Mibac 280x120banner fiere 345x120

MILANO. EXPO2015 I PROGETTI IN CORSO

EXPO2015-LOGOMILANO

 EXPO2015 

 PROGETTI IN CORSO

 

Una delegazione della Commissione Trasporti e Turismo del Parlamento europeo, promossa dall'eurodeputato milanese Carlo Fidanza, ha incontrato oggi a Milano i vertici di Expo e constatare lo stato di avanzamento dei progetti per il 2015. Dopo le visite a Trieste, Venezia e Verona di lunedì e martedì, la delegazione europea è arrivata in Lombardia per discutere con le istituzioni di infrastrutture e trasporti, anche in relazione alla prossima Esposizione. “Milano è una città europea, per vocazione e tradizione, e con  Expo 2015 lo sarà ancora di più – ha dichiarato il Sindaco di Milano e Commissario straordinario del Governo per Expo nel suo intervento di chiusura  - Incontri come quello di oggi, quelli che ho già avuto con il presidente dell’Europarlamento Martin Schulz e con il presidente della Commissione europea José Manuel Barroso, hanno avviato un percorso di collaborazione che contribuirà a fare di Expo un successo anche europeo. E ciò innanzitutto sul fronte della collaborazione per arricchire un dibattito ad alto livello sui temi di Expo: la sicurezza alimentare, il diritto al cibo e lo sviluppo sostenibile. Ma anche sul fronte della crescita economica di Milano, dell’Italia e della stessa Europa: l’Esposizione Universale milanese sarà infatti volano di sviluppo per uscire dalla crisi, grazie anche alla collaborazione che prima, durante e dopo Expo, si creerà tra le istituzioni e le imprese europee. L’Europarlamento, ne sono certo, sarà al fianco di Milano nella volata verso Expo 2015”. "Il comitato di europarlamentari per l'Expo, che ho fondato e che raggruppa deputati di diversi paesi e orientamenti politici, promuoverà Expo tra le istituzioni, le aziende e le associazioni europee per favorire la partecipazione e lo sviluppo di progetti comuni. L'obiettivo è quello di creare una vera e propria "lobby europea" per Expo. A questo - spiega l'on. Carlo Fidanza, membro della commissione a Bruxelles e responsabile dell'europarlamento per il Turismo - dobbiamo unire una politica turistica in chiave europea per i grandi eventi come Expo, al fine di attrarre i flussi dai paesi Bric".

“L’incontro di oggi è un’ulteriore testimonianza – dichiara Giuseppe Sala, Amministratore Delegato di Expo 2015 SpA – della grande importanza a livello internazionale di Expo Milano 2015.  Con l’adesione di Haiti i Paesi partecipanti sono 75 a cui va aggiunta l’Onu. Un risultato che va oltre le nostre aspettative.  Expo Milano 2015 non è un evento importante solo per l’Italia ma per tutta l’Europa. Anche il mondo delle aziende crede nel nostro progetto, lo dimostra  il successo nel coinvolgimento dei partner dell’Esposizione Universale: Telecom Italia, Cisco e Accenture fanno già parte della nostra squadra. A breve altre si aggiungeranno. Per questo sono particolarmente soddisfatto – conclude Sala – della decisione dei parlamentari europei di venire a Milano per rendere più forte il legame con la città che organizzerà l’Esposizione universale del 2015”.

 

Fonte:

Uff Stampa Expo2015/FabioZanchi

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Altro