LOGO ITALIADAGUSTARE mozzarellabufala125x60 parmigiano115x60 barcampari 115x60

LA VERA PASTA DI GRANO DURO “PASTA MANCINI”

PASTA MANCINIPASTA MANCINI

SOLO GRANO ITALIANO

DALLA SPIGA

ALLA TAVOLA

 

Una storia di generazioni che si tramanda di padre in figlio e che si rinnova grazie a un gruppo di giovani competenti in diversi settori.. Mancini pastificio agricolo nasce nel 1938 come coltivazione del grano duro per opera di Mariano, che poi passa il testimone al figlio Giuseppe, infine all’attuale titolare, Massimo, 50 anni,

(figlio di Giuseppe) che ha aperto lo stabilimento innovativo e super moderno della pasta a Monte San Pietrangeli, Contrada San Rustico (Fermo) nel 2010, dopo alcuni anni di prove e di sperimentazioni attente in Abruzzo.

Pasta-Mancini-

Un forte passione, lo studio e il grande impegno, sono 3 parole per riassumere la storia del Pastificio Mancini .Ma il vero creatore e artefice di questa passione Italiana c’è Massimo Mancini, il leader della pasta Mancini che racconta: «Dove ora sorge il mio pastificio prima c’era l’azienda agricola di mio nonno e di mio padre che coltivavano oltre al grano, anche girasoli e barbabietole – Poi nel 2010, decido di trasformarlo in pastificio.

PASTA MANCINI prodotti

Insomma, dalla teoria alla pratica, ne ha macinata di farina Mancini per arrivare dove è oggi: a capo di un’azienda da lui creata che vende pasta di ottima qualità, di provenienza esclusivamente italiana, in particolare marchigiana. «Il grano è di nostra produzione», rimarca il patron dell’attività. Un fattore molto raro, a dir poco unico, poiché in Italia viene importato circa il 40% del grano necessario per fare la pasta italiana.

MASSIMO MANCINI Il pastificio Mancini lavora solo grano dei suoi campi, di conseguenza la produzione è legata alla raccolta annuale. La regione Marche è molto vocata per la produzione di grano duro ma che allo stesso tempo bisogna acquisire una conoscenza della cultura agronomica della rotazione, in altre parole i terreni vanno coltivati in maniera appropriata. In casa Mancini, inoltre, dalla spiga alla tavola, la tracciabilità è garantita, così come l’assenza di residui chimici, certificata da costanti analisi di laboratorio. Un alimento centrale nella dieta degli italiani, sull’uso domestico di pasta in Italia, il consumo di pasta sebbene sia diminuito nell’ultimo decennio, rimane ancora un alimento centrale nella dieta degli italiani. Una media di consumo di quasi 5 volte la settimana. Predominante, inoltre, il consumo di pasta industriale con un 93%. Un dato che, tuttavia, rappresenta un grande margine di crescita per la pasta artigianale. Tra le caratteristiche più importanti a cui guarda il consumatore spiccano la tenuta della cottura e il rapporto qualità-prezzo. Riguardo a quest’ultimo punto c’è da dire che il costo è un elemento importante ma che tuttavia non può essere disgiunto del tutto dalla qualità. La lavorazione artigianale, poi, enfatizza le caratteristiche della materia prima. Ogni varietà coltivata da Mancini ha il suo carattere e la sua storia, e differisce per taglia, colore, tenore in glutine, contenuto proteico, potenziale produttivo.

pasta-mancini pakacing

Di ciascuna si conoscono i punti di forza e le fragilità. Tutte sono state scelte in base a criteri agronomici e qualitativi elevatissimi. In funzione delle caratteristiche del grano raccolto, cambierà anche la miscela che dà origine alla Pasta Mancini. Una menzione particolare merita il grano da cui nascono i Turanici, linea di pasta realizzata in collaborazione con Prometeo di Urbino e con l’agronoma Oriana Porfiri. Questa pasta prende il nome dalla specie utilizzata, appunto il grano “turanico”, che proviene dalla regione del Khorasan, nel Nord-Est dell’Iran, ed è presente anche nel bacino del Mediterraneo e in Italia. Si tratta di un grano dal glutine altamente digeribile, da cui si ottiene una eccellente pasta estremamente aromatica.

 

PASTA MANCINI

Contrada San Rustico

MONTE SAN PIETRANGELI, FERMO

Tel 0734969311

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   www.pastamancini.com

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Gusto