BAFF - BUSTO ARSIZIO FILM FESTIVAL coming soon_115x60 cenadelitto2 115x60 inmondadori KOLOSSAL

NAPOLI. AL CENTRO STUDI LA CONTEA PRESENTAZIONE LIBRO DI ALFONSO PISCITELLI

Alfonso Piscitelli - PROFEZIE E PREVISIONI PER IL XXI SECOLO

NAPOLI

CENTRO STUDI LA CONTEA

Via Toledo 418 

PRESENTAZIONE LIBRO

di ALFONSO PISCITELLI

PROFEZIE E PREVISIONI PER IL XXI SECOLO

 

Giovedì 19 aprile 2018, alle ore 18.00, presentazione del libro di Alfonso Piscitelli. Dal Papa Nero all’espansione islamica. Saggio sull’immaginazione profetica.”, Edizioni Solfanelli 2018, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Sociologi – Dipartimento Campania.  La bandiera nera dell’ISIS sventola sul Colosseo in un video di propaganda dell’effimero Califfato: in che modo i fondamentalisti riprendono una profezia attribuita a Maometto sulla conquista di Roma? E perché in piena guerra mondiale Pio XII consentì di girare in Vaticano un film celebrativo sulla sua persona intitolato, come un motto della profezia sui Papi di Malachia, “Pastor Angelicus”? Da sempre il potere utilizza le profezie come strumenti di affermazione politica: l’America protestante ha combattuto le sue ultime guerre sfogliando le pagine dell’Apocalissi. E se da un lato si allineano profezie comicamente smentite – come i ripetuti annunci di fine del mondo da parte di qualche setta della domenica – d’altro lato stupisce come la previsione, citata dall’autore latino Censorino, sulla durata dell’Impero Romano si sia verificata con serissima puntualità. Studiare le profezie e le previsioni può diventare oggi un esercizio di razionalità, laica e per nulla credula, per comprendere quali ansie agitino il presente e (perché no) quali premonizioni emergano dall’inconscio collettivo. In questo saggio si analizzano le quartine di Nostradamus sulla conquista islamica dell’Europa e le visioni della beata Katharina Emmerick sulla “chiesa con due papi”. Si passano in rassegne opere di romanzieri come Howard e Raspail e le previsioni di grandi autori come Spengler e Soloviev. Spengler annunciò dopo il “tramonto dell’Occidente” la nascita di una nuova civiltà euroasiatica nelle sconfinate pianure russe; Soloviev nel suo “racconto” predisse che l’Anticristo sarebbe apparso sotto le mentite spoglie di filantropo, animalista, vegetariano, ecumenico:l’Anticristo sarà un  “buonista”.


Alfonso Piscitelli è opinionista del quotidiano “La Verità”, ha collaborato come autore alla Rai Radio Uno e a varie testate giornalistiche, tra le quali “L’Italia Settimanale”,  “L’Indipendente”, “Liberal”. È tra gli autori del volume collettivo “L’orientalista guerriero. Omaggio a Pio Filippani-Ronconi”. Cura su internet la pagina www.eurus.it dedicata all’incontro tra Oriente e Occidente e all’idea gaullista di Europa unita dall’Atlantico agli Urali.

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Libri