Mibac 280x120banner fiere 345x120

Torna a Milano la fiaccola olimpica del 1948 | Sabato 7 settembre

logo panathlon r

SABATO 7 SETTEMBRE LA FIACCOLA OLIMPICA DEL 1948 TORNA A MILANO

GRAZIE A ROUTE 4 DU PANATHLON

Ci sarà un’ospite d’eccezione ad attendere che sabato 7 settembre percorreranno l’ultima tappa della Route 4 du Panathlon, manifestazione ciclistica non competitiva che viene organizzata da alcuni anni dall’Area1-Area2 del Panathlon International. Il “gruppone” sarà infatti accolto in piazza Gae Aulenti a Milano (intorno alle 12) dalla Fiaccola Olimpica dei Giochi Estivi di Londra del 1948 in omaggio alle prossime Olimpiadi invernali di Milano e Cortina 2026. Una gentilezza concessa da da Panathlon Mottarone e orgogliosamente attesa dai “cugini panathleti” di Milano e di tutti gli altri distretti.

Giunta alla sua quarta edizione, la Route 4 di Panathlon ha una missione che va oltre l’aspetto sportivo come spiega Filippo Grassia, presidente Panathlon Milano: “Con questo evento desideriamo sensibilizzare le istituzioni a ogni livello per creare percorsi ciclabili sicuri, quindi protetti, oltre che esclusivi per chi usa questo mezzo che non provoca danni all’ambiente e fa bene alla salute. In città, fra l’altro, la velocità media di chi usa la bicicletta è pari a quella di una auto”.

A valorizzare ancora di più quest’ultima tappa della Route ci sarà dunque la Fiaccola Olimpica di Londra 1948, un cimelio sportivo dal significato particolare in quanto fu la prima fiaccola a passare dall’Italia, partendo da Bari e arrivando al Passo del Sempione passando da Milano (dove sostò due ore davanti al Sagrato del Duomo di Milano). Una fiaccola che, attraverso lo sport, voleva portare simbolicamente la pace nel mondo dopo gli orrori della Seconda Guerra Mondiale. Ora la torcia olimpica, di proprietà del Panathlon Mottarone, torna a Milano per un simbolico passaggio di consegne anticipato in vista del 2026.

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Altro