accorgimenti che rendono ogni birra unica nel panorama brassicolo. Il processo di lavorazione è completamente artigianale, la birra viene fatta con le proprie mani utilizzando un impianto artigianale di ridotte dimensioni.

eco friendly - Energia verde: nel processo di produzione della birra viene utilizzata l’energia elettrica generata da un impianto fotovoltaico posizionato sul tetto di birrificio Sensolibero .Cerchiamo di dare il nostro contributo al risparmio energetico e all’utilizzo di fonti alternative di energia.

Riciclo degli scarti di produzione: fortunatamente gli unici scarti che derivano dalle fasi di lavorazione di un birrificio sono costituiti da trebbie (orzo o frumento usati nel processo diproduzione) e vapore acqueo. Le trebbie vengono affidate a fattorie della zona di Cesate da riutilizzare come mangimi naturali per animali.

AMELIE PER VILLA ARCONATI

Birrificio Sensolibero produce in esclusiva e in serie limitata Amelie per Villa Arconati, una birra blanche di colore giallo paglierino velato con abbondante schiuma bianca. In bocca esile e vellutata, dall’amaro appena pronunciato chiude con una armoniosa nota acidula, sprigiona un equilibrato profumo di spezie e agrume.

Acquistando “Amelie per Villa Arconati” contribuisci al progetto di recupero e valorizzazione della villa.

BIRRA IN VILLA

Venerdì 29 luglio

Venerdì 5 – 12 – 19 – 26 agosto

dalle 19.00 alle 1.00

Corte Nobile di Villa Arconati

Ingresso libero

Info:

Fondazione Augusto Rancilio – Villa Arconati

via Madonna Fametta, 1 Bollate – 393.8680934 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Birrificio Sensolibero

333.3618080 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

arconati

LA VILLA

Villa Arconati è uno dei più illustri esempi di Villa di delizia del Nord-Milano, a soli 10 km dal centro città. A partire dal progetto fortemente voluto e iniziato magistralmente da Galeazzo Arconati nel Seicento, la villa è divenuta nel Settecento scrigno d’arte e cultura, dove celebrare i fasti e le delizie della vita aristocratica del tempo. Luogo talmente unico nel suo genere da valergli l’appellativo di “petite Versailles italienne” nelle guide del grand tour, la villa è stata celebrata tra gli altri da Goldoni e Canova, ospiti illustri dei padroni di casa.

Il suo giardino all’italiana, i cui strabilianti giochi d’acqua furono costruiti seguendo gli studi del Codice Atlantico di Leonardo da Vinci (di proprietà di Galeazzo Arconati che lo donò alla Biblioteca Ambrosiana) e il suo settecentesco parterre alla francese rimangono ancora oggi uno degli esempi più illustri di giardino monumentale di tutta la Lombardia.

Villa Arconati è unica nel suo genere, perché in essa si percepisce chiaramente la stratificazione che la storia dei suoi proprietari ha lasciato nel corso dei secoli: una storia fatta di amore per l’arte, per l’elegante vita aristocratica, per il gioco e per la cultura; il tutto permeato da un forte rispetto per questo luogo e per il sogno che gli Arconati avevano della loro villa.

torna a visitare Villa Arconati la Domenica

I 12 ettari di giardino storico-monumentale di Villa Arconati sono interamente visitabili dal pubblico in autonomia, senza limiti di tempo nell’arco della giornata.

Le visite guidate accompagnano, invece, il pubblico alla scoperta delle eleganti sale del Piano Nobile. Oltre alla spettacolare Sala di Fetonte e alla deliziosa Sala da Ballo, per la prima volta in assoluto Fondazione Augusto Rancilio apre al pubblico Appartamenti da Parata di Giuseppe Antonio Arconati, dove spicca per eleganza e opulenza la Stanza Rosa che con il retrostante Studiolo Turchino è forse l’ambiente meglio conservato e più rappresentativo dell’ospitalità aristocratica degli Arconati nella loro deliziosa villa.

Villa Arconati è aperta ogni domenica fino al 23 ottobre 2016

 

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Altro