Banner Mostre Milano 115x60 Banner Mostre Bologna 115x60 Banner Mostre Firenze 115x60 Banner Mostre Roma 115x60 Banner Mostre Napoli 115x60

MILANO IN MOSTRE: DA VEDERE A SETTEMBRE 2019

MILANO MOSTRE

SCELTE PER VOI - MOSTRE A MILANO

SETTEMBRE 2019

Tratto da:

Milano 24orenews               

Cover MI24 Settembre 2019  

 

NESPOLO FUORI DAL CORO

Palazzo Reale / Piazza del Duomo 12

Fino al 25 settembre 2019

Orari: lun 14.30-19.30; mar,mer,ven,dom 9.30 alle 19.30; gio,sab 9.30-22.30

Una retrospettiva che ripercorre la carriera dell'artista italiano dagli anni ‘60 a oggi, raccontandone le sue multiformi evoluzioni. Mai legata in maniera assoluta ad un filone, la sua produzione si caratterizza per un’accentuata impronta ironica, trasgressiva, un personale senso del divertimento che rappresenterà sempre una sorta di marchio di fabbrica. Promossa dal Comune di Milano Cultura e prodotta da Palazzo Reale con lo Studio Nespolo, la mostra è curata da Maurizio Ferraris e si struttura come un viaggio non necessariamente cronologico, fatto di eclettismo e di ricerca, che rivendica un ruolo autonomo, originale, popolare dell'artista, per questo “fuori dal coro”. Non manca una sezione dedicata al cinema sperimentale, linguaggio del quale Nespolo si appropria fin dagli esordi: ai suoi film partecipano come interpreti artisti quali Lucio Fontana, Enrico Baj, Michelangelo Pistoletto, Alighiero Boetti, Allen Ginsberg.

 

ROSANNA SCHIAFFINO E LA MODA. ABITI DA STAR

Palazzo Morando/ Via Sant'Andrea 6

Fino al 29 settembre 2019

Orari: lun 14.30-19.30; mar,mer,ven,dom 9.30 alle 19.30; gio,sab 9.30-22.30

La storia di una donna, le metamorfosi di una vita fuori dall’ordinario narrata dal suo elegantissimo guardaroba. La mostra dedicata alla grande attrice Rosanna Schiaffino scomparsa nel 2009, rimarrà esposta fino al 29 settembre. Un lunghissimo allestimento, un percorso ove sono esposti in 20 piccole stanze una quarantina di abiti del guardaroba dell’attrice. Le grandi firme della moda si avvicendano in un percorso lungo i decenni che ci mostra l’evoluzione della moda e del gusto, anche della stessa Schiaffino, che cambiò stile non solo in base alle tendenze ma anche alla carriera e al vissuto. La mostra è a cura di Enrica Morini e Ilaria De Palma.

 

WES ANDERSON | JUMAN MALOUF: IL SARCOFAGO DI SPITZMAUS E ALTRI TESORI

Fondazione Prada / Largo Isarco 2

Dal 20 settembre al 13 gennaio 2020

Orari: lun,mer, gio 10.00-19.00; ven,sab,dom 10.00-21.00

Organizzata in collaborazione con il Kunsthistorisches Museum di Vienna, la mostra riunisce 537 opere d’arte e oggetti selezionati dal regista cinematografico Wes Anderson (Houston, 1969) e dall’illustratrice, designer e scrittrice Juman Malouf (Beirut, 1975) e provenienti da 12 collezioni del Kunsthistorisches Museum e da 11 dipartimenti del Naturhistorisches Museum di Vienna. Il titolo della mostra rende omaggio a una delle opere esposte, il sarcofago di Spitzmaus, una scatola di legno egiziana che contiene la mummia di un toporagno del IV secolo a.C.. La mostra è una riflessione sulle motivazioni che guidano l’atto di collezionare e sulle modalità con le quali una raccolta è custodita, presentata e vissuta.

 

GIORGIO DE CHIRICO

Palazzo Reale / Piazza del Duomo 12

Dal 25 settembre al 19 gennaio 2020

Orari: lun 14.30-19.30; mar,mer,ven,dom 9.30 alle 19.30; gio,sab 9.30-22.30

De Chirico maturò uno stile complesso e originale che giunse al successo negli anni Dieci del Novecento, tra il 1912 e il 1913 comparvero nelle sue opere i primi manichini che divennero il tratto distintivo della sua produzione e che oggi sono vere e proprie icone della pittura del XX secolo. In un percorso che procede per stanze tematiche, la mostra, acura di Luca Massimo Barbero, intende proporre al grande pubblico le opere più significative realizzate da questo grande artista che coprono l’arco temporale che va dal primo soggiorno a Parigi (1912) e dall’incontro con le avanguardie (Picasso, Apollinaire) fino al viaggio a New York del 1938 e alla Biennale del 1940.L’affascinante viaggio nel mondo di De Chirico si mantiene in bilico costante tra sogno e realtà, tra spunti neoclassici e visioni oniriche, popolate da personaggi immaginari.

 

Leggi anche: 

Roma 24orenews

Cover RM24 Settembre 2019

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Mostre