radio itradiovasco 230x120

MUSICA PER LA MEMORIA | dal 22 al 26 gennaio a Dolianova e Pula

street books

MUSICA PER LA MEMORIA

dal 22 al 26 gennaio a Dolianova e Pula

con le celebrazioni per il Giorno della Memoria

comincia l’edizione 2019 del progetto Street Books

il virtuoso chitarrista Giacomo Palazzesi sarà protagonista di due concerti: a Dolianova venerdì 25 e a Pula sabato 26 gennaio. Il programma è arricchito dai canti Yiddish proposti da Stefania Secci Rosa, Flavio Secchi e Simone Soro e da due appuntamenti proposti agli alunni delle scuole di Dolianova martedì 22 e venerdì 25

Street Books

presenta

MUSICA PER LA MEMORIA

22 gennaio ore 9.30 – Aula magna scuola primaria - Dolianova

incontro con i ragazzi delle scuole medie

CANTI YIDDISH E CULTURA EBRAICA ASHKENAZITA

a cura di Stefania Secci Rosa e Flavio Secchi

25 Gennaio ore 10.45 – Aula magna scuola primaria - Dolianova

incontro con i ragazzi delle scuole medie

MARIO CASTELNUOVO-TEDESCO

a cura di Giacomo Palazzesi

25 Gennaio ore 20.30 – Aula magna scuola primaria - Dolianova

GIACOMO PALAZZESI IN CONCERTO

con musiche di Bach, Albeniz, Granados, Castelnuovo Tedesco, Martin

Ingresso libero

 

* * * 

 

Il Comune di Pula

presenta

26 Gennaio ore 19.30 – Casa Frau - Pula

GIACOMO PALAZZESI IN CONCERTO

Con musiche di Bach, Albeniz, Granados, Castelnuovo Tedesco, Martin

CANTI YIDDISH E CULTURA EBRAICA ASHKENAZITA

Con Stefania Secci Rosa (voce), Ramprasad F. Secchi (chitarra), Simone Soro (violino)

Ingresso libero

Street Books propone quattro appuntamenti per celebrare in musica il Giorno della Memoria 2019. Dal 22 al 26 gennaio tra Dolianova e Pula si terranno due incontri riservati alle scuole e due concerti che avranno come ospite di punta il chitarrista Giacomo Palazzesi e lo straordinario repertorio del grande compositore fiorentino Mario Castelnuovo Tedesco, costretto all’esilio dalle leggi razziali fasciste. Con lui sul palco si alterneranno la cantante Stefania Secci Rosa, il compositore, chitarrista e cantautore Flavio Secchi e il violinista Simone Soro con canzoni e musiche della cultura Yiddish.

Si comincia martedì 22 gennaio alle 9.30 nell’Aula Magna della Scuola primaria di Dolianova con i CANTI YIDDISH E CULTURA EBRAICA ASHKENAZITA propostidaStefania Secci Rosa e Flavio Secchi in un incontro riservato ai ragazzi delle scuole medie.

Venerdì 25 gennaio alle 10,45 nell’Aula Magna della Scuola primaria di Dolianova MARIO CASTELNUOVO-TEDESCO: MUSICA DALL'ESILIO, un concerto di Giacomo Palazzesi dedicato al grande compositore fiorentino e riservato ad alunni e docenti dell’Istituto Comprensivo di Dolianova

Venerdì 25 gennaio alle 20 nell’Aula Magna della Scuola primaria di Dolianova GIACOMO PALAZZESI IN CONCERTO. In programma le musiche di Castelnuovo Tedesco, Bach, Albeniz, Granados. La serata è aperta a tutti e l’ingresso è libero

Sabato 26 Gennaio alle 19.30, con l'organizzazione e il sostegno del Comune di Pula, presso il Centro Culturale Casa Frau, in piazza del Popolo a Pula, GIACOMO PALAZZESI IN CONCERTO; in programma le musiche di Bach, Albeniz, Granados, Castelnuovo Tedesco, Martin. La serata sarà aperta da CANTI YIDDISH E CULTURA EBRAICA ASHKENAZITA, un tuffo nella cultura popolare ebraica in compagnia di Stefania Secci Rosa (voce), Ramprasad F.Secchi (chitarra), Simone Soro (violino). L’ingresso è libero

Il progetto Street Books 2019, organizzato dall’associazione Circolo dei Lettori Miele Amaro è sostenuto dall’amministrazione comunale di Dolianova e dall’assessorato regionale della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport e da quello del Turismo.

Tutte le notizie, gli aggiornamenti e gli approfondimenti sul festival Street Books si trovano on line sul sito https://streetbooksdolianova.org e sulla pagina Facebok https://www.facebook.com/streetbooksdolianova/

 

Giacomo Palazzesi è stato allievo di Pietro Antinori, Odair Assad, Angelo Gilardino. Ha studiato inoltre con Luigi Attademo e Carles Trepat. Suona regolarmente in Italia e all'estero per enti quali Casa da Guitarra di Porto, AltreCorde di Napoli, Conservatoire Royal de Mons, Camerino Festival, ChitarraIn, Fondazione Peccioliper, Cantar Lontano, Zona Livre AC di Vila Real, Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro, Carpi Guitar International, Lira Orfeo Miguel Llobet, Andes Guitar Festival, Radio Nacional Córdoba. Sempre dal vivo registra musiche di Froberger, Scarlatti e Llobet per la trasmissione Diapason di Radio Vaticana. Del 2016 è il suo esordio discografico “Catalunya” pubblicato dall'etichetta discografica GuitArt. Il lavoro è dedicato alla musica originale per chitarra di Jaume Pahissa, Gaspar Cassadó, Miguel Llobet e Manuel De Falla, ed è registrato con una chitarra del 1925 del liutaio Antonio Emilio Pascual Viudes, incordata in budello. Al disco è dedicata una puntata monografica della trasmissione “Ritratti” di Radio Classica, ideata e condotta da Luca Ciammarughi. Nel 2017 è con Carles Trepat per i concerti dedicati al bicentenario della nascita di Antonio De Torres, e collabora con Marco Tullio Giordana per la colonna sonora del film “Due soldati”. Nel 2018 pubblica per l’etichetta Continuo Records, “Bach & Tárrega: Preludes and Dances”, con musica di Johann Sebastian Bach e Francisco Tárrega. È ideatore e direttore artistico della rassegna di concerti “strumenti umani”.

 

Laureata in canto nella facoltà di Jazz al Conservatorio di Cagliari con una tesi di ricerca sulle influenze della musica ebraica nel Jazz degli anni Trenta negli U.S.A e successivi sviluppi (consultabile presso il Centro Nazionale di studi sul Jazz Arrigo Polillo), Stefania Secci Rosa ha conseguito la laurea specialistica in Composizione al Royal Birmingham Conservatoire ( UK) con focus sulle influenze della musica ebraica nel tango argentino e dell'interazione di questi due generi con la musica contemporanea. La conoscenza della musica ebraica le permette di esibirsi in concerto con la cantante Noa in Sardegna, nel luglio 2014. Attualmente insegna canto e tecnica vocale a singoli e gruppi vocali. Canta in diversi progetti originali e lavora come vocalist e compositrice per il cinema e nel settore dei documentari per Inghilterra, Korea, Giappone e Cina, collaborando con compositori, music supervisors e ingegneri del suono come Trevor Jones ( L'ultimo dei Mohicani, Nel nome del Padre, Notting Hill ect), Neil Stemp ( I miserabili, Mary Poppins returns, Bohemian Rhapsody ect) e Andrew Dudman ( Il signore degli anelli, Star Wars ect).

 
Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Musica