Mibac 280x120banner fiere 345x120

MILANO. ASTA BENEFICA PER IL FINISSAGE DELLA MOSTRA DI BANKSY

Aviva-logo

Aviva celebra con un’asta benefica il Finissage della mostra di Banksy

al Mudec di cui è sponsor

Il 4 aprile 2019 alle 16.30,

presso il cortile del MUDEC in via Tortona 56, a Milano

Aviva Assicurazioni organizzerà con il celebre street artist Tvboy

una performance artistica aperta al pubblico.

L’opera realizzata sarà battuta all’asta da Sotheby’s e contribuirà alla riqualificazione di un’area pedonale in zona Tortona

Aviva, tra i principali gruppi assicurativi in Italia e sponsor della mostra più visitata a Milano in questo inverno “A Visual Protest. The Art of Banksy”, conferma la sua attenzione al sociale facendosi promotore dell’iniziativa benefica “Il colore che fa del bene”, progetto che sostiene la riqualificazione di un’area pedonale del Municipio 6 di Milano.

Il 4 aprile alle ore 16.30, presso il cortile del MUDEC in via Tortona 56, Aviva organizza con il celebre artista Tvboy una performance aperta al pubblico in cui lo street artist verrà invitato a rielaborare sul momento la sua ormai famosa opera apparsa sul muro di cinta esterno al Museo delle Culture. L’opera realizzata e 10 multipli della stessa verranno poi portati al Nhow Hotel di Milano in via Tortona, dove alle ore 18.30 verranno battuti all’asta in collaborazione con Sotheby’s.

Il ricavato della vendita delle opere andrà a finanziare il progetto per la città “Un muro che unisce” realizzato con il supporto dell’associazione non profit Around Richard e il Municipio 6. Si tratta di una vera e propria galleria d’arte a cielo aperto dedicata all’artista milanese Guido Crepax che valorizzerà i muri che circondano la via San Cristoforo, dalla ricicleria al ponte della Chiesa sul Naviglio Grande.

Aviva conferma così la sua attenzione alle tematiche sociali e la volontà di impegnarsi anche a livello locale nella realizzazione di progetti di sostenibilità a beneficio dei propri clienti, investitori e delle comunità in cui opera.

“Da anni Aviva sostiene iniziative benefiche a favore del territorio e della comunità, perché crediamo che le Assicurazioni abbiano un importante ruolo sociale. La mostra “A Visual Protest.The Art of Banksy” ci ha permesso di esprimere il nostro contributo in modo diverso e innovativo: crediamo fortemente nel valore sociale dell’arte e della cultura e siamo orgogliosi di sostenere la riqualificazione di un’area urbana così cara alla città confermando il nostro impegno verso la comunità e l’interesse per le persone che ogni giorno la vivono” ha spiegato Arianna Destro, Chief Customer Officer di Aviva

NOTE PER I REDATTORI

Chi è Aviva

Solidità, Semplicità, Innovazione: le 3 parole chiave

  • Solidità: Con oltre 300 anni di storia e 33 milioni di clienti in 15 Paesi, Aviva è uno dei principali gruppi assicurativi al mondo. In Italia Aviva ha una capillare presenza sul territorio, grazie a oltre 500 agenzie plurimandatarie, consulenti finanziari e accordi con primari gruppi bancari italiani (come UBI Banca, Unicredit, Banca Popolare di Bari). Aviva Italia è un’azienda in crescita (utile netto 2018 +17% vs.py), con oltre 500 dipendenti.
  • Semplicità: In un settore complesso e articolato, Aviva ha scelto la semplicità come codice base della relazione con i propri clienti, concretizzando questo impegno in soluzioni e comunicazioni chiare, trasparenti e immediate.
  • Innovazione: Aviva investe sul futuro e sull’innovazione tecnologica “Fintech” per migliorare sempre più i rapporti con i clienti. Per questo, a livello mondiale, ha creato tre centri di eccellenza: i “Digital Garage” di Londra, Singapore e Toronto; e in Italia Aviva collabora con PoliHub, il centro-incubatore di start-up del Politecnico.
Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Altro