radio itradiovasco 230x120

MILANO. AL TEATRO 89 DAVIDE TATRIELE IN CONCERTO

DAVIDE TATRIELE
Presenta

"SONO ME STESSO"
“Il primo Album che ha fotografato la mia vita”

locandina evento

domenica 12 marzo 2017
CONCERTO

SPAZIO TEATRO 89 DI MILANO

Domenica 12 marzo alle ore 20 presso Spazio Teatro 89, via Fratelli Zoia 89 a Milano, Davide Tatriele presenta “Sono me stesso”, il suo primo album di canzoni di musica cristiana-contemporanea di genere pop. L’album, prodotto da AM Production di Angelo Maugeri è disponibile su tutte le piattaforme digitali. Raccontando “Sono me stesso”, Davide afferma: “E’ un progetto che ha fotografato la mia vita e nel quale mi sono messo veramente in gioco dopo molti anni di assenza dalle scene musicali. “Sono me stesso”, il titolo del CD,  è il modo di mostrare la mia maturità e la consapevolezza a cui sono giunto dopo anni di cambiamenti”. Sono me stesso nasce dalla forte volontà di voltare pagina cominciando un nuovo percorso musicale. “La musica, che prima era semplice esecuzione, oggi diventa un tutt’uno con me stesso posizionandomi al timone di un progetto importante. La prima occasione di fare musica per professione l’ho avuta a trent’anni ma per paura di tuffarmi ho preferito dedicarmi ad una professione tradizionale lasciando poco spazio alla mia reale passione: forse non era il momento giusto!” Sono me stesso si compone di 10 tracce. Un viaggio musicale in cui emergono tre fari che orientano il senso della vita: Dio, il percorso di un uomo e il passaggio di eredità familiari che si tramandano di padre in figlio. Una riscoperta di valori universali che fanno grande l’uomo dandogli precisi punti di riferimento verso i quali orientarsi sempre, anche se l’uomo tende a rendersene conto solo nei momenti di difficoltà usandoli come salvagente. Sono me stesso si rivolgea chiunque sia alla ricerca della felicità, della propria soddisfazione e della realizzazione dei propri sogni nonostante qualcosa o qualcuno abbia impedito la loro realizzazione.L’ascolto dell’Album invita a guardare oltre il proprio naso e alla propria testa con la disponibilità di scoprire una realtà superiore da non inscatolare in una semplice religione o un listato di regole ma di una persona con cui è possibile parlare come si fa con un amico vero. Non esistono intermediari o strutture che ci devono impedire questo dialogo. Dio è all’ascolto con ognuno di noi. Conclude Davide Tatriele con il messaggio che vorrebbe trasmettere ascoltando Sono me stesso: “Sii te stesso, sempre; non lasciarti condizionare da una società che ti vuole diverso, costruito. Sii amante della verità; non avere paura del confronto con gli altri che pensi siano diversi da te. La sincerità e la trasparenza, insieme alla buona educazione, sono e saranno sempre atteggiamenti apprezzati da tutti! Mi sento realizzato se faccio del bene a chi mi sta intorno: mi sento un portatore di gioia e di serenità, anche se non è facile esserlo in questa vita che è spesso una dura maestra. Se una mia parola, un mio gesto ha contribuito a fare del bene ad una persona, rientro a casa più soddisfatto e felice!

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Musica