banner ticketone 115x60 Banner teatro.it 115x60 

ROMA A TEATRO: SPETTACOLI DI GIUGNO 2019

sipario Roma Teatro r

TEATRI | GIUGNO 2019 | ROMA

SCELTI PER VOI SU "Roma 24orenews"

Tratto da:

Roma 24orenews

Cover RM24 Giugno 2019

ER MARCHESE DER GRILLO

1 e 2 Giugno: Teatro del Tirso

Il racconto divertente delle vicende del Marchese Onofrio del Grillo, più conosciuto come “Il Marchese Grillo”, bizzarro personaggio dell’epoca papale, famoso per i suoi scherzi ai danni sia di persone appartenenti al proprio ceto sociale, sia ai danni della gente comune. La commedia trae da esso alcuni spunti dal noto film di Alberto Sordi. Testi e musiche inedite.

 

FABIAN GRUTT LIVE

7 Giugno: Teatro Brancaccio

I testi comici di Fabian Grutt nascono da racconti di vita vissuta. Viziato dalla sua inconsueta bipolarità linguistica e culturale, con una madre Tedesca ed un padre Napoletano, con la sua comicità leggera ma mai scontata, riesce a trattare argomenti tra i più disparati; partendo dall’ansia di assistere al parto di sua figlia, o dalla goffaggine nell’utilizzo dei social che lo portano suo malgrado ad adottare un cane abbandonato, fino a temi come l’omosessualità, la religione e la crisi del mondo del lavoro.

 

LA CENERENTOLA

Dall'8 al 13 giugno: Teatro dell'Opera

Torna in scena La Cenerentola di Rossini, nella versione di grande successo della stagione 2016 con la regia di Emma Dante. Ispirata alle arti e all’immaginario che gravitano attorno al Pop Surrealism, dai cartoon ai tatuaggi, Cenerentola è una figura fragile le cui vicende familiari, un po’ grottesche e rocambolesche, raccontate dalla musica di Rossini dal ritmo serrato, diventano lo spunto per una riflessione sulla figura femminile.

 

FUTURE PRESIDENT

14 Giugno: Teatro Parioli

Il comico e attore statunitense Judah Friedlander, salito alla ribalta nel mondo della Stand-up Comedy internazionale grazie al suo Neflix special “America is the Greatest Country in The United States”, va in scena al Parioli col suo nuovo spettacolo “Future President”, un’infilata di punchline e satira estremamente tagliente, che affronta questioni enormi e disparate, a partire dai diritti umani per arrivare alla politica americana e internazionale.

 

TOSCA

Dal 18 al 26 Giugno: Teatro dell’Opera

È l’opera degli eccessi: la gelosia di Tosca, l’eroismo repubblicano di Mario Cavaradossi, la cattiveria del Barone Scarpia - tutto è estremo, in questa vicenda ambientata nella Roma politicamente in subbuglio del 1800. Il giovane regista emergente Alessandro Talevi sovraintende alla ricostruzione di molti elementi della Prima. I protagonisti sono Floria Rosca, una cantante lirica, il suo amante, il pittore Cavaradossi, e il capo della Polizia, il barone Scarpia, che la desidera ardentemente. L'appassionata musica e le intense emozioni del classico pucciniano sono stati eseguiti per la prima volta proprio al Teatro dell'Opera nel 1900.

 

TOKYO BALLET

26 Giugno: Terme di Caracalla

Fondato nel 1964, il Tokyo Ballet si è esibito nei più prestigiosi teatri europei con opere orientali e occidentali di tutte le epoche. Il repertorio spazia da opere di balletto classico e neoclassico a capolavori di coreografi contemporanei. Lo spettacolo si apre con “Il Regno delle Ombre” (ambientato in un onirico mondo dei morti), proseguecon il capolavoro di Félix Blaska “Tam-Tam et percussion”, per concludersi con il capolavoro dei capolavori del ‘900, “Le sacre du printemps” di Maurice Béjart.

 

Leggi anche: Milano 24orenews

Cover MI24 Giugno 2019

 

 

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

Teatro