Mibac 280x120banner fiere 345x120

FIRENZE. LE VIE DEL TE' edizione 2019

Il segreto dei Medici

NOVITA’ TASTE 2019: OMAGGIO A FIRENZE

LA VIA DEL TE si presenta a TASTE

dal 9 all'11 marzo 2019

presso la Stazione Leopolda di Firenze (stand B/13, corridoio centrale)

con la COLLEZIONE FIRENZE: 6 miscele totalmente ispirate alla sua città

Il mistero della Venere

Da una minuziosa ricerca su fatti, personaggi, cibi e leggende del Rinascimento, nasce la collezione Firenze, sei miscele profumate di tè a foglia intera nella classica lattina e nel nuovo sacchetto richiudibile, un omaggio doveroso de La Via del Tè alla sua città e ad alcuni degli inestimabili tesori artistici che la rappresentano. La collezione Firenze si presenta in questa occasione con un nuovo elegante look, ispirato alle stoffe dell’epoca, in particolare ai preziosi broccati, con una trama di gigli e dettagli dorati che rimandano inequivocabilmente allo stile fiorentino.   Le sei miscele nel dettaglio:

Leggenda di Boboli

Miscela di tè nero agli agrumi, ispirata alla citrus bizzarria, frutto raro che si coltivava nel giardino mediceo di Boboli, una specie di incrocio tra cedro e arancio. La leggenda narra che Cosimo I de’ Medici, primo granduca di Toscana, fece erigere il Giardino di Boboli, dietro Palazzo Pitti, per l’amatissima moglie Eleonora. In questo parco si coltivava la Bizzarrìa, il cui profumo è stato ricreato per questa miscela agrumata.

Il Segreto dei Medici

Raffinata e soave miscela di tè verde ispirata alla cioccolata ai fiori di gelsomino, che veniva offerta alla corte dei Medici. Il passaggio nascosto che collegava Palazzo Vecchio a Palazzo Pitti, passando sopra il fiume Arno, fu gelosamente custodito per secoli dalla famiglia dei Medici, così come la ricetta della cioccolata ai fiori di gelsomino, che arricchiva la fine dei banchetti e che rappresenta la principale ispirazione di questa miscela.

Santa Maria del Fiore

Miscela elegante di tè nero e fiori, all’aroma dolce di uva matura e frutti rossi, omaggio alla cupola di Santa Maria del Fiore, duomo della città. Questa meravigliosa Chiesa è un esempio eccelso dell’architettura del Rinascimento e trae probabilmente il suo nome dal giglio emblema di Firenze,“Città dei Fiori”.

Appuntamento sul Ponte Vecchio

Miscela di tè verdi, dal gusto dolce e fruttato di fragola, dedicata al Ponte Vecchio, simbolo di Firenze e meta degli innamorati di tutto il mondo. Immancabile una citazione al più antico ponte della città, risparmiato perfino dai bombardamenti del secondo conflitto mondiale, certamente uno dei luoghi più romantici ed affascinanti d’Italia.

Il mistero della Venere

Questa miscela di tè al profumo intenso di fichi e mandorle, frutti particolarmente amati nel Rinascimento, è dedicata alla misteriosa modella di Botticelli. Tra i misteri de “La Nascita di Venere” di Sandro Botticelli, c’è l’identità della modella, forse quella che venne considerata la più bella donna della sua epoca, Simonetta Cattaneo, morta a soli 23 anni.

Il sogno di Michelangelo

Miscela di tè semi-ossidato al profumo dolce di panna ed intenso di castagna- frutto che era parte essenziale dell’alimentazione dell’epoca- creata in omaggio ad un capolavoro immortale della scultura, il David. Questo simbolo di Firenze, capolavoro della scultura mondiale, fu realizzato da Michelangelo da un blocco di marmo difettoso che, per le enormi difficoltà tecniche, fece di questa opera un mito.Prezzo al pubblico: Lattina 100 gr, 15.30 euro - Sacchetto 50 gr, 5.50 euro

La Via del Tè ha aperto a Milano, in Brera a fine 2018

Il celebre brand fiorentino si sta espandendo con grande successo: oltre ai tre indirizzi di Firenze e ad un centinaio di corner specializzati in Italia, nel 2017 ha aperto a Torino un altro punto vendita, nella centralissima via Carlo Alberto. Altrettanto strategica la scelta su Milano, il nuovo negozio milanese, infatti, si trova in Via Madonnina, in Brera, il cosiddetto “quadrilatero dei profumi”. La location è elegante e raffinata, grazie alla boiserie abbinata al verde scuro iconico de La Via del tè, il tutto ancor più personalizzato da una speciale carta da parati con il motivo della Camellia Sinensis, la pianta del tè. Ma è il prodotto il vero protagonista assoluto: sia grazie ai variegati packaging, che ai colori e alla fattura artigianale delle varie linee de La Via del Tè, che fungono da elementi di arredo, in grado di donare ancor più personalità al luogo. Il concept delle boutique è fortemente rappresentato da un file rouge: fare cultura sul mondo del tè attraverso un percorso sensoriale. A disposizione di tutti la scenografica “aromateca”, composta da 250 di flaconi di vetro per osservare, annusare e scegliere il tè preferito. Sul bancone che conduce al salottino, un samovar è sempre acceso per offrire un caldo benvenuto: una degustazione estemporanea della nuova miscela arrivata, esperienza perfetta per curiosi e appassionati. Nota speciale: il salottino dedicato alla degustazione, un angolo di pace, dove poter sorseggiare con Nota speciale: il salottino dedicato alla degustazione, un angolo di pace, dove poter sorseggiare con calma la profumata bevanda nelle coppette da degustazione in vetro, in un ambiente caldo e accogliente. Ogni pezzo di questa parte del negozio, è stato scelto personalmente da Alfredo e Lalla Carrai, storici fondatori dell’azienda. Il negozio offre, come tutti gli altri punti La Via del Tè: 250 referenze, tra tè foglia intera monoorigine (da Cina, India, Sri Lanka, Taiwan, Giappone ed Africa), miscele profumate, infusi di frutta e tisane. Oltre a tutte le linee di prodotti a marchio La Via del Tè: dalle classiche lattine, ai filtri monodose in tessuto trasparente o in mussola di cotone, ai cofanetti regalo, dolcezze e biscotti al tè. In vendita anche oggettistica dedicata, come teiere, tazze e accessori da tutto il mondo e in vari materiali: ghisa, vetro, ceramica, porcellana. “Siamo soddisfatti di portare avanti quella che è una passione di famiglia – afferma Regina Carrai, rappresentante della proprietà, che continua dicendo: - e di aver contribuito alla cultura e popolarizzazione del tè in un paese tradizionalmente legato al consumo del caffè. Quando nostro padre ha fondato l’azienda, nel 1961, tutti lo consideravano un visionario e adesso è una soddisfazione vedere le giovani generazioni acquistare le nostre miscele di tè. Del resto, noi italiani abbiamo una naturale sensibilità per il buon cibo ed il buon bere, per cui è naturale la crescita costante del favore che riscontra il tè, bevanda dalle infinite sfumature sensoriali e dagli innumerevoli benefici, mistica e conviviale allo stesso tempo”.

La Leggenta di Boboli

LA VIA DEL TÈ'

La Via del Tè nasce nel 1961 a Firenze, dall'intraprendenza di Alfredo Carrai che, affascinato dal mondo del tè, accetta la sfida di introdurre in Italia il consumo e la cultura di questa antica bevanda, la più bevuta al mondo dopo l’acqua. La Famiglia Carrai è riuscita a divulgare la cultura del tè in un paese “coffee oriented”, abituato per lo più al consumo di tè in “bustina”, introducendo sul mercato tè completamente sconosciuti- Oolong, bianchi, verdi pregiati da Cina e Giappone - e specializzandosi nella importazione e distribuzione del tè foglia intera. A distanza di cinquant’anni, La Via del Tè è apprezzata in Italia e all’estero, per la qualità dei prodotti e la competenza; ogni aspetto, dalla importazione dei migliori raccolti e materie prime dai paesi d’origine, alla creazione dei mélange, al packaging raffinato, viene portata avanti con l’amore per i dettagli peculiare della tradizione fiorentina. Le linee di prodotti sono pensate ad hoc per ogni settore e La Via del Tè annovera tra i propri clienti: department stores, boutique alimentari, negozi specializzati, erboristerie e le migliori realtà HoReCa, dai caffè storici, ai ristoranti stellati, ai luxury hotel, con una crescita negli ultimi cinque anni delle esportazioni, a dimostrazione dell’apprezzamento della qualità e del packaging di stile italiano. La Via del Tè è presente a Firenze con i suoi negozi monomarca, il primo in piazza Ghiberti –anche sala da tè- il secondo nella centralissima via della Condotta – ed un terzo nel Palazzo Frescobaldi in via di Santo Spirito. Oltre ai tre indirizzi fiorentini, un nuovo punto vendita aperto a Torino nel 2017, uno shop in shop in Rinascente a Roma e infine di nuovissima apertura l’indirizzo milanese in Brera, inaugurato a novembre 2018 oltre ad un centinaio di corner specializzati in Italia.

La Via del Tè

Via Ponte a Iozzi 8/1,  Impruneta (FI)

Tel. +39 2094076/7  

www.laviadelte.it

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Fiere