Mibac 280x120banner fiere 345x120

MILANO. DIALOGHI CON LA CITTA’ DI ITALIA NOSTRA: appuntamento il 25 gennaio con Philippe Daverio e Elda Cerchiari

Philippe Daverio e Elda Cerchiari

ARTE E STORIA A MILANO.

Dall’opera di Azuma all’Altare d’oro di Vuolvinio in Sant’Ambrogio

Martedì 25 gennaio 2011 - Università degli Studi di Milano (via Festa del Perdono 7)  Aula Magna – ore 17.00-

Philippe Daverio e la storica dell’arte Elda Cerchiari ripercorreranno - per il ciclo di incontri DIALOGHI con la Città di Italia Nostra dedicati al tema della memoria - quelle fasi artistiche di Milano che meglio sottolineano il ruolo di mediatrice che la capitale lombarda ha assunto fin dalle sue origini tra arti e culture di diversa provenienza dimostrando grandi capacità di apertura e sintesi. Daverio, prendendo spunto da un’intervista realizzata con lo scultore giapponese Azuma, illustrerà come l’esperienza nipponica abbia saputo integrarsi con quella occidentale grazie a Marino Marini e a Brera e come la sua teoria degli opposti in scultura abbia influenzato i “tagli” e “buchi” di Fontana. Numerosi sono gli esempi di opere realizzate in territorio lombardo da artisti di provenienza diversa: dal veneziano Gianbattista Tiepolo, che ha realizzato a Palazzo Clerici l’affresco con il Carro del Sole, a Leonardo da Vinci la cui opera più importante, il Cenacolo, si trova nella Basilica di Santa Maria delle Grazie. Così si citerà il movimento pittorico del Divisionismo, nato da un confronto tra l’interpretazione francese e quella lombarda, per arrivare poi all’Altare d’oro che Vuolvinio realizzò in età carolingia (IX secolo) per la Basilica di Sant’Ambrogio, dove sono ben distinguibili gli influssi delle varie culture europee del tempo.  Ingresso euro 10,00 - Ingresso libero per gli studenti.

Info.Fonte. Italia Nostra Onlus – Via Silvio Pellico 1, Milan Tel. 02 8056920 -Ufficio Stampa: P&G – Tel 02/ 29 000 444  

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Altro