29 FEBBRAIO: AL VIA A SANT’ANGELO ALL’ESCA (AV) LA QUINTA EDIZIONE DEL CONCORSO NAZIONALE ENOGASTRONOMICO

Tenuta Cavalier PepeSono i giovani, quelli che un giorno lavoreranno ai fornelli, gli interlocutori migliori per costruire il futuro. Lo sa bene a Sant’Angelo all’Esca, nell’Avellinese, la famiglia Pepe, da generazioni viticoltori e da sempre impegnata a far conoscere le peculiarità del territorio irpino.

Scatta infatti il 29 febbraio 2016 presso la Tenuta Cavalier Pepe la quinta edizione del Concorso Nazionale Enogastronomico, dedicato agli istituti alberghieri italiani nazionali, all’interno del ristorante La Collina, un appuntamento che nelle edizioni precedenti ha visto vincitori gli alunni della Scuola di Stresa nel 2012, di Palermo nel 2013, di Castellaneta nel 2014 e di Vicenza nel 2015.

Con il Concorso l’azienda intende dare visibilità agli allievi degli Istituti Alberghieri Italiani, fornendo una risposta propositiva di studio e ricerca alla cucina-spettacolo e con la netta volontà di dimostrare che la sinergia tra il mondo del vino e quello dell’istruzione alberghiera può essere un viatico importante di valorizzazione e di diffusione della cultura alimentare di cui il nostro paese è ricco e dove il vino è il prodotto di punta. In questa edizione l’azienda ha apportato una novità: oltre alla preparazione di un piatto tipico della regione di provenienza gli allievi, in vista della Festa della Donna, potranno cimentarsi nella preparazione di un piatto rosa di loro creazione, da abbinare ad uno dei vini della Tenuta Cavalier Pepe, tra cui spiccano “Opera Mia” Taurasi DOCG, “Refiano” Fiano di Avellino DOCG, “Bianco di Bellona” Coda di Volpe DOC, e “Rosato del Varo” Irpinia Rosato DOC, per un’ampia potenzialità di gusti e risultato finale.

L’iniziativa ha anche lo scopo di promuovere antichi  vitigni autoctoni che  possono fregiarsi delle più importanti   DOCG Italiane come il Taurasi, il Greco di Tufo e il Fiano di Avellino. 

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Corsi