CANI, PADRONI E… CARATTERI

hachiko

di John Reddy

“Meticolosamente addestrato l'uomo può diventare il miglior amico del cane” Ford

Il comportamento degli animali ha sempre interessato l’uomo, ma è solo dalla fine dell’800 che si è iniziato a parlare di Etologia come scienza, intendendola propriamente come studio dei gesti. In particolare, i comportamenti di un cane sembrano dipendere in parte dalla genetica individuale, in parte dall’ambiente in cui vive, a partire dalla relazione che ha con il suo padrone. Ciò appare abbastanza evidente e chi possiede un cane lo può senza dubbio confermare. Un corretto rapporto cane-padrone prevede che il primo sia in una posizione di sottomissione ed il secondo in quella dominante, ma è importante che tale equilibrio non venga compromesso da un ribaltamento di ruoli, o da un eccesso di dominanza da parte del padrone nei confronti dell’animale. Anche dei bruschi e repentini cambiamenti nella routine di un cane possono provocare un mutamento nella sua psicologia, causargli stress che si tramuta in atteggiamenti meno affettuosi e giocosi nei confronti dello stesso padrone e di estranei, ed in casi estremi l’animale può addirittura entrare in depressione, con sintomi simili a quelli degli esseri umani, come calo dell’appetito, mancanza di energia e spossatezza generale.

MA CHE CARATTERE!

Tuttavia, anche la genetica di ciascun cane è un importante indicatore del suo comportamento, ed è simpatico pensare che a ciascuna razza corrisponde un particolare carattere. Il Bassotto, per esempio, èun cane combattivo e dominante, soprattutto verso gli altri cani; molto indipendente e resistente. Quello a pelo raso non ha sempre un buon carattere; quello a pelo duro è più adatto alla caccia, più calmo.Il Bulldog è un animale pigro e ama la vita in appartamento. La sua indole lo spinge alla difesa della casa e del padrone; è molto coraggioso e anche se il suo aspetto è minaccioso, la sua tempra è molto dolce e tenera. Il Cocker americano, invece, è un cane che tende ad essere dominante; il suo carattere è gioioso e vivace, perfetto per la vita tranquilla della famiglia, ma nonostante la sua calma, è anche molto furbo, resistente e forte. E allora, cosa dire di più se non di fare attenzione a non arrabbiarsi troppo per qualche comportamento dei nostri animali? In fondo, proprio come noi, potrebbero anche loro pensare: “ma che carattere!”.

 

 

 

 

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Attualità