Mibac 280x120banner fiere 345x120

TOSCANA. VIAREGGIO. CARNEVALE STORICO 2011

Il Carnevale è una festa le cui origini si perdono nella notte dei tempi: alcuni antropologi sostengono che tali celebrazioni simboleggino un sovvertimento dei ruoli sociali per dar sfogo a pulsioni altrimenti dannose, c’è chi invece ritiene tale ricorrenza un passaggio dalla stagione invernale alla primavera, ma in ogni luogo le celebrazioni carnevalesche hanno radici particolari. In Italia, patria di maschere come Arlecchino, Pulcinella, Colombina o Pantalone, il Carnevale si festeggia con musiche, sfilate di carri, travestimenti, e l’immancabile buonumore!

TOSCANA

VIAREGGIO (LU)

Lo spettacolo unico del Carnevale di Viareggio si rinnova nel 2011 dal 20 febbraio al 13 marzo.   Cinque le sfilate dei grandi carri allegorici 20-27 febbraio 6-8-13 marzo e una speciale.  Festa di Apertura in programma il 19 febbraio dedicata alle Celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia. Viareggio, splendida città balneare della Versilia, in Toscana si veste di allegria, colori e musica per accogliere il festoso pubblico del Carnevale.

11 carri di prima categoria, 6 carri di seconda categoria, 11 mascherate in gruppo. Protagonisti della graffiante satira dei maghi viareggini della cartapesta tanti volti noti della politica, ma sui carri di cartapesta del Carnevale di Viareggio spazio anche alla fantasia, a fenomeni di costume e, perché no, invocazioni di solidarietà per salvare continenti minacciati.

Nel 2011 sono davvero tanti i temi che caratterizzeranno l’allegoria dei grandi carri: il grottesco scenario della politica internazionale, con Obama illusionista che dirige a bacchetta le sue servili creature; l’emergenza idrica che rischia di scatenare vere e proprie guerre tra i popoli, con l’acqua che diventa oro blu; i disastri ambientali causati dal petrolio, la globalizzazione e la fame di  potere che minacciano l’umanità; i rischi delle mutazioni genetiche, una lumaca che simboleggia la lentezza e la burocrazia che affliggono il sistema giudiziario; la sinistra italiana rappresentata come l’Armata Brancaleone, uno dei più amati film degli anni ‘60 del grande regista viareggino Mario Monicelli, recentemente scomparso. Ad arricchire la proposta di spettacolo e divertimento concorrono poi, durante l’intero periodo tra febbraio e marzo, numerosi altri eventi e manifestazioni tra cui la Straordinaria Festa di Apertura (sabato 19 febbraio ) che sarà dedicata alle Celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia .

                   
Condividi

comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Altro