Mibac 280x120banner fiere 345x120

MONZA. FESTIVAL DEGLI ORTI A VILLA REALE dal 22 al 27 maggio 2012

monza villa_reale_orti

 

MONZA - VILLA REALE

 

dal 22 maggio 2012 al 27 maggio 2012

LA PRIMA EDIZIONE DEL

 

FESTIVAL DEGLI ORTI

 

MONZA:. Per una settimana, i giardini delle Serre, si animeranno di incontri, laboratori didattici, performance di cuochi, degustazioni di vini autoctoni e biodinamici, mercati di prodotti a km zero, e altro ancora. La sezione degli Orti sensoriali presenterà un percorso interattivo e percettivo di stimolazione dei cinque sensi, per il benessere psico-fisico degli individui.Dal 22 al 27 maggio 2012, i giardini delle Serre della Villa Reale di Monza ospiteranno la prima edizione del Festival degli OrtiOrganizzata e curata dall’associazione Terralab3.0, con il coordinamento di Michela Genghini, col patrocinio del Ministero Politiche Agricole e Forestali, Expo2015, Provincia di Monza e Brianza, Comune di Monza, Camera di Commercio Monza e Brianza, Coldiretti, Ais, la manifestazione presenterà una serie di iniziative quali incontri, laboratori didattici per adulti e bambini, performance di maestri della cucina provenienti dal territorio, degustazioni di vini autoctoni e biodinamici, mercati di prodotti a km zero, e un allestimento sul tema degli Orti Sensoriali. Il Festival degli Orti sarà un’occasione per parlare di alimentazione, agricoltura, paesaggio, ma anche di architettura sostenibile, di natura intesa come cura e di educazione ambientale nelle scuole.

 

Nella sezione Orti Sensoriali, gli allestimenti illustreranno i diversi approcci progettuali alla tematica dell’orto, intesa come pratica che favorisce un migliore rapporto tra uomo e ambiente.L’iniziativa, curata da Alessandra Coppa, vedrà architetti, designer, florovivaisti e giardinieri affrontare il tema indicato in lotti di 25 metri quadrati ciascuno, realizzando un percorso interattivo e percettivo con ortaggi, fiori ed erbe aromatiche, in grado di stimolare tutti i sensi. L’Orto Sensoriale infatti può dare un grande contributo al benessere psico-fisico ed emozionale della persona, in particolare dei bambini, dei malati e dei soggetti più deboli. Il tempo trascorso in un ambiente naturale e il contatto diretto con la terra e i suoi prodotti, infatti, può generare vari benefici per la salute, in quanto luogo del fare, dove rilassarsi, meditare, contemplare la natura e anche socializzare.

 

Il Festival degli orti si divide in cinque sezioni:

Show cooking, a cura di Guido Ongaro. Una cucina all’aria aperta ospiterà le performance di cuochi che cucineranno piatti con i prodotti dell’orto, valorizzando anche le ricette tradizionali della Brianza.

Il Mercato esporrà le realtà locali che coltivano e producono prodotti di qualità e che rappresentano una preziosa risorsa nell’ambito della filosofia del chilometro zero. Sarà anche l’occasione per conoscere modalità di acquisto innovative e trasversali, quali i Gas (Gruppi di Acquisto Solidali), le fattorie che effettuano vendita diretta e le cooperative del territorio.

Vino e territorio, a cura di Roberta Castoldi, proporrà una serie di degustazioni all’insegna dell’identità e del rispetto del territorio. Si potranno conoscere i vini dei produttori che hanno recuperato vitigni autoctoni, scegliendo un metodo di coltivazione biodinamica, nel tentativo di tenere vivo il dialogo tra cultura e natura.

Incontri/Racconti, a cura di Annamaria Mazzola e Roberta Castoldi, affronterà il tema dell’orto con un taglio trasversale, raccogliendo contributi e testimonianze provenienti da diverse realtà culturali e sociali. Dall’orto sublime a quello sinergico, dall’orto urbano a quello terapeutico, gli invitati metteranno a confronto le loro esperienze condividendole con il pubblico.

Laboratori, a cura di Marina D’Alba. Nel weekend di sabato 26 e domenica 27 maggio, bambini e adulti potranno vivere, in modo divertente e curioso, le tematiche di valorizzazione dell’ambiente e dell’alimentazione naturale. Attraverso vari laboratori didattici i partecipanti si confronteranno sui temi dell’orticultura e della cucina naturale; i bambini si divertiranno con laboratori creativi a loro dedicati, tra cui l’’Orto-giocondo’, i ‘Colori della Natura’ e altre attività in tema.

 

L’associazione Terralab3.0 si prefigge di:

- sviluppare e promuovere la partecipazione dei cittadini, delle imprese, degli enti, delle istituzioni a favore della tutela ambientale e della valorizzazione territoriale per progettare e realizzare processi di miglioramento della qualità della vita.

- sviluppare iniziative tese a diffondere, tra i più giovani, gli aspetti culturali della difesa e della valorizzazione dell’ambiente e dell’alimentazione naturale, favorendo processi di crescita e di integrazione sociale

- promuovere e gestire attività di carattere sociale, culturale, economico atte a favorire l’informazione e la crescita culturale in campo ambientale, ecologico, rurale, turistico, artigianale, vinicolo e florovivaistico.

- valorizzare le identità culturali, innescare processi di inclusione sociale, di produzione innovativa di servizi pubblici, favorendo la partecipazione creativa della comunità alla gestione del territorio.

 

FESTIVAL DEGLI ORTI

Monza, Villa Reale, giardini delle Serre (viale Brianza 2 – ingresso principale)

22 - 27 maggio 2012

 

Inaugurazione: martedì 22 maggio, ore 18.00

 

Orari: da mercoledì a domenica, dalle 10 alle 21

Ingresso libero

 

Per informazioni:

Terralab3.0-Associazione- Promozione Sociale: tel. 039.2313300

 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.terralabtrepuntozero.org

 

Ufficio stampa Terralab3.0: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Ufficio stampa

CLP Relazioni Pubbliche

tel. 02 36 755 700 - fax 02 36 755 701 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Comunicato stampa e immagini su www.clponline.it

 

 

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Altro