EXPO 2015: IL CLUSTER DEL CACAO E DEL CIOCCOLATO

Cacao-01343Ispirato alle piantagioni delle aree tropicali e subtropicali, luoghi in cui il cacao viene coltivato, il concept del Cluster è stato ideato dagli Architetti Fabrizio Leoni, Mauricio Cardenas, Isabella Vegni e Cesare Ventura ed ha visto il coinvolgimento attivo del Politecnico di Milano, della SUPSI - Scuola Universitaria Svizzera, dell’Instituto Tecnológico y de Estudios Superiores de Monterrey.
Sviluppato in 6 pareti di altrettanti Padiglioni dedicati ai Paesi, un coinvolgente storytelling a cura dell’Università Cattolica del Sacro Cuore racconta dal punto di vista storico, scientifico, sociologico ed economico la filiera del Cacao e del Cioccolato. Responsabile Scientifico e Coordinatore della Ricerca è il prof. Pier Sandro Cocconcelli.
Cacao-01348A raccontare il tema del Cluster dal punto di vista artistico, ci pensa, invece la prestigiosa Mostra del fotografo britannico Martin Parr, suggestivo percorso a immagini in 30 scatti, proposto in collaborazione con l'agenzia Magnum/Contrasto.

I PAESI PARTECIPANTI

Fra i maggiori produttori di cacao, Camerun, Costa D’Avorio, Cuba, Gabon, Ghana, São Tomé e Príncipe sono i sei Paesi che appartengono al Cluster del Cacao e del Cioccolato. Ciascuno di essi parteciperà con uno specifico tema per illuminare, da diverse angolazioni, i problemi e le opportunità poste dalle sfide della sostenibilità alimentare ed agricola.
Camerun “La coltivazione del cacao, un argomento in favore delle opportunità” è il tema proposto dal Camerun che, nel proprio padiglione, pone l’accento sulle possibilità che si accompagnano alla sfida di un’alimentazione sana, sicura e sufficiente per gli uomini e sostenibile per il Pianeta. Paese ricco di etnie, affacciato sul Golfo di Guinea, il Camerun destina all'agricoltura un decimo della propria superficie. Una vocazione questa, supportata dalla coltivazione principe: il cacao. Il prodotto agricolo più esportato presente in Camerun fin dal periodo coloniale sarà protagonista indiscusso del padiglione dedicato.
Costa D’Avorio
La Costa D’Avorio focalizza la propria attenzione sulla sostenibilità, partecipando al Cluster con il tema “Produrre Cacao per il Pianeta in maniera sostenibile”. Fra i principali produttori mondiali di cacao, il Paese coglierà l’occasione per illustrare ai visitatori la propria esperienza, in particolare riguardo all’utilizzo di innovazioni tecnologiche per il miglioramento della qualità e ai sistemi di produzione sostenibili anche per i sottoprodotti del cacao. Il padiglione della Costa D’Avorio somiglierà a un museo in cui saranno esposte in modo documentale le varie fasi della lavorazione.
Inoltre, il visitatore scoprirà tutti i metodi d’utilizzo del cacao, anche in campo medico e cosmetico.
Cuba
Il Padiglione cubano celebra la sua visione di “Cuba - Sulla strada per l’indipendenza alimentare”, con intuizioni sui due temi chiave della prossima Esposizione Universale: il cibo nelle culture e tra i gruppi etnici del mondo e la scienza per la sicurezza e la qualità alimentare. Il Padiglione di Cuba propone la cucina come chiave dell'identità del Paese che rivela il modo cubano di intendere la vita e la convivenza con la natura. Come parte del Cluster sul Cacao, a Expo Milano 2015 Cuba descrive la sua Stazione di Ricerca che si dedica alla ricerca e alla produzione di ibridi resistenti alle epidemie. La Stazione dispone anche di un deposito di plasma germinale che conserva almeno dieci campioni di ciascuno dei 256 genotipi di cacao esistenti nel Paese.
Gabon
Il Gabon, importante produttore di Cacao, avrà a disposizione uno spazio espositivo di circa 250 metri quadrati, su due piani. All’interno di quest’area racconterà i metodi di produzione,
trasformazione e consumo di cacao, proponendo un’offerta ristorativa dedicata attraverso cui potrà promuovere e far conoscere la propria tradizione culinaria.
Ghana
Il Ghana garantisce il 20% del miglior cacao all'industria cioccolatiera e delle confezioni dolciarie a livello globale. Il suo Padiglione è un’esibizione degli straordinari benefici che il cacao e i suoi derivati hanno sulla salute e sull’umore, proprietà conosciute da migliaia di anni. Proponendo il tema “Cacao: la tua ricchezza, il tuo benessere e la tua eredità”, il Paese vuole condividere la propria visione di una coltivazione sostenibile del cacao, iniziata come una piccola attività a livello familiare per poi crescere e trasformarsi in un’attività commerciale sostenibile che crea ricchezza e occupazione lungo tutta la filiera.
São Tomé e Príncipe
São Tomé e Prìncipe porta a Expo Milano 2015 il tema “Biodiversità con il Cacao e la Cultura della Felicità”. Piccolo paese insulare a largo della costa africana occidentale, la principale attività economica di São Tomé e Prìncipe è l’agricoltura. Il cacao la sua principale esportazione. Nel Cluster, il Paese presenta un progetto pilota che sottolinea la possibilità di conciliare biodiversità e sfruttamento del cacao, garantendo anche una migliore qualità della vita della popolazione e l’implementazione di processi produttivi responsabili. Il padiglione sottolinea la storia del popolo e le incredibili bellezze delle isole, offrendo ai visitatori rappresentazioni artistiche che spaziano da musica a teatro, da danza a foto, video e arti plastiche.
IL TEATRO DEL CLUSTER
Spettacoli, show cooking, talk show e molti altri eventi si susseguiranno presso il Teatro del Cluster, strategicamente affacciato sul Decumano, la via principale che attraversa l'Esposizione. La platea è capace di ospitare 250 persone su lunghe sedute disposte a ventaglio. Fra i tanti eventi da segnalare, il Chocomates Contest, l'originale concorso di design promosso da Eurochocolate insieme al famoso designer Matteo Ragni, rivolto a creativi under 35 che potranno cimentarsi nell'ideazione di utensili e componenti di arredo per il consumo condiviso o nell'ideazione di prodotti in cioccolato e packaging sul tema della condivisione. I progetti selezionati verranno presentati sul palco del Cluster ogni Martedì da Maggio a Ottobre.
GLI STREET STAND
I visitatori potranno completare la propria chocolate experience presso gli street stand del Cluster: 12 eleganti strutture destinate alla vendita e somministrazione di prodotti d'eccellenza a base di cacao e cioccolato.

 

L'AREA DEDICATA A CACAO E CIOCCOLATO

Il tema del Cacao e del Cioccolato è sviluppato anche in altri spazi adiacenti al Cluster che opitano la Fabbrica del Cioccolato, i Distretti Italiani del Cioccolato, il goloso Chocostore by Eurochocolate, oltre a un'utile e simpatica power charging station.

I DISTRETTI DEL CIOCCOLATO

Uno spazio di 200 mq valorizzerà i Distretti Italiani del Cioccolato: Torino-Piemonte, Perugia-Umbria e Modica-Sicilia, i tre territori che hanno segnato il legame del nostro Paese con la produzione di Cioccolato di qualità.

Ogni Distretto avrà a disposizione un'area attrezzata all'interno della quale proporre al pubblico le eccellenze tipiche della propria produzione dolciaria. Il layout esterno del padiglione rimanda a golosi cubetti di cioccolato; gli arredi interni sono concepiti come parte integrante di uno storytelling diffuso e completo che guiderà il visitatore in un percorso emozionale e informativo a completamento del quale sarà possibile acquistare e gustare le eccellenze dei Distretti.

Presente, con un’area dedicata centrale, anche Icam, la nota azienda cioccolatiera italiana, che trasporterà i visitatori in un “viaggio nei territori del cacao” e li stupirà con laboratori live per realizzare in loco squisite creazioni.

ROOF GARDEN

L’esclusivo Roof Garden è realizzato sul tetto dei Distretti Italiani del Cioccolato. L'area, di 168 mq, è riservata a incontri istituzionali ed eventi a invito.

LA FABBRICA DEL CIOCCOLATO

La Fabbrica del Cioccolato, che occuperà un'area di circa 240 mq, dedicherà un'intera parete ad un coinvolgente storytelling, alla scoperta delle fasi che scandiscono la lavorazione del cioccolato, fino ad arrivare al prodotto finito. Il pubblico potrà assistere alle lavorazioni live di  abili Maîtres Chocolatiers che si esibiranno tutti i giorni, regalando uno spettacolo goloso e coinvolgente. Per chi lo desidera, sarà inoltre possibile scattare simpatiche foto nel corner appositamente dedicato e acquistare irresistibili capolavori all'interno dello shop allestito nella struttura.

CHOCOSTORE

Ispirato al concept degli store del Cioccolato ideati da Eurochocolate, il goloso Chocostore offrirà ai visitatori una coinvolgente chocolate experience. All'interno il pubblico potrà scegliere fra prodotti di gusto e design dedicati al Cibo degli Dei.

POWER CHARGING STATION

Lo spazio, adiacente alla Darsena, è destinato al relax con sedute a forma di golosi cubetti di cioccolato attrezzati per permettere ai visitatori di ricaricare i propri dispositivi mobili: un'utile e piacevole sosta per tutti coloro che vorranno tener pronti tablet e smartphone per fotografare, postare e condividere la propria esperienza ad Expo Milano 2015!

Condividi
comments

EXPO