Mibac 280x120banner fiere 345x120

MILANO. EXPO DAYS 2012, dal 30 aprile al 6 maggio 2012

EXPO2015-LOGO             Presentato il programma

   degli Expo Days.

              dal 30 aprile 2012 

             al 6 maggio 2012

 Milano in Piazza Duomo

 la grande tavola planetaria:

  il mondo da assaggiare

Un tavolo lungo 200 metri in Piazza Duomo. Migliaia di persone, sedute l’una accanto all’altra, per gustare insieme i piatti tipici di 12 differenti aree del mondo. Non è la scena di un film. Ma ciò che accadrà a Milano il 5 maggio. La “Tavola Planetaria” sarà l’evento clou di una settimana interamente dedicata all’Esposizione Universale del 2015 e al suo tema “Nutrire il pianeta, Energia per la vita”. Dal 30 aprile 2012 al 6 maggio 2012, musei, teatri, piazze e cascine del capoluogo lombardo faranno da cornice agli oltre 80 eventi che compongono il ricco programma di “Expo Days. Il mondo a tavola”. L’iniziativa, promossa e organizzata dal Comune di Milano con Expo 2015 SpA, sarà un appuntamento fisso per la città fino all’apertura dell’Expo. “Si discuterà di nutrizione, di nuova agricoltura e raccolti, di territorio e ambiente”, ha spiegato l’Assessore comunale alla Cultura Stefano Boeri, presentando il calendario degli eventi il 23 aprile a Palazzo Reale. “Sono contento - ha aggiunto - che sia stato impostato un programma di iniziative che mostra di capire il ruolo che le città che ospitano un grande evento devono avere, anche prima che l’evento inizi, per preparare la cittadinanza”.Qualche esempio? Nuove abitudini alimentari e l’attenzione per il territorio saranno al centro di convegni e conferenze. Mostre d’arte e spettacoli-degustazione allieteranno il pubblico di musei e teatri, con un occhio ai problemi legati all’alimentazione e l’altro alla tradizione. Mentre per i bambini gli Expo Days hanno in serbo divertenti spettacoli e laboratori all’insegna del “mangiare sano”. Ci saranno presentazioni di libri, concerti e rassegne cinematografiche. E il 3 maggio verrà presentata la moneta ufficiale di Expo Milano 2015: realizzata dal designer Luc Luycx e da Laura Cretara, rappresenta l’unione dei continenti e l’albero ideale di Expo.

Protagonista della settimana con cui l’esposizione di Milano si racconta ai cittadini anche il mondo agricolo: il 6 maggio sarà la volta dell’iniziativa “Cascine aperte”, mentre Cascina Cuccagna proporrà eventi e workshop dedicati all’agricoltura di prossimità. Il fascino e i sapori di Expo Milano 2015 saranno ospiti d’onore nei locali di ristorazione. Confcommercio Milano, con Epam, ha definito un “menu Expo Days” che valorizzi la tradizione gastronomica ambrosiana nei ristoranti - dal risotto alla milanese alla cotoletta - e un “panino Expo Days” con prodotti locali nei bar.

Quasi come in un “fuori salone”, la città si prepara a respirare il clima dell’Expo del 2015. “Si è pensato di avere due momenti ricchi di iniziative ed eventi nei teatri, nei cinema, negli spazi distribuiti della città: il primo con gli Expo Days tra aprile e maggio, il secondo a metà ottobre”, ha precisato l’Assessore Boeri.

Incontrare e far incontrare il mondo attorno a un unico tema, attorno a un solo tavolo – di cui la “Tavola Planetaria” è metafora –, per discutere le grandi sfide sulla nutrizione e incentivare la ricerca e lo sviluppo è l’obiettivo principale dell’Esposizione Universale di Milano. “Abbiamo lanciato questi Expo Days con l’idea di rendere conto alla città del nostro lavoro a cinque anni, quattro anni, tre anni dall’evento…”, ha dichiarato l’Amministratore Delegato di Expo 2015 SpA Giuseppe Sala. “Ad oggi – ha aggiunto – siamo ad una situazione che non è l’anno scorso per due, ma vale quanto l’anno scorso per dieci: 81 Paesi hanno aderito, siamo partiti coi lavori, diverse aziende si sono avvicinate con contributi economici importanti. Expo deve essere un’impresa di molti: la città dimostra che ogni volta che si promuovono iniziative di qualità, la cittadinanza segue”. Associazioni e istituzioni hanno collaborato a definire gli 80 eventi: “Non saranno solo cultura, ma anche gastronomia – ha precisato l’AD Sala -. È un’operazione che ha dello straordinario. D’altra parte Expo è un percorso. Bisogna avere determinazione e fiducia e accettare l’idea di fare un passo alla volta. Visto nel suo insieme il nostro è un progetto compiuto: domani – ha anticipato - sarò a Parigi al Bie a illustrare quello che è stato fatto”.

Scarica il programma completo con tutti gli eventi

Segui l'evento anche sul nostro
Facebook Expo 2015 Milano e 
Twitter @Expo2015Milano

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Altro