LOGO ITALIADAGUSTARE mozzarellabufala125x60 parmigiano115x60 Bar Campari

LE “VOCI ROMANE” IN GARA A SANREMO

sanremo 70

Tratto da:

 Roma 24orenews

 Cover RM24 Gen-Feb 2020 Cover IDG Gen-Feb 2020 

LE “VOCI ROMANE”

IN GARA A SANREMO

Mancano poche ore alla 70a edizione del Festival di Sanremo che, condotto quest'anno da Amadeus, si svolgerà dal 4 all'8 febbraio. Ospite ufficiale di tutte le serate sarà il cantante Tiziano Ferro, esponente di lustro della città di Latina e ormai noto in tutto il mondo per la sua voce potente e unica. Gli artisti in gara sono 24:i titoli in gara sono stati svelati dal direttore artistico Amadeus nella puntata speciale dedicata alla Lotteria Italia del suo "I soliti ignoti" di lunedì 6 gennaio. Ai 24 “campioni”, si aggiungeranno inoltre le 8 “nuove proposte” selezionate nelle scorse settimane. Amadeus ha specificato che la scelta è stata fatta solo basandosi sulle «canzoni, che fossero dei pezzi radiofonici, delle potenziali hit».

Ecco i romani in gara.

Michele Zarrillo (classe ’57) parteciperà con il brano "Nell'estate e nel fango". Si esibì per la prima volta sul palco dell'Ariston nel 1981 con “Su quel pianeta libero”, ma con "La notte dei pensieri" vinse Sanremo 1987 nella sezione nuove proposte.

Tosca (nome d’arte di Tiziana Tosca Donati, classe ’67), partecipò al Festival di Sanremo 1992 nella categoria giovani con il brano "Cosa farà Dio di me", ma con Ron vinse Sanremo 1996 con la canzone “Vorrei incontrarti fra cent'anni”. Si presenterà con la canzone "Ho amato tutto".

Elodie (Elodie Di Patrizi, classe ’90) porterà un pezzo dal titolo "Andromeda". Ha partecipato alla 15a edizione del talent showAmici di Maria De Filippi, classificandosi seconda.

Il rapper Junior Cally (Antonio Signore, classe ’91) gareggia con il brano "No grazie". È uno dei nomi che ha girato di più sul web negli ultimi giorni, dalla notizia della sua partecipazione al Festival. Le polemiche sono nate a causa del testo di una sua canzone, che ha provocato proteste e appelli per la sua esclusione da Sanremo.

Rancore (Tarek Iurcich, classe ’89) ci farà ascoltare la canzone "Eden". Il rapper romano che si definisce esponente del "rap ermetico", l'anno scorso si esibì con Daniele Silvestri senza essere in gara con lui, nel brano "Argentovivo", che si posizionò al 6° posto.

Concludiamo con Achille Lauro (Lauro De Marinis, classe ’90), rivelazione del Festival 2019 con "Rolls Royce", nato a Verona ma trasferitosi da piccolo con la famiglia nel III municipio della capitale, che competerà con il pezzo "Me ne frego".

 

Leggi anche: 

Milano 24orenews  

Cover MI24 Gen-Feb 2020 

 

Gusto