Mibac 280x120banner fiere 345x120

MILANO. ECONOMIA CIRCOLARE - IL PARLAMENTO EUROPEO CONVOCA I CITTADINI AL DEPURATORE DI NOSEDO

 Milano - Depuratore di Nosedo - Arte

UNA MOSTRA D’ARTE ALL’APERTO TUTTO L’ANNO E

il Depuratore di Nosedo progetto europeo per l’economia circolare

cittadini  depurArtLAB   a NosedoRoberto Mazzini - Ornella Piluso - Bruno MarasàL’acqua è un Valore e come tale va riutilizzata: l’Ufficio di Milano del Parlamento europeo ha deciso di incontrare la cittadinanza a Milano presso il depuratore di Nosedo, che è stato di recente premiato a livello internazionale come esempio di economia circolare sul territorio italiano. “L’Unione europea ha posto l’economia circolare al centro della propria agenda,” dice il dott. Bruno Marasà, Direttore dell’Ufficio di Milano del Parlamento europeo,” ecco perché abbiamo organizzato una mattinata di full immersion presso il Depuratore di Nosedo, premiato a livello comunitario come best practice per il ciclo di riuso dell’acqua che attua con un impatto ambientale ecosostenibile e tecniche all’avanguardia. Nato in risposta ad una emergenza ambientale, oggi si configura come uno straordinario laboratorio di sviluppo urbano integrato”. L’impegno della Commissione europea e del Parlamento europeo comprende misure e direttive su temi centrali per l'ambiente, la produzione e la vita quotidiana.

Il Depuratore di Nosedo,” spiega l’Ing. Mazzini, Presidente di MilanoDepur; “è il primo e più grande impianto di trattamento acque reflue a servizio di Milano, riceve ogni giorno oltre 400 milioni di litri di reflui fognari, provenienti dalle zone centro-orientali della città, e restituisce all’ambiente naturale acque purificate ad un elevato livello qualitativo. Tali acque, rigenerate fino ad essere idonee per il riutilizzo irriguo, vengono in gran parte convogliate all’antica Roggia Vettabbia da cui l’omonimo consorzio agricolo, composto da ben 90 aziende per una superficie di circa 4000 ettari, attinge a questa preziosa risorsa per irrigare i propri campi. Oltre al riuso irriguo, le acque depurate sono anche un ‘pozzo termico’ sfruttabile in moderni sistemi di climatizzazione a pompe di calore, che già vengono impiegati internamente al depuratore ma potrebbero essere estesi agli edifici circostanti attraverso una rete di teleriscaldamento/teleraffrescamento, con notevoli riduzioni dei consumi di energia elettrica e delle emissioni di CO2 rispetto a sistemi più tradizionali. L’esempio di Nosedo è stato insignito di un premio da parte di Legambiente ed è considerato, per la peculiarità del riuso irriguo, un caso studio tra i più importanti a livello europeo, riconosciuto anche da importanti associazioni internazionali come l’IWA”.

IMG 1957  rAttraverso testimonianze dirette di tecnici, operatori ed agricoltori, i cittadini presenti all’evento dedicato al tema dell’economia circolare hanno potuto confrontarsi con esperti sul tema della depurazione dell’acqua, hanno visitato l’impianto di depurazione, che è visitabile tutto l’anno, e vedere l’esposizione permanente di installazioni artistiche della Depurart Lab Gallery.

L’arte si depura anch’essa nella natura e, nell’economia circolare, ha un ruolo culturale importante,” dice Ornella Piluso, Direttrice Artistica della DepurArt Lab Gallery,” la nostra mostra è aperta al pubblico tutto l’anno, ha grandi e piccole installazioni di artisti internazionali proprio sul tema del valore dell’acqua ed un laboratorio d’arte. Organizziamo inoltre il Festival Internazionale del depuratori ogni anno proprio per avvicinare i cittadini al concetto che non c’è riuso e/o economia circolare senza anche una reale presa di coscienza culturale e civica ed una condivisione sinergica del territorio sui Valori dell’acqua e dell’ impatto anche spirituale ed artistico della Depurazione”.

 

 

 

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Altro