Mibac 280x120banner fiere 345x120

MILANO. BE OPEN AWARDS I GIOVANI VINCITORI

beopenMILANO BE OPEN

DALLA FELICITA’ ALLA PROMOZIONE DEI GIOVANI CREATIVI:

Premiati oggi i tre vincitori dei BE OPEN AWARDS

 

MILANO:. Annunciati oggi i vincitori del BE OPEN AWARDS, contest internazionale per la promozione di giovani talenti creativi. Sul podio sale ALEXANDRA GINEVA dalla Russia che riceve una borsa di studio pari a  10.000 euro per l’implementazione del  progetto presentato, un’avveniristica cantina che combina centro termale e vigneto dando vita ad un  complesso ricreativo, che sarà la base per la cultura della vinificazione. Al secondo posto ALBERTO VASQUEZ, dall’Ungheria per l’innovativo progetto di illuminazione pubblica a LED generata da una turbina verticale alimentata dal vento, impianto ideale per i luoghi non raggiunti dall’elettricità Al terzo posto MICHAL WROBLEWSKI dalla Polonia per un ingegnoso sistema di trasmissione televisiva chiamata Kurier che parta dalla città di Radomsko e si irradia in tutto il circondario creando una mappa simbolica di linee che simulano il flusso di informazioni. Secondo e terzo classificato si aggiudicano il pagamento delle spese di iscrizione in un importante istituto di design. La premiazione si è tenuta in concomitanza con il secondo appuntamento delle conferenze BE OPEN dal titolo “Daily & Happy”, tenutasi oggi nell’Aula Magna dell’Università Statale, all’interno del progetto BE OPEN, think tank creativo fondato da Elena Baturina, la più importante imprenditrice e mecenate russa e guidato da un team internazionale, al debutto in questi giorni in occasione della Design Week milanese. L’incontro, organizzato in partnership con INTERNI ed in collaborazione con Francesco Morace – Future Concept Lab, ha visto la presenza di illustri ospiti: Alberto Alessi, imprenditore & managing director di Alessi, Carlo Cracco, chef, Elio Fiorucci, imprenditore e stilista, Edson Matsuo, direttore creativo di Grendene, Vladimir Pirojkov, designer e presidente di AstraRossa e la partecipazione straordinaria dell’artista Julian Schnabel. Tema di discussione è stata la felicità espressa nella vita di tutti i giorni, sia sottolineando i gesti, i comportamenti e i rituali associati al rapporto con gli oggetti e gli elementi del design, sia definendo il divario culturale e psicologico tra il mondo economico e la felicità. Sono stati analizzati casi esemplari che evidenziano la felicità raggiunta attraverso esperienze di consumo, oggetti di design, brand e prodotti.

 

1.ALEXANDRA GINEVA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

2.ALBERTO VASQUEZ

3. MICHAL WROBLEWSKI

 

 

Contatti

 

BE OPEN

Tania Nudelman PR Director Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Ketchum Pleon, Milano

Cristina Risciotti -   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Daniela Spiezio -    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Marzia Ongaretti -  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Theresa Simon & Partners, Londra

Wendy Brierley  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Theresa Simon  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

+ 44 207 734 4800

 

 

Ombretta Valdarchi

Ketchum Pleon

break through

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Altro