MILANO. AL VIA IL CONCORSO DI IDEE “FREE FROM PAIN” SUL TEMA DOLORE: IL BANDO

 concorso free for pain

 

CONCORSO DI IDEE PER GLI STUDENTI DEL TRIENNIO DEGLI ISTITUTI

SECONDARI DI II GRADO DELLA CITTA’ DI MILANO

 

 A.S. 2013/2014

FREE FROM PAIN

 BANDO DI CONCORSO

Art. 1

Finalità

Il concorso si propone di sensibilizzare gli Studenti, i docenti e le famiglie sul tema della “malattia dolore”.

Riveste dunque una forte valenza formativa, fare acquisire ai giovani la consapevolezza delle problematiche del dolore e il suo bisogno e promuovere la cultura della terapia del dolore.

 L’obiettivo del concorso è stimolare il mondo dei giovani all’ideazione di un logo e un claim che meglio possa veicolare un messaggio educativo di sensibilizzazione e diffusione della terapia del dolore da utilizzare all’interno di una Campagna di Comunicazione sociale che sarà realizzata sul territorio milanese finalizzata a:

aumentare la conoscenza della malattia dolore; affermare il diritto alla cura del dolore e a una migliore qualità di vita; orientare il cittadino sull’esistenza di Centri di Terapia del Dolore. 

Art. 2 

Destinatari 

Il concorso è riservato alle singole classi, coordinate da un docente, del triennio degli Istituti Secondari di II grado, statali e paritari, della città di Milano. 

Art. 3 

Modalità di partecipazione 

Tutte le classi del triennio degli Istituti Secondari di II grado della città di Milano potranno partecipare gratuitamente al concorso inviando la scheda di iscrizione (Allegato A1) compilata in ogni sua parte, entro e non oltre il 10 novembre 2013, alla segreteria organizzativa del concorso all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure al fax n° 02 6592475. Il referente del concorso è Alessandra Irace. 

Ogni classe potrà presentare un solo elaborato. 

Art. 4 

Tipologia di elaborati ammessi al concorso 

Gli elaborati devono riguardare la tematica della malattia dolore e consistere nella realizzazione di un logo e un claim, coerenti e integrati fra loro, capaci di sintetizzare graficamente e visivamente la malattia dolore e il diritto alla cura. Il claim dovrà essere sviluppato in una serie di messaggi che ne fortifichino il senso. 

Altre differenti soluzioni di integrazione visiva, come la creazione di uno storyboard per un eventuale spot televisivo, saranno ritenute un plus nella valutazione finale. 

Gli elaborati dovranno essere originali e inediti, efficaci dal punto di vista comunicativo, facilmente distinguibili ed adattabili ai diversi ambiti di comunicazione e promozione. 

Si terrà conto per la valutazione delle opere dei seguenti criteri:

  • coerenza con il tema proposto
  • Originalità e creatività
  • Valore sociale
  • Chiarezza e completezza nella descrizione 

Tutte le classi partecipanti devono attenersi alla normativa italiana in materia  di protezione della proprietà intellettuale. I progetti non devono contenere affermazioni, fatti, informazioni o citazioni che possono nuocere o danneggiare persone o gruppi di persone, non devono altresì incoraggiare il crimine o incoraggiare ad infrangere la legge. 

Gli autori rispondono in proprio ed in via esclusiva della violazione di eventuali diritti spettanti a terzi, comprese le violazioni del diritto di autore eventualmente eccepite da terzi. 

Art. 5 

Invio elaborati 

Le classi che intendono partecipare al concorso dovranno spedire per posta ordinaria, entro e non oltre il 30 aprile 2014, gli elaborati su supporto digitale (CD, DVD,  Penna USB), con allegata scheda dell’opera (Allegato A2) compilata in ogni sua parte alla segreteria organizzativa del concorso all’indirizzo: 

Sec Relazioni Pubbliche e Istituzionali – Divisione Healthcare – Via Panfilo Castaldi 11 – 20124 Milano. 

Per la scadenza farà fede il timbro postale. 

Si ricorda e sottolinea che è obbligatorio, pena l’esclusione dal Concorso, inserire i riferimenti della Scuola che partecipa al concorso (denominazione, via, città, C.A.P., telefono), del dirigente scolastico, dell’insegnante che ha guidato gli alunni nell’elaborazione dei lavori (cognome e nome, telefono, cellulare, e-mail), della classe che ha partecipato al lavoro, dei singoli alunni partecipanti, il logo, il claim, la motivazione alla base dell’elaborato e una sua esaustiva benché sintetica descrizione nelle apposite sezioni dedicate nella scheda dell’opera (Allegato A2). 

Art. 6 

Diritti sugli elaborati 

Gli elaborati inviati non saranno restituiti. NOPAIN Onlus e Medtronic avranno la facoltà di utilizzarli a fini divulgativi. 

Gli autori, inviando il proprio elaborato acconsentono a cedere a titolo gratuito, a NOPAIN Onlus e Medtronic, il diritto di utilizzarlo, senza alcun limite di tempo e forma, esclusivamente per scopi divulgativo-informativi. L’elaborato potrà essere diffuso tramite web, mezzi di informazione audiovisivi o qualunque altro mezzo ritenuto opportuno da NOPAIN Onlus e Medtronic. L’utilizzo verrà effettuato dagli organizzatori assicurando in chiaro il nome della scuola e della classe. 

Art. 7 

Commissione ed esame dei lavori pervenuti 

La commissione esaminatrice sarà composta da:

1.Paolo Notaro, Presidente di NOPAIN Onlus;

2.Fabio Grisoni, Senior Country Business Manager Neuromodulation di Medtronic;

3.Giuseppe Landonio, Assessorato alle Politiche Sociali e Cultura della Salute del Comune di Milano;

4.Angelo Ghidotti, Professore a contratto di Metodologie Creative per la Comunicazione presso l’Università Cattolica di Milano;

5.Luigi Ripamonti, medico e giornalista, responsabile delle pagine di Corriere Salute e della sezione Salute di Corriere.it

6.Marco Trivelli, Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera Ospedale Niguarda Ca’ Granda

7.Fabio Rizzi, Presidente III Commissione - Sanità e Politiche Sociali del Consiglio Regionale della Lombardia

Tale commissione valuterà le opere pervenute, sceglierà a suo insindacabile giudizio la migliore proposta e proclamerà la classe vincitrice. 

Art. 8 

Premio 

Il premio verrà assegnato all’Istituto di appartenenza della classe vincitrice e consisterà nel finanziamento di un progetto didattico-formativo che verrà presentato dall’Istituto stesso per un valore massimo di € 5.000,00. 

A tutte le classi partecipanti verrà consegnato un attestato di partecipazione. 

Tutti gli elaborati non premiati non saranno restituiti e potranno essere utilizzati, da NOPAIN Onlus e Medtronic, nell’ambito della campagna informativa di cui trattasi. In caso di utilizzo, i lavori riporteranno in chiaro il nominativo degli autori, che saranno preventivamente informati. 

Art. 9 

Premiazione 

La cerimonia di premiazione si terrà nel mese di giugno dell’anno 2014. Luogo e data saranno comunicati tramite gli organi di informazione e con lettera personale agli interessati. 

L’opera vincitrice sarà successivamente utilizzata per la Campagna Informativa e di Sensibilizzazione realizzata nel Comune di Milano e sarà messa a disposizione per essere diffusa attraverso i canali comunicativi ritenuti da NOPAIN Onlus e da Medtronic più appropriati ed efficaci. 

Art. 10 

Pubblicizzazione del regolamento e del concorso 

Il bando, la scheda d’iscrizione e gli altri allegati saranno messi a disposizione dei partecipanti sui siti: www.nopain.it; www.comune.milano.it 

Art. 11 

Accettazione del regolamento, responsabile del procedimento e trattamento dei dati personali 

La partecipazione al concorso comporta l’incondizionata accettazione di tutti gli articoli del presente bando. 

Responsabile del procedimento, ai sensi dell’art. 14 della L.R. 20 marzo 2000, n. 7 è il Presidente di NOPAIN Onlus, dott. Paolo Notaro. 

Il trattamento dei dati personali sarà effettuato a norma di legge. 

CONTATTI  

Per informazioni sul concorso è possibile scrivere alla seguente e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonare al numero 02 624999.1  

concorso freeforpain2

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Corsi