A.A.A. Spalatori NEVE cercansi: In rete l'emergenza diventa business

IN RETE L’EMERGENZA DIVENTA BUSINESS!

ebayannCentinaia di annunci fanno da cornice ad un Paese in difficoltà per l’emergenza Neve che si è verificata negli ultimi 15 giorni. Inserzioni di utenti che, su eBay Annunci, si offrono, da soli o in piccoli gruppi, per spalare neve in ogni parte d’Italia, comprese le aree più colpite. Studenti disposti ad avere un compenso minimo, ma anche utenti disoccupati alla ricerca di un impiego, seppur momentaneo.

Sul web si va inoltre alla ricerca di catene da neve funzionali e low cost: sono oltre 3.700 inserzioni presenti sul sito on line dedicato agli annunci gratuiti!Febbraio 2012 – Che la crisi aguzzasse l’ingegno lo si è notato ampiamente nel corso di questi anni quando, per effetto delle difficoltà economiche, su eBay Annunci – sito on line dedicato alle inserzioni gratuite locali che registra quasi 3.000.000 di annunci - si sono moltiplicate le inserzioni di utenti alla ricerca di un impiego alternativo o disposti a cambiare vita promuovendo in rete nuove attività.

Ecco quindi che, grazie al web, l’emergenza può diventare business. Come sta accadendo anche in questi giorni di maltempo ed emergenza neve in Italia.

Su eBay Annunci, nelle ultime due settimane, sono comparse centinaia di inserzioni di utenti disponibili a spalare neve anche nelle zone più colpite, a fronte di un rimborso economico che, se in alcuni casi viene quantificato, in altri parrebbe a discrezione del fruitore finale.

Ci troviamo a Bologna, Reggio Emilia, Roma ma anche Milano, Torino, Brescia.

Le richieste vanno da ‘offerta libera’ o 20 euro l’ora, se a scrivere sono gli studenti, ai 40 euro l’ora se a proporsi sono disoccupati in cerca di un impiego.

C’è poi chi, oltre che per spalare, si offre anche per fare la spesa ‘per la nonnina da sola a casa’ o ‘per far giocare i bimbi nella neve’. Il compenso? A seconda dell’impiego – afferma l’utente – che garantisce in ogni caso prezzi popolari.

Su eBay Annunci compaiono anche inserzioni che suonano di vere e proprie lettere di autocandidatura in cui gli utenti ne approfittano per esprimere tutto il loro disagio: “Sono un ragazzo di 19 anni, come tanti cerco un lavoro, come tanti ho bisogno di soldi e come pochi per avere un pò di soldi mi impegno al massimo delle mie capacità. Ho finito la scuola a 16 anni, da allora cerco lavoro e da allora non trovo nulla. Sono disponibile a fare lavori pesanti, anche spalare la neve ...”.

Che l’emergenza possa diventare un business, infine, lo sanno i singoli utenti ma anche le aziende o società. A Roma, ad esempio, un’agenzia ricerca personale destinato all’impiego di emergenza: “Ricerca, per la gestione dell'emergenza maltempo prevista nei prossimi giorni, 200 operai. Requisito: disponibilità immediata ed a lavorare h 24 su turni di 6/8h, grande senso di responsabilità e motivazione. Si offre contratto di somministrazione per 3/4 giorni. I candidati interessati possono contattare direttamente la filiale di Roma indicando nell'oggetto il riferimento OL/NEVE”

Non solo lavoro. Su eBay Annunci sono attualmente presenti 3.700 inserzioni dedicate alla compravendita di catene da neve, ormai indispensabili non solo in alta montagna ma anche città, come nel caso della Capitale.

Un fenomeno che ha visto su eBay Annunci una crescita, negli ultimi 15 giorni, di circa il 25% di inserzioni dedicate. L’emergenza neve diventa per molti l’occasione di rivendere on line catene non utilizzate e dimenticate da tempo in cantina e, per altri, l’opportunità di trovare l’oggetto, non certo economico, a un prezzo altamente competitivo.

Da www.ebayannunci.it - Quando l’emergenza Neve diventa business

Attualità