LOGO ITALIADAGUSTARE mozzarellabufala125x60 parmigiano115x60 barcampari 115x60

MILANO.PRESENTATO IL PREMIO ENOZIONI 2020

Logo-Enozioni-a-Milano

ENOZIONI. A.I.S.

cultura e fascino dedicati al mondo del vino

il 24-25 e 26 gennaio 2020

Atteso il premio alla cena di gala.

La Presidenza dellA.I.S. Lombardia

Presentata a Milano la terza edizione della grande rassegna di Associazione Italiana Sommelier. Sold out previsto ai banchi di assaggio e ai tanti eventi in programma. Grande attesa per l'assegnazione del Premio Enozioni a Milano che verrà annunciato durante la Cena di Gala in pole position le candidature rosa. Tre i reference days 24, 25 e 26 gennaio 2020 con tanti appuntamenti dedicati al mondo del vino: fascino, cultura e approfondimento pura “eno-passione” e etichette di livello al The Westin Palace Hotel. La rassegna enoica organizzata dall’Associazione italiana sommelier della Lombardia si svolgerà nei saloni dell’albergo, da vent’anni punto di riferimento privilegiato per l’Ais regionale. I reference points della manifestazione sono state illustrate da Hosam Eldin Abou Eleyoun, presidente Ais Lombardia, da Luisito Perazzo, Miglior sommelier d’Italia 2005, e Amalia Della Gatta, responsabile eventi e pubbliche relazioni. «Sarà una grande occasione per ritrovare amici produttori che, con la loro presenza, confermano la bontà di questo evento, dando la possibilità sia ai nostri associati sia agli appassionati di degustare vini naturali di altissima qualità. Un appuntamento importante nel panorama produttivo italiano e internazionale», ha ricordato Hosam Eldin Abou Eleyoun. 

Una kermesse in evoluzione, ha raddoppiato il numero di aziende partecipanti ottimi gli investment retoun anche di immagine. Attesi anche numerosi operatori Horeca. Anteprima di rango il 24 gennaio con la Cena di gala presentata dalla madrina storica di questa iniziativa, Tessa Gelisio. La serata che si concluderà con l’assegnazione del premio Enozioni a Milano per la comunicazione del vino a tre protagonisti, selezionati da Ais Lombardia, nelle motivazione: la capacità di ascoltare e raccontare storie di vino ed emozioni. La prosecuzione dei “lavori” con la degustazione a banco Calice nel Paese delle meraviglie.

Ad affiancare il tasting aperto si alterneranno sei approfondimenti che spazieranno dalle eccellenze internazionali sino a quelle italiane. In serata, quattro voci di primo piano del mondo della critica e della sommellerie Nicola Bonera, Samuel Cogliati, Armando Castagno, Luisito Perazzo avranno il compito di accordarne una in grado di guidare i presenti in un viaggio enologico unico. Il 26 gennaio Enozioni aprirà a Vi.Te. che riunisce tutti i produttori che hanno fatto del rapporto con il territorio e ecosostenibilità l’humus a un vino che ha il carattere delle produzioni artigianali. Il banco di degustazione, nella modalità “vis à vin”, vedrà la presenza di nomi di riferimento della viticoltura italiana in assoluta coralità, perché il messaggio sia univoco e chiaro: il vignaiolo è un tutt’uno con l’ambiente che lo circonda e ne è parte integrante. Nel corso della giornata in calendario anche momenti di approfondimento che avranno come protagoniste le zone della Borgogna con lo Chablis, la Champagne, il Jura, le Langhe e i diversi cru di Barolo, sino all’eleganza di Bordeaux.

Per informazioni: www.aislombardia.it

SALVO FACENDOLA

 

 

 

 

 

Salvo Facendola

Condividi
comments

Gusto