LOMBARDIA. PAVIA. MOTOPERPETUO SOPRA LO STATO…2 APRILE 2011

Sabato 2 aprile  2011 - ore 21.15 ...

Sala di S. Maria Gualtieri,

Piazza della Vittoria -PAVIA

MOTOPERPETUO

Presenta: DISCORSO SOPRA LO STATO PRESENTE DEL COSTUME DEGL’ITALIANI

(Lettura scenica) di Giacomo Leopardi con Enrico Barbieri e Franca Graziano.

PAVIA. Scritto nel marzo del 1824, quindi decenni prima  dell’Unità d’Italia, questo splendido testo resta ad oggi tra le più acute e lucide analisi dei nostri connazionali, descritti come cinici, superficiali, individualisti, privi di principi…ma anche capaci di costruire all’occorrenza  legami solidali di straordinaria profondità.

“E pensare- spiega Franca Graziano- che il testo è rimasto inedito fino al 1906, e anche dopo la pubblicazione la sua notorietà ha continuato ad essere assai limitata fino a pochi anni fa. Forse a causa dei giudizi affilatissimi e sferzanti che contiene? Eppure i passaggi sono godibilissimi, pieni di ironia, anche se la lingua di Leopardi  richiede inizialmente, per essere comunicata, un lavoro profondo, in cui ci è stata di grande aiuto la competenza del professor Giorgio Panizza, che ringraziamo. Il grande autore sostiene che in Italia si sono dissolti i costumi sociali, intesi come condotte uniformi improntate a un’etica condivisa; il Paese sembra aver perduto i fondamenti antichi della società senza aver acquistato quelli nuovi; è venuta a mancare insomma quella “società” che altrove in Europa è cemento sociale e fonte di progresso. Non vi pare che quest’assenza di spirito pubblico sia la medesima che ipoteca il nostro presente?”

Alcuni passaggi poi sono davvero illuminanti e divertenti, come questo: “ Conosciuta la vanità e la miseria della vita, la scelta degli italiani è di ridere, indistintamente e abitualmente di ogni cosa e d’ognuno. Gli italiani ridono, per tutto si ride, e questa è la principale occupazione delle conversazioni… Annus Domini 2011!!

L’appuntamento prosegue il programma della Stagione FRATELLI d’ITALIA  

Ingresso Intero € 12,00 Ridotto € 8,00

 

Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.