radio itradiovasco 230x120

BARI. TERESA DE SIO CANTA PINO DANIELE, CHIUSURA DELL’ESTATE IN GRANDE STILE A BISCEGLIE

Teresa De Sio canta Pino DanieleIl Comune di Bisceglie finanzierà il concerto gratuito in Piazza Vittorio Emanuele

Si concluderà in grande stile l’estate dei biscegliesi. La chiusura della stagione dei concerti, programmata dall’amministrazione comunale, sarà affidata ad un evento di qualità e completamente gratuito, il concerto live di Teresa De Sio, dedicato all’amico di sempre, Pino Daniele.

“Teresa canta Pino”, un inedito omaggio in chiave folk d’autore, sarà lo spettacolo che richiamerà a Bisceglie migliaia di persone che amano il musicista che ha cantato i mille colori di Napoli e la voce inconfondibile che sgorga dai vicoli della città del Vesuvio. L’appuntamento, fissato per domenica 3 settembre alle ore 21.00 in Piazza Vittorio Emanuele, voluto dal sindaco di Bisceglie Francesco Spina, è pensato anche per coloro che di questi tempi, non proprio floridi economicamente, non possono permettersi l’acquisto di un biglietto per fruire di musica dal vivo di qualità. Il concerto sarà finanziato, infatti, con i fondi comunali, auspicando una piazza stracolma per un evento trascinante, dalla grande energia.

Teresa De Sio ama definirsi come una folksinger, ma d’autore, sostenendo che “la musica folk è il rock del popolo. Con il folk si impara a rispettare gli uomini e le donne del nostro mondo, a riconoscerne il passato e, grazie a quello, guardare al futuro.” Per la sua musica si rifà ai maestri “Matteo Salvatore, Domenico Modugno, i Cantori di Carpino, musicisti che vivono la musica come un prolungamento della propria esistenza, paladini della tradizione orale”.

Libera, indipendente, innovatrice e sperimentatrice, ha all’attivo due milioni e mezzo di copie vendute per i suoi 16 album.

Teresa De Sio canta Pino Daniele

La brigantessa della musica italiana porterà a Bisceglie la sua straordinaria carica e il suo “Teresa canta Pino”, nuovo progetto discografico che dà il nome al live tour dedicato a Pino Daniele. Il musicista scomparso nel 2015 aveva già scritto per lei Nanninella. Dopo la scomparsa dell’amico e collega, Teresa De Sio ha composto in suo onore, visto da sempre come il più grande artista napoletano, “’O jammone”, ossia “il capo”, che farà parte della scaletta del live a Bisceglie, assieme ai grandi successi del cantautore napoletano.

Per comprendere la necessità di questo tributo da parte della appassionata esponente ed interprete della musica partenopea bisogna ricordare che, amici da sempre, tra il Natale del 2013 e i primi giorni del 2014, Teresa fu invitata da Pino Daniele a far parte di “Napule è tutta n’ata storia”, cinque concerti al Palapartenope di Napoli. Teresa e Pino insieme, a cantare e suonare “Voglia ‘e Turnà”, “Quanno Chiove”, senza nostalgia, ma con calore e affetto, come se il tempo non fosse mai passato, con il pubblico in visibilio. E Teresa ne ha tenuto conto per questo omaggio dal vivo al grande Pino.

In questo disco e live tour il mondo musicale di Teresa De Sio si fonde con quello del cantautore napoletano, dando nuova vita ad alcuni storici brani di Pino Daniele, senza stravolgerli ma immergendoli nelle sonorità tipicamente folk-rock di Teresa. “Teresa canta Pino” contiene 15 brani di Pino Daniele e il brano “’O jammone”. Nel corso del concerto biscegliese saranno cantate tra le altre anche “’O Scarrafone”, “Bella ‘mbriana”, “Je so’ pazza (Je so’ pazzo)”, “Lazzari felici”, “Serenata a fronn’ e limone”, “Quanno chiove”, “’O Jammone”, “Notte che se ne va”, “Un angolo di cielo”, “Fatte ‘na pizza”, “Chi tiene ‘o mare”, “Ninnananinnanoè”, “Tutta n’ata storia”, “Alleria”, “Viento”, “Napule è”.

«Per me questo è un progetto devozionale – racconta Teresa De Sio – Pino sta sulle facce della gente, sulla facciata dei palazzi, per le strade. Non possiamo salutarlo che con la musica».

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Musica