RITORNA CARLO ROVELLI SUL SOLE 24 ORE - DOMENICA - 18 ottobre

Sul Sole 24 Ore-Domenica di domenica 18 ottobre 2015:

Dopo il successo internazionale del best seller di Adelphi

RITORNA CARLO ROVELLI SUL SOLE 24 ORE – DOMENICA

CON LA PRIMA DELLE SUE SETTE LEZIONI

“Sette brevi lezioni di fisica”,

il best seller di Adelphi tratto dagli articoli pubblicati sulla Domenica,

ritorna per i lettori del supplemento culturale del Sole 24 Ore

domenica 18 ottobre con la prima e più famosa delle sue riflessioni

Carlo Rovelli

commento del fisico Luciano Maiani

Chi ama la cultura sa di trovare nella Domenica del Sole 24 Ore un supplemento che scommette su lettori esigenti, che sanno apprezzare la scienza quanto la letteratura, l’arte o la filosofia, tutte parti essenziali di una rinnovata idea di umanesimo.

Una sintesi di tutto questo verrà offerta ancora una volta domenica 18 ottobre nell’Elzeviro della Domenica con la ripubblicazione della prima lezione di fisica di Carlo Rovelli, uno dei maggiori fisici a livello internazionale, che ha raggiunto il grande pubblico con “Sette brevi lezioni di fisica”, il best seller Adelphi tratto dagli articoli pubblicati sulla Domenica del Sole 24 Ore e che ancora oggi rimane in vetta alle classifiche dei libri più letti e apprezzati anche dal grande pubblico, nonostante la fisica possa sembrare un argomento a primo impatto complesso e difficile. e difficile. La riflessione di Rovelli sarà accompagnata e commentata dall'articolo del fisico Luciano Maiani sulla divulgazione scientifica e l'insegnamento attraverso un linguaggio più "entusiasmante". 

Ci ha fatto piacere il successo delle sette brevi lezioni di fisica – sottolinea il Responsabile del Domenicale del Sole 24 Ore Armando Massarenti – perché si tratta di una scommessa vinta anche per la Domenica, che pubblicò il primo nucleo di questi scritti chiedendo a Rovelli di condensare “tutta la fisica in tre puntate”. L’idea era di fornire a un pubblico colto – non necessariamente di scienziati - ciò che oggi è indispensabile sapere sulla fisica, mostrando che questa può essere assai gradita anche a chi generalmente predilige la cultura umanistica. L’unità della cultura, con tutte le sue intersezioni e al di là dei vecchi steccati, è uno dei tratti della Domenica – continua Massarenti – che sottolinea quanto la scienza sia fondamentale per lo sviluppo di uno spirito critico, aperto, antidogmatico. L’articolo che pubblichiamo il 18 ottobre è la prima delle tre lezioni di fisica, da cui è nato tutto il progetto editoriale”.

Il tratto fondamentale di Rovelli è dimostrare la #bellezzadellafisica, che diventa l’hashtag con cui @24Domenica invita i lettori a provare a spiegare i motivi di un tale successo.

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Edicola