Mibac 280x120banner fiere 345x120

MILANO. MEZZO MILIONE DI ALPINI PER LA 92° ADUNATA NAZIONALE

adunata-alpini-Milano 2019

MILANO 92° ADUNATA NAZIONALE DEGLI ALPINI

ADUNATA ALPINI MILANO

 

A Milano una tre giorni per l'Adunata degli Alpini 2019. Il via alla festa è stato dato in maniera solenne con la cerimonia dell'Alzabandiera venerdì 10 maggio 2019 mattina in piazza Duomo. A fare da colonna sonora all'evento è stato l'inno d'Italia. A inaugurare la kermesse, in una piazza Duomo affollata non solo di Penne Nere, è stata la cerimonia dell’alzabandiera, presieduta da Sebastiano Favero, presidente dell’Associazione nazionale alpini, dal generale di corpo d’armata Claudio Berto, comandante delle truppe alpine, da Luigi Boffi, presidente della sezione Ana Milano, alla presenza del sindaco di Beppe Sala e del presidente della Regione Attilio Fontana. Protagonisti della coreografia il Labaro Ana, il vessillo di Ana Milano e i gonfaloni di Milano, Sesto San Giovanni, Regione Lombardia e Città Metropolitana Milano. Guidato dalla Fanfara della Brigata Alpina Julia, il corteo si è poi mosso per le vie del centro, alla volta del Monumento ai Caduti (piazza Sant’Ambrogio-Largo ai Caduti Milanesi per la Patria) dove è stata deposta una corona. A chiudere l’anteprima ufficiale dell’Adunata, l’omaggio floreale al monumento all’Alpino, nel Giardino Bompiani di via Vincenzo Monti. Gli Alpini resteranno in città fino a domenica 12 maggio, quando è prevista la grande e storica sfilata nel centro di Milano. Milano accoglie la 92esima adunata nazionale dell'Associazione nazionali alpini (Ana) Secondo le stime, almeno mezzo milione di persone saranno presenti nel capoluogo lombardo per la manifestazione. Per Milano si tratta della quarta adunata dopo quelle del 1959, del 1972 e del 1992. Dall'inaugurazione della Cittadella militare al lancio di paracadutisti, per finire con la grande sfilata di domenica, sarà una tre giorni davvero intensa. E se avete in programma di visitare Milano nei prossimo giorni, fate attenzione perché alcune delle sua attrazioni turistiche più famose resteranno chiuse al pubblico.

LE AUTORITA CIVILI E MILITARI ADUNATA ALPINI 2019

PROGRAMMA

Venerdì 10 maggio 2019

Ore 9 – Alzabandiera e sfilamento in Piazza Duomo

Ore 10 – Deposizione Corona ai Caduti in Piazza Sant’Ambrogio – Largo Gemelli

Ore 11 – Omaggio i monumenti alpini   in Giardino Bompiani (via Vincenzo Monti, 78)

Ore 14 – Inaugurazione della Cittadella militare e delle specialità di Protezione Civile ANA  In Parco Sempione

Ore 16 – Presentazione “opera alla Città” della Protezione Civile ANA in Parco Rogoredo e Parco Lambro

Ore 18,30 – Sfilata della Bandiera di Guerra

PERCORSO: piazza del Carmine, via Ponte Vetero, via dell’Orso, via Monte di Pietà, via dei Giardini, via Pisoni, via A. Manzoni, piazza della Scala.

 

Sabato 11 maggio 2019

Ore 8 – Visita del Presidente Nazionale al Servizio d’Ordine Nazionale alla Fabbrica del Vapore (via Procaccini, 4)

Ore 9,30 – Incontro tra il Presidente Nazionale, il CDN e i Presidenti di Sezione con le Sezioni all’estero, delegazioni IFMS e militari stranieri presso il Teatro Dal Verme (via S. Giovanni sul Muro, 2)

Ore 12 – Lancio paracadutisti all’ Arena Civica (viale Byron, 2)

Ore 16 – Messa in suffragio ai Caduti e sfilamento fino all’Auditorium Assolombarda (via Pantano 9) in: Duomo

Ore 18 – Incontro del Presidente ANA con le autorità locali e consegna “Premio giornalista dell’anno” all’ Auditorium Assolombarda (via Pantano, 9)

Ore 20 – Concerti cori e fanfare presso Piazza Mercanti, Galleria V. Emanuele, Piazza S. Carlo e Piazza del Liberty

 

Domenica 12 maggio 2019

Ore 8 – Ammassamento negli spazi assegnati in Via Manin, Bastioni di Porta Venezia, viale Majno, corso Venezia, via Palestro

Ore 9 – Onori alla massima autorità presente e inizio sfilata PERCORSO: corso Venezia, piazza San Babila, corso Matteotti, piazza Meda, via San Paolo, corso Vittorio Emanuele II, piazza Duomo, via Orefici, via Dante (scioglimento largo Cairoli e Foro Buonaparte).

Lungo tutto il tragitto e in viale Città di Fiume, Bastioni di Porta Venezia, via Manin, via Palestro, viale Majno e viale Bianca Maria, saranno vietati il transito e la sosta di tutti i veicoli dalla mezzanotte di domenica alle 7 di lunedì.

 

AREA C LE RIMOZIONI FORZATE

Dalle ore 7 alle 21 di domenica all'interno dell'Area C - Cerchia dei Bastioni potranno circolare soltanto i veicoli dei residenti all'interno della Ztl diretti alle proprietà private o alle aree di sosta fruibili con pass residenti e i veicoli al servizio delle persone con disabilità con ridotte capacità motorie muniti di contrassegno. è previsto inoltre il divieto di sosta con rimozione forzata di tutti i veicoli dalla mezzanotte dell'11 maggio alle 7 del 13 maggio nei tratti di strada interessati dagli eventi programmati: via delle Ore, via Pecorari, via Rastrelli, piazza Diaz, via Baracchini, largo Schuster, via Gonzaga, via Palazzo Reale (lato civici dispari da largo Schuster a via Larga), via San Clemente (da via Larga a via delle Ore); divieto di sosta con rimozione forzata di tutti i veicoli in via Silvio Pellico dalle 7 alle 22 di domenica.

MUSEI E DUOMO

I musei civici resteranno regolarmente aperti. Per ragioni di viabilità e di sicurezza, nella giornata di domenica le mostre presenti a Palazzo Reale rimarranno chiuse al pubblico. Sarà garantito l'accesso solo alle visite prenotate, che accederanno al palazzo dall'ingresso di via Pecorari e verranno accompagnate, in entrata e in uscita dalle mostre, dal personale di custodia presente a Palazzo Reale. Domenica il Duomo, l'area archeologica, le terrazze, il grande museo del Duomo e la biglietteria saranno chiuse. L'accesso al Duomo sarà possibile esclusivamente per l'area riservata alla preghiera cristiana e per la partecipazione alle celebrazioni eucaristiche. Coloro che hanno acquistato i biglietti per il giorno 12 maggio potranno utilizzarli alternativamente il giorno precedente o il giorno successivo.

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Altro