Mibac 280x120banner fiere 345x120

MARCHE. ASCOLI PICENO E FANO I LORO CARNEVALI EDIZIONE 2011

Il Carnevale è una festa le cui origini si perdono nella notte dei tempi: alcuni antropologi sostengono che tali celebrazioni simboleggino un sovvertimento dei ruoli sociali per dar sfogo a pulsioni altrimenti dannose, c’è chi invece ritiene tale ricorrenza un passaggio dalla stagione invernale alla primavera, ma in ogni luogo le celebrazioni carnevalesche hanno radici particolari. In Italia, patria di maschere come Arlecchino, Pulcinella, Colombina o Pantalone, il Carnevale si festeggia con musiche, sfilate di carri, travestimenti, e l’immancabile buonumore!

 MARCHE

ASCOLI PICENO

Il 20 febbraio 2011  partono i festeggiamenti del Carnevale ad Ascoli Piceno con i menù carnevaleschi elaborati da “L’ ultimo Senatore” Comm. Titì Marini, mentre domenica 27 febbraio a Piazza dell’Erba si terrà la “Festa della Fantasia” con il Movimento Focolari.  Il 4 marzo 2011  la festa si trasferisce ad Offida, dove la mattina si terrà la tradizionale manifestazione del “Bov fint” dei bambini, mentre nel pomeriggio ci sarà la versione originale riservata agli adulti. Il 5 marzo si torna nel centro di Ascoli Piceno con il “Carnevale dappertutto”, che vedrà tutti i commercianti in maschera; al mattino “Torneo di Ramazza” in Piazza del Popolo. Importante l’appuntamento con il raduno di Cosplay, a cui sarà anche dedicato un convegno. Il giorno seguente, il 6 marzo, i gruppi di Cosplay parteciperanno al contest a loro dedicato e si decreterà il migliore.

         

FANO (PU)

Il Carnevale di Fano propone quest’anno 65 eventi ed iniziative in 25 giorni e vedrà impegnate associazioni, esercenti, club, maestranze e scuole. Tre le sfilate del 20 e 27 febbraio e 6 marzo con quattro nuovi carri che sfileranno lungo viale Gramsci: “Made in Italy” di Paolo Furlani, “Profezia Maya” di Ruben Mariotti e Matteo Angherà, “Tecnologie Carnevalesche” di Daniele Mancini Palamoni e “Sveglia è ora del Carnevale” di Giorgio Bargnesi. Ci saranno poi tre mascherate: quella del professore Pierluigi Piccinetti dal titolo “La cicala e la formica”, quella dell’associazione “Non Solo Donna” dedicata al burraco e quella del “Laboratorio Geniale” che tratta il problema dei prodotti italiani falsificati in Cina. Il Carnevale di Fano avrà anche la sua colonna sonora, composta appositamente da Corrado Cori dal titolo “Ritmo Micidiale” che farà ballare nelle tre domeniche delle sfilate. Spazio anche alla gastronomia con il Villaggio delle Tipicità, che si inaugurerà domenica 20 febbraio alle ore 10.00 in Piazza XX Settembre, la mostra mercato dei prodotti tipici marchigiani.  Piazza XX Settembre (da giovedì 24 febbraio a domenica 27 febbraio) diventerà una cittadella al cioccolato. Il Carnevale ha curato anche l’aspetto culturale e durante le tre domeniche delle sfilate i principali siti archeologici ed i monumenti cittadini saranno aperti al pubblico.  Sarà possibile effettuare visite guidate alla città e visitare gratuitamente: Museo Civico (dalle 9.00 alle 15.00), Rocca Malatestiana (dalle 10.00 alle 13.00), Bastione Sangallo (dalle 10.00 alle 13.00), Chiesa di S. Pietro in Valle (dalle 10.00 alle 13.00) Pinacoteca San Domenico (dalle ore 10.30 alle ore 12.30), Anfiteatro romano e Chiesa di S. Agostino (resti archeologici della cosiddetta Basilica di Vitruvio): alle ore 10,00 visita guidata a cura di Archeoclub d’Italia- sede di Fano e “Visite Risate” a cura dei comici del San Costanzo Show. A coloro che saranno interessati a scoprire cosa avviene dietro le quinte del Carnevale verrà data la possibilità di toccare con mano l’opera dei maestri carristi con la visita gratuita ai cantieri del Carnevale previa prenotazione telefonica all’Ente Carnevalesca (dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00).

Domenica 20 febbraio, sarà dedicata ai 150 anni de l’Unità d’Italia: dalle ore 10.30 in piazza XX Settembre si esibirà infatti la Fanfara “Tenente Sesto Mochi” sezione Bersaglieri di Acqualagna che aprirà poi il corso mascherato insieme all’esibizione degli aerei della pattuglia acrobatica Jak Italia. Venerdì 27 febbraio e domenica 6 marzo si terrà il “Camper Raduno” organizzato da Pesaro Camper in collaborazione con il Camping Club Fano (nella stessa giornata sarà aperta l’area di sosta attrezzata per camper sita nella ex pista di go kart di Via del Bersaglio), mentre la seconda vedrà l’arrivo dei centauri per la “Motomascherata” organizzata in collaborazione con il Bikers Food club di Fano. Anche gli istituti scolastici fanesi saranno coinvolti a 360 gradi nelle iniziative carnevalesche con la giornata del risparmio energetico “M’illuminodimeno” di venerdì 18 febbraio organizzata dal Comune di Fano in collaborazione con
Condividi

comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Altro